GTA VI: gli sviluppatori tornano in ufficio tutta la settimana, Rockstar vuole più produttività e sicurezza

GTA VI: gli sviluppatori tornano in ufficio tutta la settimana, Rockstar vuole più produttività e sicurezza

Jenn Kolbe, responsabile per la pubblicazione di Rockstar, avrebbe chiesto al team impegnato su GTA VI di tornare esclusivamente al lavoro in presenza. L'obiettivo è garantire maggiore produttività ed evitare fughe di notizie.

di pubblicata il , alle 12:30 nel canale Videogames
Rockstar GamesGrand Theft Auto
 

Stando a quanto riportato da Jason Schreier di Bloomberg, il quale sarebbe entrato in possesso di una mail indirizzata ai dipendenti, agli sviluppatori di GTA VI è stato chiesto di lavorare nuovamente solo in presenza. L'obiettivo di Rockstar è garantire maggiore produttività e, soprattutto, sicurezza per evitare fughe di notizie.

In effetti, i leak non hanno giocato di certo a favore della software house finora, la quale è stata costretta perfino a pubblicare il trailer in anticipo rispetto alla data programmata. Nei mesi scorsi le fughe di notizie si sono susseguite con la condivisione perfino di alcune fasi di gameplay.

Alla luce di questo Jenn Kolbe, responsabile per la pubblicazione di Rockstar, avrebbe chiesto all'intero team di interrompere lo smart working a partire dal 1° aprile, data in cui il gioco entrerà nella fase finale di sviluppo. I lavoratori sembrano non aver accettato di buon grado la scelta del responsabile.

Non tutti, infatti, condividono l'idea che il lavoro in presenza renda più produttivi, ritenendo che il quello da remoto posso essere altrettanto efficace. Non si può negare che qualche esempio a supporto di questa tesi ci sia, tra cui Marvel's Spider-Man 2 - qui la nostra recensione - il quale rappresenta una produzione di altissimo livello e ha raggiunto numeri notevoli per un'esclusiva. Ad ogni modo, volenti o nolenti, dal lunedì al venerdì, gli sviluppatori di Rockstar dovranno tornare in ufficio.

In questa fase, il team si occuperà dell'ottimizzazione dell'esperienza per Xbox e Playstation, le uniche piattaforme attualmente confermate. Considerando che il lavoro di rifinitura richiede all'incirca un anno, la richiesta da parte di Kolbe appare quasi una conferma dell'uscita per aprile-maggio 2025 vociferata negli scorsi mesi.

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
930BF29 Febbraio 2024, 13:39 #1
Io ho appena accettato una nuova offerta di lavoro perdendo circa 70 euro/mese netti ma guadagnando lo 100% smartworking contrattualizzato (nella pratica 1 volta a settimana solo se lo chiedono).

A conti fatti ci ho sempre guadagnato.

Come controofferta hanno effettivamente pareggiato la richiesta ma ho preferito ugualmente cambiare a malincuore. Curioso di provare una azienda "agile based".
david-129 Febbraio 2024, 13:57 #2
Originariamente inviato da: 930BF
Io ho appena accettato una nuova offerta di lavoro perdendo circa 70 euro/mese netti ma guadagnando lo 100% smartworking contrattualizzato (nella pratica 1 volta a settimana solo se lo chiedono).

A conti fatti ci ho sempre guadagnato.

Come controofferta hanno effettivamente pareggiato la richiesta ma ho preferito ugualmente cambiare a malincuore. Curioso di provare una azienda "agile based".

In che settore?
david-129 Febbraio 2024, 14:01 #3
Dove abito io la città, ma soprattutto il centro città, ha subito gravi danni economici dall'home office e dalla digitalizzazione di quasi tutti gli enti pubblici e le banche.
Migliaia e migliaia di persone che tutti i giorni usavano i parcheggi a pagamento, andavano al bar e al ristorante, passavano davanti a vari negozi e attività commerciali, vedevano una scarpa, un vestito, avevano bisogno di un ombrello o di un prodotto, adesso se ne stanno a casa in pantofole con le braghe del pigiama e una camicia, magari in cravatta....
mah....
ghiltanas29 Febbraio 2024, 14:14 #4
Sviluppatori così troverebbero tempo zero un altro lavoro anche full remote, col cavolo che tornavo full time in ufficio, cambiavo subito azienda
bobby1029 Febbraio 2024, 14:33 #5
Eh be lo smart garantisce sempre un buon livello di ricotta come non capirli.
Comunque sta volta non ci casco Non so ancora se ne sia valsa la pena giocare al 5 (preso in regalo)
gd350turbo29 Febbraio 2024, 14:57 #6
Originariamente inviato da: david-1
Dove abito io la città, ma soprattutto il centro città, ha subito gravi danni economici dall'home office e dalla digitalizzazione di quasi tutti gli enti pubblici e le banche.
Migliaia e migliaia di persone che tutti i giorni usavano i parcheggi a pagamento, andavano al bar e al ristorante, passavano davanti a vari negozi e attività commerciali, vedevano una scarpa, un vestito, avevano bisogno di un ombrello o di un prodotto, adesso se ne stanno a casa in pantofole con le braghe del pigiama e una camicia, magari in cravatta....
mah....


Si, come una volta chi voleva un film andava dal videonoleggio e chi voleva della musica andava in un negozio di dischi.
Lo streaming audio/video ha ucciso queste due realtà.
bobby1029 Febbraio 2024, 15:04 #7
Originariamente inviato da: gd350turbo
Si, come una volta chi voleva un film andava dal videonoleggio e chi voleva della musica andava in un negozio di dischi.
Lo streaming audio/video ha ucciso queste due realtà.


E i centri commerciali? e amazon? e i tutorial online su come riparare lo sciacquone?
Quest'ultimo mi è stato molto utile e ho evitato di chiamare l'idraulico
gd350turbo29 Febbraio 2024, 15:19 #8
Originariamente inviato da: bobby10
E i centri commerciali? e amazon? e i tutorial online su come riparare lo sciacquone?
Quest'ultimo mi è stato molto utile e ho evitato di chiamare l'idraulico


Appunto...
Sono i tempi che cambiano e di conseguenza cambiano le abitudini
futu|2e29 Febbraio 2024, 15:22 #9
Originariamente inviato da: david-1
Dove abito io la città, ma soprattutto il centro città, ha subito gravi danni economici dall'home office e dalla digitalizzazione di quasi tutti gli enti pubblici e le banche.
Migliaia e migliaia di persone che tutti i giorni usavano i parcheggi a pagamento, andavano al bar e al ristorante, passavano davanti a vari negozi e attività commerciali, vedevano una scarpa, un vestito, avevano bisogno di un ombrello o di un prodotto, adesso se ne stanno a casa in pantofole con le braghe del pigiama e una camicia, magari in cravatta....
mah....


Per 8 anni hanno lucrato sulla mia sfortuna di lavorare ad 1 ora di auto, ora
si attaccano e tanti saluti.
Unrue29 Febbraio 2024, 15:24 #10
Originariamente inviato da: david-1
Dove abito io la città, ma soprattutto il centro città, ha subito gravi danni economici dall'home office e dalla digitalizzazione di quasi tutti gli enti pubblici e le banche.
Migliaia e migliaia di persone che tutti i giorni usavano i parcheggi a pagamento, andavano al bar e al ristorante, passavano davanti a vari negozi e attività commerciali, vedevano una scarpa, un vestito, avevano bisogno di un ombrello o di un prodotto, adesso se ne stanno a casa in pantofole con le braghe del pigiama e una camicia, magari in cravatta....
mah....


Eh in effetti è meglio far muovere migliaia di persone tutti i giorni, magari in auto... Come in ogni cosa c'è chi ci guadagna e chi ci rimette.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^