Fortnite e mira assistita: usare il controller? È come barare, secondo Ninja

Fortnite e mira assistita: usare il controller? È come barare, secondo Ninja

Nonostante le recenti modifiche apportate al sistema di mira assistita, quest'ultima rappresenterebbe ancora un grave problema ai fini del bilanciamento: lo spiega lo stesso Tyler 'Ninja' Blevins, che paragona l'uso del controller a quello di un aimbot.

di pubblicata il , alle 15:21 nel canale Videogames
Fortnite
 

I problemi di bilanciamento affliggono Fortnite da tempo immemore e a poco sono bastate le svariate modifiche introdotte negli anni da Epic Games. Con uno degli ultimi update, ricordiamo, gli sviluppatori hanno rimosso il controverso schema di comandi Legacy, il quale avvantaggiava i giocatori muniti di controller con una meccanica di mira assistita alquanto invasiva.

Mira assistita che sembra ancora tormentare i giocatori del battle royale, a giudicare dalle recenti dichiarazioni di Tyler 'Ninja' Blevins.

Ninja: nessuna differenza tra controller e aimbot su Fortnite

Tyler Blevins è con ogni probabilità lo streamer più seguito dalla community di Fortnite: insomma, le sue opinioni non passano facilmente inosservate. Non è la prima volta che Ninja si scaglia contro il sistema di mira assistita del battle royale, ma stavolta il pro player ha rilasciato un commento di un certo peso: comandi Legacy o meno, giocare a Fortnite con il controller è come usare un aimbot.

Ecco cosa scrive Blevins ai suoi follower su Twitter: "Ho appena giocato con un controller su PC per la seconda volta in due giorni. Ho partecipato a diversi giochi a livello competitivo utilizzando sia il controller che mouse e tastiera. Non potete dirmi che, con la mira assistita settata al 100% e con i controlli lineari, usare un controller non equivale a un aimbot".

Sono parole che i giocatori di Fortnite, di norma, non prenderebbero tanto alla leggera. Il sistema di puntamento è stato oggetto di diverse revisioni da parte del team di sviluppo, ma per Ninja la mira assistita rappresenta ancora un problema fin troppo grave.

La strada per un bilanciamento di gioco 'godibile' è ancora lunga per il battle royale di Epic Games, team che tuttavia segue con grande attenzione i feedback e le opinioni degli utenti: attendiamoci, dunque, eventuali sviluppi sulla faccenda.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto07 Aprile 2020, 18:18 #1
rispondo in modo indiretto a ninja:ormai ho qualche anno alle spalle,ho comiciato a giocare ancora quando andavo all'asilo,quando mio fratello più grande,mi portava al bar e mi faceva giocare a space invaders con 3/4 bottoni e i cabinati avevano a malapena la leva e uno o due pulsanti,però solo quelli più avanzati,ho giocato con una imitazione di pong,quelle scatolette con leva analogica e un unico pulsante,poi con i vari c64 e via via,fino alle consolle moderne.
Ora uso il PC per giocare ma la cosa che proprio non sopporto è mouse e tastiera,pazienza per il mouse che è un ottimo sistema di puntamento ma la tastiera è fatta per scrivere,la uso solo per quello,ovvero dare input con una sequenza di lettere (programmazione,disegno etc).
Al posto della tastiera,ho adattato un vecchio psmove,per intenderci,quello che imitava il nunchuck nintendo,lo uso in abbinata con il mouse e questo per i vecchi giochi che non supportano il joypad microsoft,tipo deus ex.
Sinceramente trovo assurdo fare il kamasutra delle dita sulla tastiera per giocare,è innaturale,uno dei migliori controller che ho provato in vita mia è stato quello della wii per gli FPS,a parte gli impercettibili ritardi di cui la gente parlava.
Siccome su PC non c'è molta scelta,a causa dei nazi/tastiera+mouse(e qui vorrei che ci fossero i nazi/scheda perforata+nastro magnetico a schierarsi contro),controller alternativi ci sono stati ma non hanno mai avuto grande successo,a parte il joypad microsoft,quindi per me una persona può giocare come gli pare,personalmente ho finito crysis 1/2/3 con il joypad,fregandomene della precisione assoluta,divertendomi ugualmente,che poi,se i videogiochi dovrebbero essere una simulazione della realtà,voglio vedere se una persona con un fucile da cecchino riesce a fare gli stessi numeri dei videogiochi nella realtà.
Poi fare tutte queste manfrine per un videogioco?
Fra pro player,streamer,youtuber,influencer,il mondo ha veramente toccato il fondo,nessuno di questi fa un vero lavoro,forse si salva qualcuno che fa guide e tutorial per cose serie,già il fondo si intravedeva strapagando sportivi professionisti,ma da quando hanno cominciato a pagare questi tizi,il livello di sanità mentale è peggiorato.
Milioni di euro a questi tizi che si lamentano di un videogioco e magari pochi euro o dollari a ricercatori che stanno cercando le cure per il covid 19,cancro e altre malattie serie.
Scusate,ho messo dentro diverso sarcasmo nel mio discorso ma alcuni concetti mi sembrano perfettamente validi a mio parere,parere mio,non assolute verità.
SpyroTSK07 Aprile 2020, 19:25 #2
Originariamente inviato da: supertigrotto
rispondo in modo indiretto a ninja:ormai ho qualche anno alle spalle,ho comiciato a giocare ancora quando andavo all'asilo,quando mio fratello più grande,mi portava al bar e mi faceva giocare a space invaders con 3/4 bottoni e i cabinati avevano a malapena la leva e uno o due pulsanti,però solo quelli più avanzati,ho giocato con una imitazione di pong,quelle scatolette con leva analogica e un unico pulsante,poi con i vari c64 e via via,fino alle consolle moderne.
Ora uso il PC per giocare ma la cosa che proprio non sopporto è mouse e tastiera,pazienza per il mouse che è un ottimo sistema di puntamento ma la tastiera è fatta per scrivere,la uso solo per quello,ovvero dare input con una sequenza di lettere (programmazione,disegno etc).
Al posto della tastiera,ho adattato un vecchio psmove,per intenderci,quello che imitava il nunchuck nintendo,lo uso in abbinata con il mouse e questo per i vecchi giochi che non supportano il joypad microsoft,tipo deus ex.
Sinceramente trovo assurdo fare il kamasutra delle dita sulla tastiera per giocare,è innaturale,uno dei migliori controller che ho provato in vita mia è stato quello della wii per gli FPS,a parte gli impercettibili ritardi di cui la gente parlava.
Siccome su PC non c'è molta scelta,a causa dei nazi/tastiera+mouse(e qui vorrei che ci fossero i nazi/scheda perforata+nastro magnetico a schierarsi contro),controller alternativi ci sono stati ma non hanno mai avuto grande successo,a parte il joypad microsoft,quindi per me una persona può giocare come gli pare,personalmente ho finito crysis 1/2/3 con il joypad,fregandomene della precisione assoluta,divertendomi ugualmente,che poi,se i videogiochi dovrebbero essere una simulazione della realtà,voglio vedere se una persona con un fucile da cecchino riesce a fare gli stessi numeri dei videogiochi nella realtà.
Poi fare tutte queste manfrine per un videogioco?
Fra pro player,streamer,youtuber,influencer,il mondo ha veramente toccato il fondo,nessuno di questi fa un vero lavoro,forse si salva qualcuno che fa guide e tutorial per cose serie,già il fondo si intravedeva strapagando sportivi professionisti,ma da quando hanno cominciato a pagare questi tizi,il livello di sanità mentale è peggiorato.
Milioni di euro a questi tizi che si lamentano di un videogioco e magari pochi euro o dollari a ricercatori che stanno cercando le cure per il covid 19,cancro e altre malattie serie.
Scusate,ho messo dentro diverso sarcasmo nel mio discorso ma alcuni concetti mi sembrano perfettamente validi a mio parere,parere mio,non assolute verità.

Certo, hai ragione dal tuo punto di vista se giochi appunto a space invaders, pong, snake, prince of persia, bomberman o quant'altro.

Ma quando si gioca ad uno sparatutto e si usa il controller senza aim vs tastiera più mouse non c'è nulla da fare, KB+M 100000 - controller 1 (suicidio involontario dell'altro giocatore), se abiliti l'aim forse si equivalgono, ma grazie al cazzo.
biometallo07 Aprile 2020, 19:36 #3
Originariamente inviato da: SpyroTSK
Certo, hai ragione dal tuo punto di vista se giochi appunto a space invaders, pong, snake, prince of persia, bomberman o quant'altro.

Lui però ha parlato della saga di Crysis che mi risuta siano degli fps, al massimo si può fare distinzione fra chi gioca in single player per gli affari suoi e chi partecipa al multiplayer online.



se abiliti l'aim forse si equivalgono, ma grazie al cazzo.

Veramente la notizia ruota al fatto che, stando a sto Ninja gli utenti con il pad sarebbero fin troppo avvantaggiati.
SpyroTSK07 Aprile 2020, 19:55 #4
Originariamente inviato da: biometallo
Lui però ha parlato della saga di Crysis che mi risuta siano degli fps, al massimo si può fare distinzione fra chi gioca in single player per gli affari suoi e chi partecipa al multiplayer online.




Veramente la notizia ruota al fatto che, stando a sto Ninja gli utenti con il pad sarebbero fin troppo avvantaggiati.

Appunto, Cod mw è un'altro esempio.
supertigrotto07 Aprile 2020, 22:42 #5
comunque sia,per risolvere la mia incapacità, con il WASD o frecce direzionali ho usato questo,comprato usato a meno di 3 euro,il navigation controller.
https://www.google.com/search?q=pla...40&bih=1297
Bisogna sbattersi per mappare i tasti ma i giochi diventano intuitivi come se si giocasse con una wii,al posto del wiimote si ha il mouse.
Credo che razr e altri avevano fatto sistemi simili ma non ne hanno mai venduti un granchè.
Con un sistema simile,si potrebbe venire incontro a tutti e due i mondi.

Giuss08 Aprile 2020, 07:43 #6
Io non riesco proprio ad usare un gioco sparatutto 3D con il controller anche se tanti ci giocano tranquillamente, io riesco solo con tastiera e mouse.

E' uno tra i vari motivi per cui non ho mai considerato l'acquisto di una console.
futu|2e08 Aprile 2020, 08:11 #7
Originariamente inviato da: supertigrotto
nessuno di questi fa un vero lavoro,forse si salva qualcuno che fa guide e tutorial per cose serie,già il fondo si intravedeva strapagando sportivi professionisti,ma da quando hanno cominciato a pagare questi tizi,il livello di sanità mentale è peggiorato..


Link ad immagine (click per visualizzarla)
Titanox208 Aprile 2020, 08:20 #8
minchia se lo dice ninja allora è vero ahauhahha
Lui che sicuramente non avra script e macro mentre gioca
frankbald08 Aprile 2020, 11:02 #9
Originariamente inviato da: supertigrotto
rispondo in modo indiretto a ninja:ormai ho qualche anno alle spalle,ho comiciato a giocare ancora quando andavo all'asilo,quando mio fratello più grande,mi portava al bar e mi faceva giocare a space invaders con 3/4 bottoni e i cabinati avevano a malapena la leva e uno o due pulsanti,però solo quelli più avanzati,ho giocato con una imitazione di pong,quelle scatolette con leva analogica e un unico pulsante,poi con i vari c64 e via via,fino alle consolle moderne.
Ora uso il PC per giocare ma la cosa che proprio non sopporto è mouse e tastiera,pazienza per il mouse che è un ottimo sistema di puntamento ma la tastiera è fatta per scrivere,la uso solo per quello,ovvero dare input con una sequenza di lettere (programmazione,disegno etc).
Al posto della tastiera,ho adattato un vecchio psmove,per intenderci,quello che imitava il nunchuck nintendo,lo uso in abbinata con il mouse e questo per i vecchi giochi che non supportano il joypad microsoft,tipo deus ex.
Sinceramente trovo assurdo fare il kamasutra delle dita sulla tastiera per giocare,è innaturale,uno dei migliori controller che ho provato in vita mia è stato quello della wii per gli FPS,a parte gli impercettibili ritardi di cui la gente parlava.
Siccome su PC non c'è molta scelta,a causa dei nazi/tastiera+mouse(e qui vorrei che ci fossero i nazi/scheda perforata+nastro magnetico a schierarsi contro),controller alternativi ci sono stati ma non hanno mai avuto grande successo,a parte il joypad microsoft,quindi per me una persona può giocare come gli pare,personalmente ho finito crysis 1/2/3 con il joypad,fregandomene della precisione assoluta,divertendomi ugualmente,che poi,se i videogiochi dovrebbero essere una simulazione della realtà,voglio vedere se una persona con un fucile da cecchino riesce a fare gli stessi numeri dei videogiochi nella realtà.
Poi fare tutte queste manfrine per un videogioco?
Fra pro player,streamer,youtuber,influencer,il mondo ha veramente toccato il fondo,nessuno di questi fa un vero lavoro,forse si salva qualcuno che fa guide e tutorial per cose serie,già il fondo si intravedeva strapagando sportivi professionisti,ma da quando hanno cominciato a pagare questi tizi,il livello di sanità mentale è peggiorato.
Milioni di euro a questi tizi che si lamentano di un videogioco e magari pochi euro o dollari a ricercatori che stanno cercando le cure per il covid 19,cancro e altre malattie serie.
Scusate,ho messo dentro diverso sarcasmo nel mio discorso ma alcuni concetti mi sembrano perfettamente validi a mio parere,parere mio,non assolute verità.


Ciao, io invece l'opposto di te, anni e anni da pc gamer, mi trovo bene con mouse e tastiera su tutto, ovviamente soprattutto su RPG e strategici, buttandomi su degli action tipo mass effect ho visto che in effetti mi trovavo male e ho comprato il gamepad della 360 con l'adattatore wireless per pc, da quel momento non ho usato altro per questo tipo di giochi su pc, e soprattutto è tutto sempre mappato in automatico, cosa che altrimenti è una gran rottura di scatole. Come fai a usare il ps move o peggo il controller della WII???
cronos199008 Aprile 2020, 12:16 #10
Originariamente inviato da: supertigrotto
rispondo in modo indiretto a ninja:ormai ho qualche anno alle spalle,ho comiciato a giocare ancora quando andavo all'asilo,quando mio fratello più grande,mi portava al bar e mi faceva giocare a space invaders con 3/4 bottoni e i cabinati avevano a malapena la leva e uno o due pulsanti,però solo quelli più avanzati,ho giocato con una imitazione di pong,quelle scatolette con leva analogica e un unico pulsante,poi con i vari c64 e via via,fino alle consolle moderne.
Ora uso il PC per giocare ma la cosa che proprio non sopporto è mouse e tastiera,pazienza per il mouse che è un ottimo sistema di puntamento ma la tastiera è fatta per scrivere,la uso solo per quello,ovvero dare input con una sequenza di lettere (programmazione,disegno etc).
Al posto della tastiera,ho adattato un vecchio psmove,per intenderci,quello che imitava il nunchuck nintendo,lo uso in abbinata con il mouse e questo per i vecchi giochi che non supportano il joypad microsoft,tipo deus ex.
Sinceramente trovo assurdo fare il kamasutra delle dita sulla tastiera per giocare,è innaturale,uno dei migliori controller che ho provato in vita mia è stato quello della wii per gli FPS,a parte gli impercettibili ritardi di cui la gente parlava.
Siccome su PC non c'è molta scelta,a causa dei nazi/tastiera+mouse(e qui vorrei che ci fossero i nazi/scheda perforata+nastro magnetico a schierarsi contro),controller alternativi ci sono stati ma non hanno mai avuto grande successo,a parte il joypad microsoft,quindi per me una persona può giocare come gli pare,personalmente ho finito crysis 1/2/3 con il joypad,fregandomene della precisione assoluta,divertendomi ugualmente,che poi,se i videogiochi dovrebbero essere una simulazione della realtà,voglio vedere se una persona con un fucile da cecchino riesce a fare gli stessi numeri dei videogiochi nella realtà.
Poi fare tutte queste manfrine per un videogioco?
Fra pro player,streamer,youtuber,influencer,il mondo ha veramente toccato il fondo,nessuno di questi fa un vero lavoro,forse si salva qualcuno che fa guide e tutorial per cose serie,già il fondo si intravedeva strapagando sportivi professionisti,ma da quando hanno cominciato a pagare questi tizi,il livello di sanità mentale è peggiorato.
Milioni di euro a questi tizi che si lamentano di un videogioco e magari pochi euro o dollari a ricercatori che stanno cercando le cure per il covid 19,cancro e altre malattie serie.
Scusate,ho messo dentro diverso sarcasmo nel mio discorso ma alcuni concetti mi sembrano perfettamente validi a mio parere,parere mio,non assolute verità.
Mi sono fermato a circa 3/4 di discorso, quando parli della scarsa scelta su PC. E mi spiace, ma no.
Se c'è poca scelta è proprio sulle console, dove di fatto giochi con il loro controller dedicato e basta. Su PC hai invece una possibilità di scelta che altri dispositivi se lo sognano. Vero che da qualche anno anche sulle console puoi collegare mouse e tastiera, ma comunque il loro uso è estremamente limitato perchè comunque i giochi sono programmati per il loro controller (appunto). Su PC puoi connettere tantissimi dispositivi, e nei rari casi in cui non è possibile comunque gli amatori trovano il modo per adattarli.

Poi secondo me c'è un errore di fondo nel discorso: non si possono fare raffronti con i giochi di 30 anni fa.
Ricordo perfettamente quando andavo al bar a giocare sui cabinati: la leva del joystick, un paio di tasti e via. Ma la complessità dei giochi era di tutt'altra categoria rispetto ad ora. Per dire, quando è uscito il primo FIFA (1995 0 1996 se non erro), oltre ai tasti direzionali (all'epoca ancora si usavano le frecce) c'erano solo 3 tasti: Tiro, Passaggio rasoterra, Passaggio alto. Non dovevi certo fare il contorzionista, tenevi un dito su ogni tasto, i facevo: Anulare (A), Medio (S), Indice (D).
Se provi oggi a giocare a FIFA 2020, tra diverse tipologie di passaggi, il richiamo degli schemi, la gestione dei giocatori in campo e il cambio di quello controllato, i vari tipi di contrasto, le varie mosse speciali... diventi oggettivamente pazzo, ma lo diventi anche con un Joypad (tra l'altro comunque più adatto per questo tipo di gioco per il discorso del movimento a 360°.

E qui poi si giunge al discorso più generale: il controller più adatto dipende dal tipo di gioco. Per il suddetto FIFA, e i giochi sportivi in generale dove c'è movimento attivo dei giocatori virtuali, non puoi fare a meno di una levetta analogica. Così come per un gioco di guida la cosa migliore sarà sempre un volante con pedaliera.
Sono d'accordo che molta gente su PC si fossilizza su M+T, neanche fosse un elemento da divinizzare. Ma è pur vero che per alcuni generi di giochi sono la miglior soluzione possibile. Tra cui i giochi gestionali, o comunque a turni dove bisogna gestire numerose schermate e informazioni, e proprio gli sparatutto. Per rendere giocabili gli FPS con un joypad bisogna necessariamente creare dei sistemi di aiuto per sparare... ma questo è ammettere implicitamente che sono giochi che non sono adatti per tale tipo di controller, e per renderlo gestibile vai a snaturare il gioco stesso.

I controller che si usavano sul Nintendo Wii (che possiedo e ho usato) sono stati sicuramente una bella idea, ma è pur vero che il livello di precisione e risposta era deficitario, soprattutto confrontati con tutti gli altri sistemi, e questo era un limite pesante. Poi ci sarebbe anche da citare nel discorso la VR.


Poi è chiaro che ognuno ha le sue preferenze e le sue abitudini costruite nel corso degli anni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^