Battlefield V: video dalla Closed Alpha a 4K e 60fps

Battlefield V: video dalla Closed Alpha a 4K e 60fps

Un video che esalta la componente tecnica di Battlefield V. Registrato da MassiveG, si concentra su effetti meteo, distruttibilità degli scenari ed altri effetti visivi

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
Electronic ArtsBattlefield
 

Il video gira a 4K e a 60 fps ed è stato registrato con lo schema di campionamento YCbCr 4:2:2 e profondità colore di 12 bit. Si concentra sulla distruttibilità dell'ambiente e gli effetti meteo, ma anche sulle meccaniche di gioco e le nuove caratteristiche di combattimento. Ha una durata di 12 minuti.

In Battlefield V l'ambiente adesso sarà modificabile in modo da ottenere vantaggi strategici. I personaggi possono spostare artiglieria, costruire fortificazioni e riparare strutture danneggiate, modificando il campo di battaglia a proprio vantaggio. Si potranno anche portare al riparo i compagni di squadra feriti. La modalità Company consentirà ai giocatori di creare e modificare i propri soldati, armi e veicoli che si evolveranno durante il gioco, coprendo tutto, dal modo in cui appaiono a come agiscono. Ovviamente non può mancare la modalità classica di Battlefield, Conquest da 64 giocatori. Per quanto riguarda le Storie di guerra in single player si potranno vivere i freddi paesaggi norvegesi o sbarcare nel caldo deserto del Nord Africa, ricalcando avvenimenti storici realmente accaduti nella seconda guerra mondiale. Xbox è come console partner di Battlefield V, mentre NVIDIA è PC marketing partner.

Altri dettagli sulle prestazioni di Battlefield V si trovano qui, mentre qui trovate le caratteristiche di gioco.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^