Call of Duty Warzone: cheater fuori gioco con l'autenticazione a due fattori

Call of Duty Warzone: cheater fuori gioco con l'autenticazione a due fattori

Brutte notizie per i cheater, in particolare per quelli di Call of Duty Warzone. Dopo aver tormentato i giocatori del popolare battle royale, questi utenti dovranno affrontare le nuove misure messe in campo da Activision e Infinity Ward

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Videogames
Call of DutyActivision
 

I cheater sono senz'ombra di dubbio la più grande piaga dei titoli multiplayer, in particolare per Call of Duty: Modern Warfare.

Gli sviluppatori del popolare sparatutto hanno già punito migliaia di cheater - più di 70.000 ad oggi - ma questa categoria di 'giocatori' rappresenta ancora una piaga agli occhi della community. Fortunatamente, Activision e il team di Infinity Ward avrebbero trovato una nuova soluzione per porre un freno a tale problematica.

Zero tolleranza per i cheater: la soluzione di Infinity Ward

Nel caso di Call of Duty: Modern Warfare, è la modalità battle royale Warzone ad aver incassato più colpi da parte dei cheater. Molti giocatori hanno espresso il proprio malcontento nelle scorse settimane, a causa dei ripetuti game over causati dagli utenti che utilizzano cheat per vedere attraverso le pareti o per compiere altre azioni altrimenti impossibili in-game.

call of duty modern warfare warzone cheat

"Stiamo osservando. Abbiamo zero tolleranza per i cheater", dichiara Infinity Ward attraverso il suo account Twitter. La software house, responsabile della serie Modern Warfare, avrebbe accolto il feedback dei giocatori e bannato già migliaia di utenti, ma per ogni account bannato ne sarebbe sbucato uno nuovo, pronto a riutilizzare i suddetti cheat per rovinare l'esperienza di gioco.

La soluzione ideata da Infinity Ward consisterebbe nell'autenticazione a due fattori, sistema che può fornire un ulteriore livello di protezione in fase di login. A partire da questa settimana, i nuovi giocatori di Warzone dovranno aggiungere il proprio numero di telefono effettuando l'accesso dal client Blizzard su PC; a quel punto gli utenti riceveranno un codice via SMS da inserire al login per poter accedere alla versione gratuita del gioco.

Se da un lato questo sistema non eliminerà la presenza di cheater dal gioco, l'autenticazione a due fattori vieterà ai malintenzionati di creare altri account con cui riaccedere a Warzone.

Ad oggi, infatti, il principale problema di Call of Duty Warzone risiedeva nella possibilità di poter creare uno o più account secondari dopo aver subito un ban per l'utilizzo dei cheat. In queste circostanze, gli sviluppatori provavano a bannare permanentemente i cheater identificando l'indirizzo IP o l'ID legato all'hardware utilizzato, fattori facilmente raggirabili dagli stessi cheater che avrebbero utilizzato reti VPN o altri metodi per ingannare i controlli.

Con l'utilizzo dei numeri di telefono, Infinity Ward non potrà solo identificare molto più facilmente il cheater di turno, ma potrà anche impedire la creazione di ulteriori account. Una misura che si è rivelata decisamente efficace, a giudicare dalle lamentele dei cheater colti alla sprovvista.

Missione compiuta, almeno per il momento. Vedremo se gli utenti riusciranno a trovare un nuovo metodo per bypassare le più recenti misure di sicurezza adottate da Activision o se, e incrociamo le dita, potremo finalmente tornare a giocare senza preoccuparci dei cheater.

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nevets8916 Maggio 2020, 18:27 #1
considerando che da quanto ho capito i cheater pagano un abbonamento per i cheat... direi che pagheranno pure un sacco di simcard usate o qualche tipo di servizio che dia loro numeri di telefono usa e getta...
Cfranco16 Maggio 2020, 18:31 #2
Finché un cheater non gli farà causa dopo essere stato bannato e ad Activision toccherà pagargli i danni.
AndreaW1016 Maggio 2020, 19:57 #3
Ottimo e secondo me dovrebbero farlo tutti, almeno i free to play.


Molti cheat si pagano, e alcuni siti offrono abbonamenti. Ma pagare un cheat è molto più facile che comprare una nuova sim, certo tutto si fa tutto ma così aumentano fatica e spese, ed è sempre una buona cosa.

Quando accetti i ToS di un gioco c'è scritto che ti possono bloccare l'accesso a loro discrezione, una causa non reggerebbe, anzi in teoria è una violazione usare cheat e si può essere denunciati per quello.
Dynamite16 Maggio 2020, 21:04 #4
Dovrebbe farlo anche la EA per i vari Battlefield, ormai la cosa è quasi insostenibile...
slide196516 Maggio 2020, 22:02 #5
Il solo pensare che ci sia gente che PAGHI per ottenere trucchi con il fine di fare qualche kill in più in un videogames mi fa sorridere , questa gente andrebbe aiutata perché si tratta di persone con dei seri problemi , probabilmente frustrati e insoddisfatti dalla vita, provo per loro una grande tenerezza, non si rendono conto che vincere una partita barando ti toglie completamente il gusto derivante dalla soddisfazione di vincere per merito e abilità , unici aspetti che contano dato che non si vincono soldi.
Pazzesco, detto questo spero che introducano misure sempre più severe
nevets8916 Maggio 2020, 22:04 #6
Originariamente inviato da: slide1965
Il solo pensare che ci sia gente che PAGHI per ottenere trucchi con il fine di fare qualche kill in più in un videogames mi fa sorridere , questa gente andrebbe aiutata perché si tratta di persone con dei seri problemi , probabilmente frustrati e insoddisfatti dalla vita, provo per loro una grande tenerezza, non si rendono conto che vincere una partita barando ti toglie completamente il gusto derivante dalla soddisfazione di vincere per merito e abilità , unici aspetti che contano dato che non si vincono soldi.
Pazzesco, detto questo spero che introducano misure sempre più severe


non hai capito che a loro non interessa vincere, ma godono nel rovinare il gioco a tutti..
CarmackDocet16 Maggio 2020, 22:53 #7
francamente i cheater non li ho mai capiti... il gusto quale sarebbe? come giocare in godmode al vecchio Quake... no-sense

slide196517 Maggio 2020, 03:11 #8
Originariamente inviato da: nevets89
non hai capito che a loro non interessa vincere, ma godono nel rovinare il gioco a tutti..

se si accontentano di così poco siamo proprio ai minimi termini, disagio sociale puro, mi immagino anche la faccia di sta gente, i classici sfigati che vivono ai margini,ho pena per loro, sul serio , poveretti
Scarfatio17 Maggio 2020, 03:52 #9
Originariamente inviato da: slide1965
se si accontentano di così poco siamo proprio ai minimi termini, disagio sociale puro, mi immagino anche la faccia di sta gente, i classici sfigati che vivono ai margini,ho pena per loro, sul serio , poveretti


Hai un'idea completamente sbagliata dei cheater. Sono i primi menefreghisti, se ne sbattono se tu rosiki o meno in gioco e proprio perchè li usano passano molto meno tempo in gioco dei nerd. Chi li usa lo fa quasi esclusivamente per prendersi gioco di qualcun altro e poi quittare. Una sorta di bullismo da gioco in salsa troll.
gatto2317 Maggio 2020, 12:57 #10
Si attaccherebbero alle SIM dei nonni anziani o ne comprerebbero un'altra pur di non giocare "corretti".

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^