F1 22 anticipa il GP di Miami: ecco le prime immagini con il motore di gioco

F1 22 anticipa il GP di Miami: ecco le prime immagini con il motore di gioco

Abbiamo provato una prima build Preview del nuovo F1 22: ecco le nostre primissime impressioni, nello specifico sul circuito di Miami, che debutta nel calendario di Formula 1 in questo fine settimana

di pubblicata il , alle 17:01 nel canale Videogames
Electronic ArtsCodemastersF1
 

Il debutto del Gran Premio di Miami previsto per questo fine settimana è molto atteso nel mondo della Formula 1. Sarà l'unico nuovo circuito quest'anno e, inoltre, sulla carta ha caratteristiche che metteranno a dura prova i tecnici dei vari team in cerca del migliore assetto, perché alterna fasi molto veloci, con la presenza di ben tre zone DRS, a fasi lentissime in cui i piloti dovranno rallentare considerevolmente le vetture.

F1 22: il circuito di Miami

Electronic Arts e Codemasters ci hanno messo a disposizione una primissima build Preview di F1 22, che stiamo provando alacremente e che offre un'anteprima di alcuni contenuti, tra cui proprio il circuito di Miami. Rimandando ai prossimi giorni per una disanima completa di questa versione di F1 22, anticipiamo qualche considerazione preliminare proprio su Miami.

F1 22 naturalmente simulerà con dovizia di particolari la stagione in corso di Formula 1 e si adeguerà innanzitutto al cambio regolamentare per l'aerodinamica, sfoggiando le nuove scocche delle vetture così come le vediamo in tutti i weekend di gara. Ma non solo, anche piloti, circuiti, grafiche e telecronaca (con Davide Valsecchi al posto di Luca Filippi) verranno adattati alla nuova stagione.

Dopo aver provato la nuova pista in F1 22, possiamo dire che si tratta di un circuito molto veloce, con cambi di direzione importanti nella prima parte e lunghi rettilinei dove è possibile abilitare il DRS. Non manca una parte molto lenta, a spezzare i due lunghi rettilinei, con un'alternanza che ci ha fatto ricordare alcuni tratti del circuito di Baku, in Azerbaijan. In giro si completa in circa un minuto e trenta secondi, o poco di più.

Il circuito di Miami è stato ricavato intorno all’Hard Rock Stadium dei Miami Dolphins, mentre la sezione lenta a cui accennavamo riguarda le curve 13-16, molto vicine al cavalcavia della Florida Turnpike che i piloti vedranno molto chiaramente quando transiteranno sotto ad esso. Si tratta della principale strada a pedaggio tra Miami e Orlando.

F1 22 seguirà anche tutti i cambiamenti che sono stati apportati alle piste già presenti nel calendario della scorsa stagione. Melbourne perderà la chicane prima del rettilineo e Abu Dhabi rifletterà i cambiamenti che abbiamo visto anche nella fatidica ultima gara della stagione 2021. Anche il circuito di Barcellona risulterà modificato, mentre i weekend di gara a Imola, Red Bull Ring e Interlagos accoglieranno la Sprint Race, come da regolamento di quest'anno.

Coloro che preordineranno F1 22 prima del 16 maggio riceveranno alcuni bonus come gli oggetti a tema Miami realizzati in collaborazione con Abstrk. Oltre alla livrea che vedete nella gallery, sono previsti diversi articoli di abbigliamento indossabili in F1 Life, uno spazio personalizzabile dove si possono mostrare agli altri giocatori le proprie collezioni, che comprendono supercar, oggetti di vario tipo, arredamento e altro.

F1 22 sarà il primo capitolo della serie sviluppata nella sede di Birmingham di Codemasters completamente supportato da Electronic Arts. Rientrerà nella categoria di giochi EA Sports It's in the game e questo si rifletterà anche nel nome: non sarà F1 2022 come ci si sarebbe potuto aspettare sulla scia dei capitoli precedenti, ma F1 22, rispecchiando la nomenclatura dei vari FIFA o delle altre serie di EA Sports.

F1 22 arriverà nella versione definitiva il prossimo 1 luglio: ne riparleremo a breve!

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8805 Maggio 2022, 17:19 #1
Quella è una cutscene in realtà, si vede relativamente la qualità visiva.
Un video gameplay no ? Se non è next gen l'engine se lo possono tenere.
OverClocK79®05 Maggio 2022, 18:16 #2
si vede che sono ancora un pò indietro con lo sviluppo, i modelli della auto sembrano fatti con lo stampo peccato che ne Ferrari ne Mercedes siano fatte così.....
ma c'è Tempo fino a Luglio....
joe4th05 Maggio 2022, 18:55 #3
Tanto piu' una simulazione e' reale e tanto piu' e' faticosa...

A un tale, campione di questi e-sports un po' di anni fa gli fecero provare una vera vettura di F1 (forse una McLaren o una Williams), e dopo un po' di giri di prova se ne usci' fuori con un tempo di tutto rispetto, certo non da campione, ma nemmeno lontano anni luce dai primi.

Ad altri piloti, anche di categorie minori, e' stato chiesto quanto queste simulazioni (o anche prodotti come "assetto corsa" magari dotati di strumenti piu' evoluti che non il solo volante della Logitech, ma piattaforme idrauliche, etc., possano aiutare nel passare a una vera vettura da corsa o da F1. Ebbene, loro sostengono che questi "giochi"/"simulatori" sono addirittura controproducenti, ossia guideresti meglio senza. Al massimo possono aiutare leggermente per conoscere un circuito ignoto, ma non a padroneggiare il veicolo...
Max81M05 Maggio 2022, 22:48 #4

Finalmente sarà anche in vr!!!

Non ci speravo più ormai...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^