Dante VR: la Divina Commedia rivive in realtà virtuale

Dante VR: la Divina Commedia rivive in realtà virtuale

Dalla collaborazione fra la start up italiana Beyond the Gate e il Collegio San Carlo nasce il gioco educational Dante VR - La Porta dell’Inferno

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Videogames
 

La start up italiana Beyond the Gate ha sviluppato un progetto che unisce videogiochi ed educazione incentrato sulla Divina Commedia. Realizzato in collaborazione con il Collegio San Carlo di Milano, Dante VR - La Porta dell’Inferno è la prima esperienza immersiva in realtà virtuale,fedelmente ispirata al canto di apertura del poema dantesco, tanto da aver ricevuto il prestigioso patrocinio de La Società Dante Alighieri.

Dante VR dà l'opportunità di vivere in prima persona la Divina Commedia, impersonificando Dante stesso. L'utente si addentra man mano nel primo Canto, come fosse un luogo reale attorno a lui, affrontando le fiere, per poi ritrovare la strada che sale verso il monte, arrivando fino alla porta dell’Inferno grazie a una guida speciale, Virgilio.

Dante VR - La Porta dell’Inferno

La sfida è sicuramente quella di utilizzare il potenziale offerto dal digitale adattandone la complessità progettuale al contesto educativo, con l’obiettivo di valorizzare e diffondere contenuti culturali attraverso modalità nuove vicine al linguaggio dei più giovani. Dante VR - La Porta dell’Inferno è infatti solo il primo capitolo della partnership fra Beyond the Gate e il Collegio San Carlo, che proseguirà anche per i Canti del Purgatorio e del Paradiso con nuove narrazioni in realtà virtuale.

Della durata di circa 15 minuti, il gioco è stato realizzato nell’arco di sei mesi grazie a un vero e proprio lavoro di squadra che ha visto il coinvolgimento dei docenti del Collegio San Carlo e degli esperti di Beyond the Gate. Per Dante VR il team di lavoro ha potuto infatti avvalersi delle preziose indicazioni di una docente del Collegio San Carlo esperta dantista e di altre figure specializzate nel campo dell’innovazione digitale.

In questo contesto si inserisce Dante VR - La Porta dell’Inferno che, come avviene di norma nei giochi, prevede diversi livelli di fruizione: nella prima parte il percorso si snoda all’interno della selva oscura, fino alla porta dell’Inferno dove Virgilio narra alcuni canti dell’Eneide. Lungo il tragitto, il giocatore potrà anche perdersi ma sarà proprio questa l’occasione per trovare alcuni artefatti rari nascosti, piccole scoperte per appassionati pensate per arricchire l’esplorazione con alcune informazioni in più su Dante e sulla Divina Commedia. Arrivati alla porta dell’Inferno si arriva alla fine del gioco. Seguono alcune domande sul Poema dantesco e, immancabilmente, un punteggio finale calcolato sulla base del tempo impiegato per arrivare alla Porta dell’Inferno, degli oggetti trovati lungo il percorso e delle risposte alle domande conclusive.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
phmk17 Febbraio 2020, 16:29 #1
Bello !
xxxyyy17 Febbraio 2020, 17:59 #2
Finalmente, direi!
Adesso pero' devono fare anche gli altri 99 canti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^