The Long Dark, un survival da veterani BioWare, Relic e Riot

The Long Dark, un survival da veterani BioWare, Relic e Riot

Un gruppo di sviluppatori di esperienza ha fondato un nuovo gruppo in Canada con l'obiettivo di creare nuovi giochi con intensa narrazione e la possibilità di trasposizione verso altri media.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
 

La nuova software house si chiama Hinterland Studio, e il suo primo gioco sarà The Long Dark. Descritto come una simulazione di sopravvivenza a episodi, The Long Dark sarà un titolo in esclusiva per il PC. Hinterland intende creare un prodotto che veicoli temi maturi ed è già in trattative per portare questo franchise su altri media.

The Long Dark

In The Long Dark un impulso elettromagnetico manda in tilt tutti i sistemi tecnologici del mondo. "Immaginate che le luci si spengano e che non tornino più", si legge sul sito ufficiale di Hinterland. Madre Natura si riprende quello che le spetta, e la tecnologia non può più venire in soccorso della società umana. Acqua e cibo scarseggiano, le strade non sono più sicure, e l'inverno si avvicina inesorabilmente.

Raphael van Lierop ha fondato lo studio nel 2012, mentre in passato aveva lavorato per Relic su titoli come 40,000: Dawn of War e Company of Heroes. Ma l'azienda si compone di tanti sviluppatori di talento, alcuni dei quali provenienti da celebri software house come BioWare, Volition e Riot.

Lo studio intende finanziare il nuovo progetto tramite crowdfunding, mentre ha ricevuto un investimento dal governo del Canada che ammonta a 650 mila dollari. La campagna su Kickstarter verrà lanciata il prossimo 16 settembre.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7711 Settembre 2013, 11:04 #1
me piasa.
ma piasa un frego!

Pat7711 Settembre 2013, 12:45 #2
Potrebbe venir fuori un connubio artisticamente interessante.
gildo8811 Settembre 2013, 18:17 #3
Sembra interessante, e chi lo sta sviluppando sembra gente di valore.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^