Bungie: il successo di Halo ci mette pressione per l'innalzamento dei nostri standard

Bungie: il successo di Halo ci mette pressione per l'innalzamento dei nostri standard

Il Chief Operating Officer Pete Parsons ha dichiarato che è una precisa volontà dello studio quella di superarsi e mettersi sempre in gioco.

di pubblicata il , alle 09:32 nel canale Videogames
 

Il grande successo riscosso dal franchise di Halo sta mettendo molta pressione a Bungie, ma rappresenta anche uno stimolo per fare ancora meglio in vista dell'esordio di Destiny. A dichiararlo è stato Pete Parsons, COO di Bungie, nel corso di un’intervista rilasciata a MCV.

“Ci siamo messi molta pressione addosso per raggiungere un livello più alto. Lo dobbiamo a noi stessi e ai nostri fan, dobbiamo cercare di spingere lo studio ai suoi limiti assoluti”, ha commentato. “Ci mettiamo costantemente alla prova per evolvere con la tecnologia e l’intrattenimento, in modo da realizzare qualcosa che sia migliore rispetto a quanto abbiamo creato in precedenza”.

“Questo approccio richiede ambizione, ma anche passione, un talento incredibile, un team ispirato e tonnellate di duro lavoro con Destiny. Non stiamo semplicemente costruendo un grande action game, ma stiamo cambiando il modo in cui i nostri fan giocheranno assieme”.

“Stiamo costruendo mondo fantastico e pieno di speranza, ricco di azione epica e di avventura. Se sapremo farlo come si deve ci auguriamo i giocatori possano considerare Destiny alla stregua di tutti gli altri franchise che amano”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^