Videogiochi, 30 miliardi di ricavi negli Usa nel 2016. Call of Duty è il più venduto

Videogiochi, 30 miliardi di ricavi negli Usa nel 2016. Call of Duty è il più venduto

Confermato il dato di vendite dell'anno precedente, corroborato soprattutto dalle ottime performance del settore software.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:56 nel canale Videogames
ActivisionCall of Duty
 

Il mercato dei videogiochi degli Stati Uniti nel 2016 ha fatto registrare una crescita, seppure lieve, rispetto all'anno precedente. È soprattutto il software a trainare l'industria in questo momento, anche se i lanci delle soluzioni di realtà virtuale, di PS4 Pro e di Xbox One S hanno comunque giovato.

I dati provengono da The NPD Group, la divisione che si occupa di statistiche e raccolta dati appartenente alla Entertainment Software Association (ESA). Secondo il report nel 2016 abbiamo avuto ricavi per 30,4 miliardi di dollari, contro i 30,2 miliardi registrati nel 2015. Il dato si riferisce alla spesa complessiva, comprendente hardware, software, periferiche e acquisti in-game. Per quanto riguarda il solo settore software, invece, abbiamo 24,5 miliardi contro i 23,2 dell'anno precedente, il che rappresenta una crescita del 6%.

Call of Duty Infinite Warfare

"La crescita nella spesa sul software di intrattenimento è ben evidente nei segmenti mobile, PC, realtà virtuale, abbonamenti, portatile e digitale per le console", ha detto l'analista di mercato Mat Piscatella di The NPD Group. "I consumatori hanno maggiori opzioni di acquisto e di scelta riguardo al software di intrattenimento, mentre per gli sviluppatori diventa sempre più facile offrire questi contenuti. Non ha importanza la piattaforma con cui i contenuti vengono offerti, il software di intrattenimento non è mai stato così coinvolgente, diversificato e accessibile".

Il 2016 è stato un anno difficile dal punto di vista hardware, con la spesa degli americani sulle console che si è ridotta sensibilmente rispetto all'anno precedente. Si attesta su 3,7 miliardi di dollari, cifra che rappresenta un declino del 24% rispetto al dato registrato nel 2015. Xbox One S e PS4 Pro non sono riusciti ad essere un fattore di cambiamento da questo punto di vista, mentre la riduzione del prezzo al pubblico delle precedenti console ha contribuito fortemente al calo dei ricavi complessivi.

A dicembre il calo nelle vendite di hardware si è attestato sul 20% rispetto a dicembre 2015. E anche il software è in contrazione, del 12% per quanto riguarda l'intero settore comprensivo anche delle vendite nel formato digitale, del 13% se si considera solo il segmento PC. Il gioco più venduto dell'anno è ancora della serie Call of Duty, e ovviamente ci riferiamo a Infinite Warfare. La serie di sparatutto prodotta da Activision domina negli Usa dal 2007, quando uscì Call of Duty 4: Modern Warfare. E lo conferma anche la presenza di Black Ops III come ottavo gioco più venduto nel 2016.

Seguono nella classifica dei videogiochi più venduti nel 2016 Battlefield 1, The Division, NBA 2K17, Madden NFL 17, Grand Theft Auto V, Overwatch, Call of Duty: Black Ops III, Fifa 17 e Final Fantasy XV. Interessanti le performance di Electronic Arts e Ubisoft, che si aggiudicano le posizioni di rincalzo rispetto alla vetta della classifica, mentre la presenza di titoli sportivi si conferma importante come ogni anno e premia ancora una volta EA ma anche 2K Games. Notevole come GTA 5 continui ad essere presente nella classifica dei 10 giochi più venduti nonostante sia ormai sul mercato da più di 3 anni. Overwatch, invece, è l'unica nuova proprietà intellettuale fra i giochi più venduti.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
hrossi20 Gennaio 2017, 10:06 #1
E allora hanno ragione loro a riproporre la stessa minestra ogni anno.

Hermes

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^