Fortnite: ecco quanto guadagna il campione Ninja. E parliamo di cifre da ''calciatore''

Fortnite: ecco quanto guadagna il campione Ninja. E parliamo di cifre da ''calciatore''

Durante lo scorso anno del 2018, il famoso video giocatore Ninja, ha ottenuto introiti da capogiro solo su Fortnite. Ha giocato 4.000 ore complessive ottenendo soprattutto share su YouTube e Twitch.

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
FortniteEpic
 

Lo streamer noto come Ninja ma conosciuto all'anagrafe come Tyler Blevins può essere incoronato come il giocatore più pagato su Fortnite del 2018. Il giocatore ha infatti raggiunto la cifra di introiti maggiormente tramite le piattaforme di streaming Twitch e YouTube addirittura pari a 10 milioni di dollari in un solo anno. Ninja da solo ha accumulato 226 milioni di ore di visione, più del doppio del secondo canale in classifica, quello di Riot Games dedito ovviamente a League of Legends. 

Intervistato dalla CNN, il giovane ha parlato apertamente dei soldi che il suo lavoro di streamer gli ha messo sul conto nel 2018. Soldi che fanno girare la testa a tutti visto che il giocatore ha parlato di quasi 10 milioni di dollari, il che significa una cifra alla pari di quella che vengono guadagnati dai più noti giocatori di calcio che solitamente risultano tra i più pagati negli sport.

Un successo davvero incredibile che il giovane giocatore reputa soprattutto alle molteplici possibilità che permettono piattaforme come Twitch e YouTube. “Mentre sono seduto qui a parlare con te sto perdendo decine di migliaia di dollari”, ha spiegato Blevins nell’intervista rilasciata alla Cnn. Classe 1992 ossia solo 27 anni, nato a Detroit ma cresciuto a Chicago, voleva fare il giocatore di videogame da sempre e ora oltre ad esserci riuscito sta guadagnando come un qualsiasi famoso giocatore di calcio. “In fondo chi mi segue sui miei canali di YouTube e Twich e paga un abbonamento fa la stessa cosa che fanno altri quando sottoscrivono servizi come Spotify”

Fortnite e Ninja: quando non è solo il gioco a "pagare"

Fortnite è passato alla storia negli ultimi mesi per il successo planetario che ha totalizzato dopo un inizio non proprio esaltante. Se la Epic Games è riuscita a raggiungere addirittura i 3 miliardi di dollari di incassi e a guadagnarci non è solo la software house ma anche e soprattutto i video giocatori che con Fortnite ci passano più ore al giorno pronti ad intrattenere il pubblico. Sì, perché è anche e soprattutto quello il "lavoro" dei giocatori come Ninja che quotidianamente danno appuntamento ai loro seguaci affinché possano passare qualche ora a veder giocare a Fortnite ma anche a divertirsi.

Ninja in questo 2018 ha raggiunto la bellezza di oltre 20 milioni di spettatori su YouTube mentre le partite mandate in diretta su Twitch hanno raggiunto più di 12 milioni di appassionati di cui ben 40 mila paganti l'abbonamento per osservarlo. Stiamo parlando di un vero e proprio business che va ben oltre il mero gioco da console. Ninja ha al suo seguito una manager (nonché moglie) che gestice i rapporti con i più importanti brand del calibro di Samsung, Uber e Red Bull i quali lottano a suon di dollari per accaparrarsi un video live con il proprio logo o ad utilizzare una qualche sponsorizzazione durante qualche importante sessione di gioco.

Ninja fa del gioco un lavoro o forse anche di più visto che nel solo 2018 ha passato un totale di ben 4.000 ore davanti alla console e in diretta con i suoi utenti. Questo significa il video giocatore ha raggiunto una media di 12 ore al giorno davanti alle telecamere durante le partite di Fortnite. Un tempo decisamente alto che ha permesso però a Tyler di guadagnare 10 milioni di dollari un solo anno su di un totale di circa un miliardo di dollari, stima del mercato videoludico globale che in Italia riesce a raggiungere una quota davvero effimera di soli 15 milioni di euro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen05 Gennaio 2019, 09:22 #1
Buon per lui... Sinceramente non mi capacito di come i ragazzi possano stare ore a guardare uno giocare, invece che giocare loro stessi, ma faccio parte di un'altra generazione, mio nipote è uno di quelli che lo segue... E lo stesso ragionamento si può fare per gli altri sport come il calcio...
BrightSoul05 Gennaio 2019, 09:29 #2
Siccome è un gioco competitivo, vogliono imparare a vincere dal più bravo.
"Se avessi a disposizione otto ore per abbattere un albero, ne passerei sei ad affilare l'ascia".

Per non parlare dell'aspetto dell'intrattenimento: mentre fai pranzo, anziché accendere la TV ti guardi Ninja su Twitch.
cecco8905 Gennaio 2019, 09:41 #3
esattamente! non è questione di capacitarsi di come e possibile guardare uno giocare

e questione che twitch e youtube sono la TV del ventunesimo secolo!
Ragerino05 Gennaio 2019, 09:42 #4
In effetti non capisco il senso di guardare un che gioca per ore e ore. Capisco i campionati, le finali ecc...ma cosi, preferisco giocare nel tempo libero, non guardare giocare altri.
Al di là di questo, guadagnerà anche molti soldi, ma in sostanza vive davanti al computer. Diciamo che in linea di massima, essendo arrivato a questo punto, può fare un paio d'anni di inferno, per poi vivere il resto della vita di rendita.
Okkau05 Gennaio 2019, 09:59 #5
Originariamente inviato da: Ragerino
per poi vivere il resto della vita di rendita.



Sicuramente se li brucierà tutti in puttane e macchine.
Unrue05 Gennaio 2019, 10:26 #6
L'unico motivo che mi viene in mente è che così puoi imparare dai più bravi.
Vindicator2305 Gennaio 2019, 10:28 #7
firmo anche io guardo twitch e youtube al posto della tv ma non per questi giocatori, io guardo quelli che fanno retrogaming e ce ne sono
cmq fortnite secondo me è una ciofeca assurda grafica cartoonesca che non mi piace per niente (io vado di giochi arcade, retrogaming e indie)

la tv ormai la guardo per le notizie qualche sport e i canali dove modificano le macchine lol ormai fanno solo reality e talk show politici una schifezza
se vuoi guardarti serie tv paghi sky

ps io i video da youtube li scarico di notte li guardo on demand sulla tv ancora meglio
sintopatataelettronica05 Gennaio 2019, 11:11 #8
Originariamente inviato da: cecco89
e questione che twitch e youtube sono la TV del ventunesimo secolo!


Che (e lo sta dicendo uno che non ha per nulla considerazione della TV - tanto per esser chiari - ) non è una cosa particolarmente rassicurante.

Cioè.. per carità.. puro svago puro entertainment.. son cose che son sempre esistite e va bene, per carità..

Il punto (penso ai più giovani) è quando e se QUELLO diviene l'unico riferimento e collegamento con la "realtà" e l'informazione che hai.. tanto da assumere valore "formativo"..

Adesso non so 'sto tizio in particolare.. ma la maggior parte dei contenuti di youtube sono dal punto di vista della stimolazione intellettiva e mentale sottozero.. gente arrogante che ridacchia, sfotte, grida, sbraita, dice parolacce, mangia, beve si vanta e propone prodotti per l'acquisto più o meno velatamente.. cioè, roba allo stesso livello dell'isola dei famosi o uomini e donne, come contenuti (sottozero), ma in un contenitore più moderno e rivolto ai giovani, ecco . E non per finalità formative o di stimolazione intellettuale, ma puramente commerciali e di "fidelizzazione"

Ripeto, non è una critica all'intrattenimento fine a sé stesso (che è bene esista anch'esso) .. solo una riflessione personale pensando in particolar modo ai quei (temo tanti) giovani che come "materiale formativo" (perché lo è ) e riferimenti hanno solo quello.
sintopatataelettronica05 Gennaio 2019, 11:15 #9
Originariamente inviato da: Unrue
L'unico motivo che mi viene in mente è che così puoi imparare dai più bravi.


Mah, in minima parte (forse).. ma dubito che la maggior parte li segua per quello.

(è un po' come dire che la gente guarda masterchef per imparare a cucinare.. o le partite di calcio o di f1 per diventare abili calciatori e piloti)

La gente segue 'sti youtuber in parte per meccanismi di "identificazione" (tipo che se sei un ragazzino di 12 anni diventare campione di videogiochi miliardario è come una sorta di sogno e aspirazione).. e poi di idolatria... 'sti youtuber sono (quasi sempre immeritatamente) idolatrati da un sacco di persone, ma roba non sana, tipo culto..
fraussantin05 Gennaio 2019, 11:22 #10
Originariamente inviato da: jepessen
Buon per lui... Sinceramente non mi capacito di come i ragazzi possano stare ore a guardare uno giocare, invece che giocare loro stessi, ma faccio parte di un'altra generazione, mio nipote è uno di quelli che lo segue... E lo stesso ragionamento si può fare per gli altri sport come il calcio...


è esattamente come il calcio. non li chiamano e-sport per caso.

Originariamente inviato da: Unrue
L'unico motivo che mi viene in mente è che così puoi imparare dai più bravi.


no è semplicemente spettacolo. chi guarda le partite di calcio per diventare un bravo calciatore ?
magari tifano per il proprio idolo o ci scommettono anche su ...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^