Steam Direct sostituirà Steam Greenlight: ecco cosa cambia

Steam Direct sostituirà Steam Greenlight: ecco cosa cambia

Steam Greenlight è il servizio di Valve messo a disposizione delle produzioni minori. Con Steam Direct cambiano diverse cose: non saranno più gli utenti a decidere quali produzioni sostenere e aumenteranno i costi per gli sviluppatori.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:31 nel canale Videogames
Steam
 

Su Steam è stata annunciata la chiusura di Steam Greenlight, il servizio con cui Valve sosteneva le produzioni minori e le software house indipendenti. Naturalmente questo tipo di supporto non cesserà di esistere visto che, al posto di Greenlight, ci sarà Steam Direct. Valve sostiene che Direct migliorerà il processo di pubblicazione dei giochi su Steam. Il servizio sarà disponibile dalla prossima primavera.

Come Greenlight, Direct è un servizio che consente agli sviluppatori senza grandi investimenti alle spalle di pubblicare i propri giochi su Steam in maniera il più possibile immediata e senza mediazioni. Se Greenlight prevedeva il voto della community come elemento discriminatorio tra la pubblicazione e l'oblio rispetto alla nota piattaforma di distribuzione digitale, il che dava molto potere alla community e rendeva l'aspetto di popolarità quello determinante, Direct funzionerà in maniera decisamente differente, e consentirà a Valve di avere più controllo in termini di qualità.

Steam Greenlight

Steam Direct prevede che gli sviluppatori paghino per ogni singolo gioco che intendono pubblicare. Non solo Greenlight prevedeva un unico pagamento, dopo il quale lo sviluppatore poteva decidere quanti titoli pubblicare senza alcun costo aggiuntivo, ma Direct prevede costi molto più importanti. "Vogliamo diminuire il numero di titoli che affollano la procedura di pubblicazione", dice Valve. Gli sviluppatori che intendono pubblicare un gioco su Steam dovranno inoltrare una documentazione "simile a quella necessaria per aprire un conto in banca", dice Valve.

"Stiamo ancora valutando i costi di pubblicazione su Steam Direct", si legge su Steam. "Abbiamo discusso con vari sviluppatori e studi a proposito di quello che dovrebbe essere il costo giusto, e loro ci hanno dato una forchetta di opzioni che vanno dai 100 ai 5 mila dollari. Ci sono pro e contro in tutto lo spettro di possibilità, ed è per questo che abbiamo bisogno di più feedback prima di poter stabilire una cifra".

Con Greenlight, invece, gli sviluppatori pagavano 100 dollari una tantum e da quel momento in poi potevano pubblicare tutti i titoli che volevano, una volta ottenuta l'approvazione della community. Questo rendeva il catalogo di Steam eccessivamente caotico, riempiendosi di una moltitudine di titoli non necessari.

"Vogliamo che Steam sia un ambiente accogliente per gli sviluppatori che si impegnano a trattare i clienti in modo equo e che sono in grado di creare giochi di qualità. Già una serie di aggiornamenti introdotti nel corso degli ultimi anni hanno spianato la strada verso questo cambiamento, e Steam Direct rappresenta un ulteriore passo in avanti in questo processo".

"Come sempre, continueremo a leggere le discussioni sui forum e sul web: non vediamo l'ora di sentire i vostri pareri". Altri dettagli sulla recente crescita di Steam si trovano qui.

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
craesilo13 Febbraio 2017, 10:34 #1
ottimo, c'è troppa monnezza
Wawacco13 Febbraio 2017, 11:58 #2
Originariamente inviato da: craesilo
ottimo, c'è troppa monnezza


Si ok, ma se mi piazzi 5.000 dollari fai fuori pure tantissima robba magari valida.
jyk13 Febbraio 2017, 12:04 #3
Se è valida, 5000 dollari li fa senza problemi
Phoenix Fire13 Febbraio 2017, 12:24 #4
Originariamente inviato da: jyk
Se è valida, 5000 dollari li fa senza problemi


si ma tu li paghi in anticipo e piccoli studi magari non hanno 5k da rischiare così, l'apparire su steam aumenta un po le vendite, ma se sei sconosciuto, non ti promuove in alcun modo particolare, quindi quei soldi potrebbero essere meglio investiti in marketing per esempio
RealB33rM4n13 Febbraio 2017, 12:25 #5
Non è certo chiedendo una cifra molto più alta che elimini la spazzatura.
Così facendo invece tagli le gambe a tutti quei piccoli che hanno ottime idee e progetti validi ma con budget limitato.
Se ti devo dare 100mila euro solo per publicare con che cazzo di soldi sviluppo?
Dicimoci la verità Steam a capito che bel giro di affari ci sta dietro e si è resa conto che con Greenlight non guadagnava abbastanza!

Originariamente inviato da: Phoenix Fire
si ma tu li paghi in anticipo e piccoli studi magari non hanno 5k da rischiare così, l'apparire su steam aumenta un po le vendite, ma se sei sconosciuto, non ti promuove in alcun modo particolare, quindi quei soldi potrebbero essere meglio investiti in marketing per esempio


Esattamente
RealB33rM4n13 Febbraio 2017, 12:26 #6
Originariamente inviato da: jyk
Se è valida, 5000 dollari li fa senza problemi


Questo lo dici tu che evidentemente non hai la minima idea dei costi da sostenere per produrre anche il più basilare gioco. Oltre ovviamente a tutti i costi di gestione e di tassazione.
RealB33rM4n13 Febbraio 2017, 12:36 #7
Calcolo stupido rapidissimo.
FAccio un gioco.
Non mi conosce nessuno quindi lo vendo a 9.99euro sperando che non sia troppo.
Vendo 2000 copie nei primi 3 mesi. (se mi va bene visto che non ho soldi per marketing)

2000*9.99=19.980
il 30% lo prende steam
e scendiamo a 13.986
la metà in tasse.
13.986/2=6.993
di questi 6.993euro diciamo che nelle migliori delle ipotesi ne prende 5000 steam per aver pubblicato e quindi li ha presi prima che tu incassi e scendi a 1.993euro.
diciamo che se sei molto molto MOLTO bravo hai lavorato 12mesi da solo (e questo è il caso di 1 su 100.000) quindi sono 1.993/12=166euro
quindi per aver lavorato come un disperato 12 mesi 18ore al giorno hai fatto 166euro al mese.
E non ho messo costi di licenze e software e hardware.
jyk13 Febbraio 2017, 13:25 #8
Perchè invece lavorare 18 ore al giorno per 12 mesi a 600 euro (il valore senza i nuovi 5000) e' accettabile?

I 5000 (o la cifra X che verrà decisa) vanno considerati come investimento per accedere alla, probabilmente, miglior vetrina attualmente disponibile per i giochi 'indie'.
Se si hanno, e si crede nel gioco, vale la pena, altrimenti conviene direttamente puntare ad altro.
cronos199013 Febbraio 2017, 13:33 #9
Ma magari aspettare che siano rivelate le cifre dei costi richiesti da Steam, prima di fare calcoli e voli pindarici senza senso?
Phoenix Fire13 Febbraio 2017, 13:59 #10
Originariamente inviato da: jyk
Perchè invece lavorare 18 ore al giorno per 12 mesi a 600 euro (il valore senza i nuovi 5000) e' accettabile?

I 5000 (o la cifra X che verrà decisa) vanno considerati come investimento per accedere alla, probabilmente, miglior vetrina attualmente disponibile per i giochi 'indie'.
Se si hanno, e si crede nel gioco, vale la pena, altrimenti conviene direttamente puntare ad altro.


adesso con 100 euro puoi inserire su greenlight, "comprando" voti in qualche modo (regalando key di altri giochi per es) riuscivano ad arrivare su steam. Magari poi potevano accordarsi più sviluppatori e con una sola quota pubblicavano più persone, invece ora si passerà al pagamento per gioco e i prezzi quindi si alzeranno. Steam l'ha fatto perché con gl non ci guadagnava quasi per niente, così invece incrementa i propri guadagni. Visto che l'ultima parola l'aveva cmq lei, poteva evitare che la spazzatura passasse da gl a steam, invece così solo chi ha abbastanza soldi riesce a pubblicare, i piccoli indie non ci riusciranno più

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^