Crysis 2 rimosso da Steam. Adesso solo su Origin

Crysis 2 rimosso da Steam. Adesso solo su Origin

Origin, nuova applicazione di Electronic Arts che soppianta EA Store, consente di scaricare e giocare i videogiochi per PC, oltre che connettersi con gli amici durante le sessioni di gioco.

di pubblicata il , alle 14:40 nel canale Videogames
Electronic ArtsSteam
 

Crysis 2 non è più disponibile su Steam e diventa un'esclusiva Origin, la nuova piattaforma lanciata da Electronic Arts per sostituire EA Store. Il gioco però rimane presente su altre piattaforme di distribuzione digitale come Direct2Drive e Amazon.

Anche Alice Madness Returns, nella sua versione digitale, è esclusiva Origin, e lo saranno anche Kingdoms of Amalur Reckoning e Star Wars The Old Republic. Al momento non è chiaro cosa succederà con gli altri giochi EA ancora disponibili su Steam, tra i quali Bulletstorm. Alice Madness Returns è disponibile dalla giornata di ieri.

Origin è un'applicazione che funziona in maniera simile a Steam e iTunes e che consente di scaricare e giocare i videogiochi per PC, oltre che connettersi con gli amici durante le sessioni di gioco. Inoltre, Origin è disponibile anche sui dispositivi portatili e sugli smartphone consentendo di giocare anche in questo caso in multiplayer con giochi come Scrabble o la versione mobile di Battlefield 3. In futuro, sarà possibile vedere cosa stanno facendo gli amici sui loro smartphone e consultare le classifiche.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Max_R15 Giugno 2011, 14:47 #1
Se accettiamo questo potremo dover accettare uno specifico client (con relativo account) per ogni publisher. Ho già faticato a digerire il Digital Delivery con Steam: Origin lo boicotto.
]Rik`[15 Giugno 2011, 14:47 #2
"esclusiva" e "presente anche in altri store" non è proprio correttissimo
VirtualFlyer15 Giugno 2011, 14:51 #3
@Redazione: non è che riuscite a sentire EA per sapere se varrà lo stesso per bf3?
Seraph8415 Giugno 2011, 15:16 #4
UN SOLO STORE PER DOMARLI TUTTI: Windows Marketplace, salvaci tu!!!!

Non se ne può più....domani anche io apro il mio negozio monomarca e il mio store online...oh!
Max_R15 Giugno 2011, 15:26 #5
Ecco appunto: un client per ogni publisher e sono tutti contenti. Tranne me, ovvio Steam di positivo aveva che metteva tutti d'accordo, ora EA si ritaglia le esclusive, domani chi sarà il prossimo?
__miche__15 Giugno 2011, 15:39 #6
un motivo in meno per comprarselo
Dimension715 Giugno 2011, 15:41 #7
Quello che non mi piace di questa faccenda è che le esclusive non porteranno concorrenza. Invece sul resto del parco giochi più concorrenza c'è meglio è.
uncletoma15 Giugno 2011, 15:46 #8
Esiste sempre la scatola (e quasi sempre costa meno el DD, se si sa dove comprare). Ma il problema i chi ha già comprato il gioco con Steam come lo risolvono?
Max_R15 Giugno 2011, 15:48 #9
Originariamente inviato da: uncletoma
Esiste sempre la scatola (e quasi sempre costa meno el DD, se si sa dove comprare). Ma il problema i chi ha già comprato il gioco con Steam come lo risolvono?
E se lo scatolato richiede l'iscrizione ad Origin? Non parlo di Crysis 2 ovviamente, bensì delle altre esclusive. Addio account unificato.
VirtualFlyer15 Giugno 2011, 15:49 #10
Originariamente inviato da: uncletoma
Esiste sempre la scatola (e quasi sempre costa meno el DD, se si sa dove comprare). Ma il problema i chi ha già comprato il gioco con Steam come lo risolvono?


Dipende forse su giochi relativamente nuovi sì, ma non è detto su tutti.
Esempio stalker soc 1.9€ un anno e mezzo fa su steam.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^