Fortnite per Android non userà Google Play

Fortnite per Android non userà Google Play

Epic spingerà verso una piattaforma di servizio proprietaria alternativa sia a Google Play per quanto riguarda Android che a Steam per quanto concerne Windows

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
EpicFortnite
 

Manca ancora poco al lancio di Fortnite per Android: la piattaforma di Google potrebbe ingigantire ancora di più il successo del celebre gioco di Battle Royale di Epic, che è anche in procinto di sbarcare in Cina. Insomma, il fenomeno Fortnite potrebbe presto assumere connotati ancora più importanti di quelli a cui siamo abituati.

Pare, però, che la versione Android di Fortnite non userà Google Play, come di consueto per le app per il sistema operativo mobile di Google. Gli utenti dovranno scaricare un installer dal sito di Epic e procedere direttamente all'installazione, bypassando completamente Google Play.

Fortnite

"L'obiettivo di Epic è quello di portare i propri giochi direttamente ai clienti", ha detto Tim Sweeney, CEO, fondatore e guru tecnico di Epic Games. "Crediamo che i giochi possano trarre beneficio dalla competizione fra le piattaforme su cui risiedono su Android. La competizione tra i servizi garantirà ai clienti molta più scelta e consegnerà il successo ai prodotti che effettivamente lo meritano".

È più o meno ciò che succede anche su Windows, dove Epic non considera Steam e veicola Fortnite tramite un proprio launcher e un sistema di account separato. Epic qui considera Android come una piattaforma aperta così come dovrebbe essere secondo le premesse iniziali. Gli autori di contenuti che usano Google Play devono ripartire gli introiti maturati attraverso la piattaforma con la stessa Google, erogando a quest'ultima il 30% dei guadagni. Proprio in questa direzione Epic ha recentemente annunciato una differente ripartizione dei guadagni per quanto riguarda il suo Unreal Marketplace: si passa dalla precedente ripartizione 70/30 a una fetta che sale adesso all'88% per gli autori.

Insomma, si tratta di capitalizzare il più possibile il successo di Fortnite e se possibile condividerlo con la community di Unreal Engine, sconsacrando certezze secolarizzate in questo caso nel mondo di Android. Anche se su iOS Epic non ragiona allo stesso modo: l'impostazione da piattaforma chiusa scelta da Apple, infatti, le dà scarso margine di manovra e nel caso delle versioni iPhone e iPad Fortnite risiede "tranquillamente" su App Store.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen07 Agosto 2018, 10:46 #1
Cosi' evitano di pagare per le microtransazioni e si beccano tutto il malloppone… Perche' di altri motivi validi-tecnici sinceramente non ne vedo...
]Rik`[07 Agosto 2018, 10:57 #2
ovviamente viene fatto per non dare la percentuale a google, e ci può stare.
invasione di malware in 3 2 1...
unnilennium07 Agosto 2018, 11:24 #3
con il seguito che hano riusciranno a mantenere il controllo della distribuzione anche senza google play... a meno che google non cerchi l'inghippo... alla fine gli conviene pubblicare un launcher su google play, e poi da lì fanno fare l'installer senza troppi problemi, come succede adesso con steam.
]Rik`[07 Agosto 2018, 12:01 #4
Originariamente inviato da: unnilennium
con il seguito che hano riusciranno a mantenere il controllo della distribuzione anche senza google play... a meno che google non cerchi l'inghippo... alla fine gli conviene pubblicare un launcher su google play, e poi da lì fanno fare l'installer senza troppi problemi, come succede adesso con steam.


veramente la news dice il contrario

Gli utenti dovranno scaricare un installer dal sito di Epic e procedere direttamente all'installazione, bypassando completamente Google Play.
Gundam.7507 Agosto 2018, 12:09 #5
Al prossimo aggiornamento di sicurezza Google bloccherà il download dai server EpicGames...
Nurgiachi07 Agosto 2018, 13:00 #6
Originariamente inviato da: ]Rik`[
veramente la news dice il contrario

Che è esattamente quello che succede su PC con l'epic launcher. Perché dovrebbe passare da STEAM una Epic quando è abbastanza grande da vendersi da sola i propri giochi? Per sfamare Valve?

E poi non si può certo dire che, in ambito android, Google abbia comportamenti corretti con chi distribuisce i propri prodotti sulla piattaforma. In tempo zero il Google Play viene letteralmente invaso da applicazioni fake che millantano cose che non fanno o che richiedono millemila permessi, false guide o peggio che sfruttano i brand famosi. Ed in tutto questo Google guarda dall'altra parte.

Non vedo perché non dovrebbe esser condivisibile la scelta di Epic e del perché dovrebbe essere accolta con dei risolini.
nickmot07 Agosto 2018, 13:53 #7
Originariamente inviato da: Gundam.75
Al prossimo aggiornamento di sicurezza Google bloccherà il download dai server EpicGames...


Allora non sarà un problema, per quei 4 gatti che riceveranno l'aggiornamento possono pure mandare una SD con l'APK.
]Rik`[07 Agosto 2018, 15:07 #8
Originariamente inviato da: Nurgiachi
Non vedo perché non dovrebbe esser condivisibile la scelta di Epic e del perché dovrebbe essere accolta con dei risolini.


è condivisibile lato economico, non discuto! sono solo curioso di vedere quanta gente si vedrà introiato il telefono dopo che avrà scaricato una qualche versione di fortnite dal sito linkatogli dal cuggino che promette skin gratis / vbucks gratis / autoaim ecc ecc
Nurgiachi07 Agosto 2018, 15:45 #9
Originariamente inviato da: ]Rik`[
è condivisibile lato economico, non discuto! sono solo curioso di vedere quanta gente si vedrà introiato il telefono dopo che avrà scaricato una qualche versione di fortnite dal sito linkatogli dal cuggino che promette skin gratis / vbucks gratis / autoaim ecc ecc

Ripeto non capisco i risolini visto che, le medesime cose, si vedono anche su titoli contenuti play store come Clash of Clans e Clash Royale per ottenere gemme gratis o guide mirabolanti per "acchiapparli tutti" in Pokemon Go.
Nulla vieta, al citrullo di turno, di scaricarsi apk da siti dubbi per ottenere magici vantaggi.

Alla fine sarà come scaricarsi l'Amazon appstore, nulla di più nulla di meno.
devil_mcry07 Agosto 2018, 16:57 #10
Originariamente inviato da: unnilennium
con il seguito che hano riusciranno a mantenere il controllo della distribuzione anche senza google play... a meno che google non cerchi l'inghippo... alla fine gli conviene pubblicare un launcher su google play, e poi da lì fanno fare l'installer senza troppi problemi, come succede adesso con steam.


Non si può pubblicare sul PlayStore qualcosa che funzioni da store di contenuti. Per questo motivo non c'è lo store di Amazon ma lo devi installare dal sito

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^