GOG Galaxy 2.0 unificherà tutti i client per videogiochi

GOG Galaxy 2.0 unificherà tutti i client per videogiochi

Steam è senza dubbio il servizio per videogiochi di riferimento, in un settore però che si sta frammentando sempre di più. Dopo il lancio di Epic Games Store, CD Projekt ha avvertito la necessità di migliorare il proprio client per mantenersi competitiva

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
CD Projekt RedGOG.com
 

C'è Valve con Steam, ma anche Electronic Arts con Origin, Ubisoft con uPlay, Microsoft con Microsoft Store, Epic con Epic Games Store, Blizzard con Battle.net, solo per citare i più popolari. I videogiocatori, oggi, sono costretti a installare una moltitudine di client se vogliono accedere a titoli di produttori differenti, aumentando il disordine sui loro desktop. Inoltre, dopo diversi anni dal passaggio al digitale le collezioni dei giochi sono sempre più grandi, e può diventare complicato orientarsi all'interno di librerie così affollate.

Proprio per mantenersi competitiva in questa lotta, CD Projekt RED, ormai da un paio di anni, sta lavorando sulla nuova versione del suo client GOG Galaxy, che in passato è assurto agli onori della cronaca soprattutto per aver veicolato delle promozioni interessanti per i giocatori, su The Witcher e non solo. Parte da un presupposto: cercare di riunificare dove negli ultimi anni si è frammentato.

GOG Galaxy 2.0

"Considerate i titoli oggi più famosi, Fortnite, PUBG, Apex Legends, Overwatch, Rainbow Six: Siege, Destiny, Sea of Thieves, League of Legends, Dota, World of Tanks. Per giocare questi 10 titoli avete bisogno di 8 launcher diversi" ha detto Piotr Karwowski, designer di GOG, a PC Gamer. L'obiettivo è dunque quello di rendere GOG Galaxy 2.0 il "master client", ovvero la porta di accesso unica per qualsiasi gioco per PC, indipendentemente dal client per cui i giochi sono stati originariamente concepiti.

Nel caso di Battle.net, ad esempio, con l'aiuto di Blizzard Authenticator, il nuovo GOG verifica in alcuni secondi la libreria di Battle.net e popola istantaneamente Galaxy 2.0 di giochi Blizzard. Dopo aver eseguito la prima integrazione, acquistando un nuovo gioco su Battle.net questo comparirà istantaneamente anche su GOG. E ciò sarà possibile con qualsiasi client per videogiochi per PC.

"Ci stiamo assicurando che la nostra app sia più veloce delle altre", continua Karwowski. "Quando si tratta di navigazione e avvio dei giochi la nuova app dovrebbe essere la più veloce, sennò che senso avrebbe usarla al posto delle altre? Stiamo cercando di fare in modo che sia la migliore esperienza nella gestione della propria libreria di videogiochi".

Rimuovere la sincronizzazione con gli altri servizi è veloce come stabilirla. Karwowski assicura che il suo team ha lavorato su un sistema atto a cancellare tutti i dati degli utenti dai server di GOG, in modo che non ci sia traccia delle sincronizzazioni con gli altri client, una volta dismesse.

All'interno di GOG Galaxy 2.0 ci saranno nuovi strumenti per l'ordinamento e la catalogazione dei giochi, a prescindere dal loro client originale. Si potranno ordinare i giochi, ad esempio, in base al genere o in base al franchise di appartenenza. Con una libreria talmente allargata, ovviamente, saranno molto importanti gli strumenti per il filtro e la ricerca dei contenuti. Il nuovo client, inoltre, traccerà il tempo dedicato a ogni gioco e lo confronterà con le statistiche degli amici. GOG 2.0 importerà dagli altri client anche i dati relativi agli achievement, alle statistiche e le altre attività di gioco.

L'unificazione riguarderà anche gli strumenti social, visto che sarà possibile comunicare con gli amici di Steam o degli altri servizi. Inoltre, l'applicazione verrà aggiornata nel corso del tempo, ad esempio con un plug-in che consentirà lo streaming di giochi Xbox su un Mac o PC.

Il nuovo servizio è attualmente in fase di beta test chiuso, ma ci si può iscrivere gogalaxy.com per ottenere una chance di partecipare ai lavori di preparazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Cfranco16 Ottobre 2019, 16:04 #1
Siamo al punto di dover usare un launcher per lanciare i launcher per lanciare i giochi
Desi_008416 Ottobre 2019, 16:19 #2
Al momento non mi sta piacendo molto... nessun supporto per il controller, mancano alcuni client che è possibile aggiungere tramite alcuni plugin fatti dagli utenti di github (ma perdono la sincronizzazione troppo spesso)
Maxt7516 Ottobre 2019, 16:46 #3
Visto che ho la ''fortuna'' di essere ancora in quel periodo dove posso scegliere, per ora preferisco ancora la copia fisica, visto che si trovano.
Naturalmente li ho installati già tutti pure io e già farciti di download, ma questo non mi toglie il fatto, che preferisco sempre avere tutto in locale, gioco fisico incluso.
corgiov16 Ottobre 2019, 17:03 #4
Peccato che al momento non sia possibile aggiungere Epic Games Launcher. Con tutta probabilità, è un bug della Beta. Magari domani si sbloccherà?

Mancano all’appello, però, diversi client: Arc, Battle.net, Bethesda, FX Store (ipotizzo che non arriverà mai), Rockstar Games (è nato da poche settimane, gli concediamo ancora del tempo) e Twitch.
Cfranco16 Ottobre 2019, 17:56 #5
Originariamente inviato da: corgiov
Mancano all’appello, però, diversi client: Arc, Battle.net, Bethesda, FX Store (ipotizzo che non arriverà mai), Rockstar Games (è nato da poche settimane, gli concediamo ancora del tempo) e Twitch.


Ellamadonna, ma quanti launcher del cacchio bisogna installare per giocare ? Uno per ogni gioco ?
Housello16 Ottobre 2019, 18:32 #6
Non ho capito bene: si tratta di un client in grado di far partire i giochi di vari store, o è semplicemente un launcher, quindi bisogna comunque installare tutti i clients e lui fa semplicemente da "raccoglitore icone"?
Nel primo caso sarebbe molto interessante, nel secondo farebbe semplicemente quello che launchbox fa bene da anni e anni.
GmG16 Ottobre 2019, 18:50 #7
Originariamente inviato da: corgiov
Peccato che al momento non sia possibile aggiungere [I]Epic Games Launcher[/I]. Con tutta probabilità, è un bug della Beta. Magari domani si sbloccherà?

Mancano all’appello, però, diversi client: Arc, Battle.net, Bethesda, FX Store (ipotizzo che non arriverà mai), Rockstar Games (è nato da poche settimane, gli concediamo ancora del tempo) e Twitch.


L'integrazione di Epic Games Launcher è disponibile dal momento del lancio della beta di GoG 2.0
corgiov17 Ottobre 2019, 08:56 #8
Originariamente inviato da: GmG
L'integrazione di Epic Games Launcher è disponibile dal momento del lancio della beta di GoG 2.0
È tornato a funzionare. I server ieri erano bloccati. Anche il sito di Epic Games non funzionava.
ethan8617 Ottobre 2019, 17:29 #9
grazie mille della info, sto facendo il porting, ho installato 6 client stavo impazzendo, sono tutti catalogati in base al client, complimentissimi a GOG

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^