In collaborazione con Sony PlayStation

PlayStation VR: tutti i giochi disponibili al lancio

PlayStation VR: tutti i giochi disponibili al lancio

In questo articolo passiamo in rassegna tutti i giochi compatibili con PlayStation VR disponibili nel momento del lancio del visore, avvenuto il 13 ottobre.

di Redazione pubblicata il , alle 17:32 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Batman Arkham VR permette finalmente ai fan di vestire i panni del famigerato super eroe in modalità realtà virtuale. I giocatori avranno modo quindi di affrontare tutta una serie di missioni durante le indagini del Cavaliere Oscuro sulla nuova minaccia che sta mettendo a ferro e fuoco Gotham City. La maggior parte delle missioni assomigliano alla Modalità Detective dei giochi della serie Batman Arkham, ma in altre capiterà di dover acquisire familiarità con i famosi gadget di Batman. Ad esempio, combinando due unità di PlayStation Move, o in alternativa attraverso il DualShock di PS4, bisognerà recuperare e indossare la tuta di Batman. Questo capitolo di Batman dedicato alla VR comprende anche una storia, con una narrazione dalla durata prevista di circa tre ore. Batman Arkham VR ha un costo di 19€ e prossimamente arriverà, oltre che su PS VR, anche sugli altri dispositivi per la realtà virtuale.

Battlezone VR è la storica proprietà intellettuale di Rebellion, qui rivista in chiave realtà virtuale. Offre una campagna che consente di giocare in co-op fino a 4 giocatori, insieme alla modalità multiplayer competitiva dove altrettanti giocatori si sfideranno all'interno di arene. Ciascun giocatore si trova al comando di un carro armato mentre, vincendo le sfide, gli sarà possibile acquisire parti per potenziare ulteriormente il veicolo. Battlezone VR rappresenta il ritorno di un classico gioco degli anni '80, potenziato per la realtà virtuale, più immersivo e capace di sprigionare un'esperienza di gioco completamente inedita. Il prezzo di lancio è di 59€.

Bound è un gioco molto particolare perché permette di entrare nella testa di una giovane ragazza che, attraverso i suoi passi di danza, crea dei giochi cromatici ed artistici del tutto suggestivi. È un mondo fatto di cubi e strutture poligonali di vario tipo in cui il giocatore viene messo alla prova in realtà virtuale all'interno di sfide di tipo platforming allestite dallo studio responsabile del progetto, Plastic. Si tratta di un gioco in terza persona che al lancio viene venduto a 19€ e che già è disponibile nella versione tradizionale per PS4.

DriveClub VR: il celebre gioco di guida di Evolution Studios arriva in chiave VR. Avete sempre desiderato visitare nel dettaglio gli interni di una Aston Martin Vanquish esattamente come sono nella realtà? DriveClub VR potrebbe allora fare al caso vostro, anche perché vi offrirà un'esperienza di guida realistica come quella di altri simulatori di guida ma a un prezzo decisamente più contenuto. Un gioco del genere, inoltre, per via del fatto che la posizione del giocatore rimane fissa per simulare la sua posizione all'interno dell'abitacolo, da una parte smorza le differenze tra PS VR e quei sistemi che tracciano l'utente nell'intera stanza come HTC Vive, dall'altra riduce il motion sickness. Il gioco offre 80 veicoli e circa 100 piste, insieme ad audio rimasterizzato con supporto 3D, nuove opzioni di visualizzazione per il garage, le modalità Free Play e Passeggero e nuovi replay per esaltare le potenzialità della realtà virtuale. Driveclub VR è l'unico gioco di guida disponibile al lancio di PlayStation VR, costa 39€ e per ovvi motivi va possibilmente giocato insieme a un volante.

EVE Valkyrie è il simulatore di combattimento spaziale che così tanto successo ha ottenuto sugli altri visori di realtà virtuale. Dà modo ai giocatori di esplorare il sistema solare e di assemblare e migliorare la propria flotta spaziale. La realtà virtuale consente di avere un nuovo tipo di esperienza dell'universo di EVE e di affrontare combattimenti spietati a bordo anche di enormi incrociatori spaziali. Il dipartimento CCP di Shangai ha migliorato il gioco originale, basato su Unreal Engine 4, per sfruttare al meglio anche l'hardware della futura PS4 Pro. EVE Valkyrie viene venduto a 59€.

Here They Lie è un titolo d'orrore sviluppato appositamente da Tangentlemen e Santa Monica Studio per il visore per PS4. Punta a immergere il giocatore in scenari altamente suggestivi e pieni di tensione dove le ambientazioni possono prendere vita e dare modo al giocatore di fare incontri decisamente spiacevoli. Quello di Here They Lie è un mondo folle e surreale che il giocatore dovrà affrontare con molto coraggio e sangue freddo. Al lancio viene venduto a 19€.

Hustle Kings VR è un titolo interamente in realtà virtuale dedicato agli appassionati del biliardo. Con l'unità PlayStation Move, infatti, si può infatti simulare il movimento della stecca e, appunto, vivere il tutto in maniera coinvolgente, come se si fosse effettivamente al bar. Il gioco è stato sviluppato da EPOS Game Studios e si può acquistare al lancio di PS VR per 19€.

Job Simulator è un gioco molto popolare perché già disponibile sulla piattaforma Steam per HTC Vive e Oculus Rift. È ambientato in un mondo dove le macchine hanno definitivamente preso il sopravvento, ma permettono ugualmente a un fortunato essere umano di rivivere l'esperienza del lavoro esattamente come era quando gli uomini avevano ancora il dominio sul pianeta. Ci sono quattro lavori a disposizione: chef, impiegato d'ufficio, cassiere di un discount e meccanico. Ovviamente l'esperienza si vive dalla prospettiva in prima persona e i mini-giochi si rivelano divertenti e spassionati. Job Simulator costa 29€.

Loading Human è un'avventura a episodi pensata fin dall'inizio per la realtà virtuale, nello specifico per Oculus Rift. Spinge i giocatori ad avventurarsi nello spazio profondo per andare alla ricerca di una preziosissima fonte di energia. In fin di vita, infatti, il padre ne parò al personaggio interpretato dal giocatore, ora ossessionato di fare questo prezioso rinvenimento. Loading Human si vive al meglio se si possiedono due controller PlayStation Move, con cui si possono risolvere gli enigmi e superare gli imprevisti che accadono nel corso dell'avventura. A ogni modo può essere giocato, pur rinunciando a una parte dell'immersione, anche con il DualShock 4. Adesso costa 39€.

PlayStation VR Worlds è un'interessante raccolta di giochi che, per certi versi, può essere accomunata all'indimenticabile Wii Sports, visto che consente subito di sfruttare al meglio praticamente il pieno potenziale di PS VR. Sviluppato da London Studio, PS Worlds mette a disposizione dei giocatori cinque esperienze di tipo VR, alcune delle quali giocabili insieme ad altri giocatori, anche online. L'uso di PlayStation Move non è obbligatorio, ma comunque fortemente consigliato per immergersi ancora meglio nell'esperienza. È molto famoso il mini-gioco The London Heist dove, nei panni di un criminale, bisogna affrontare rapine, rocamboleschi inseguimenti in auto e feroci interrogatori. Nell'inseguimento, ad esempio, bisogna raccogliere le armi e installare un nuovo caricatore di proiettili servendosi di PlayStation Move, per poi sparare ai poliziotti che ci inseguono a bordo di moto o altri veicoli. Ocean Descent, invece, permette di esplorare in prima persona gli abissi oceanici e amminare la fauna marina, oltre che affrontare creature ostili e scappare da loro. Scavengers Odyssey ci mette alla guida di un poderoso veicolo che ci consente di attraversare stravaganti ambientazioni alla ricerca di un prezioso manufatto. VR Luge, invece, simula uno sport futuristico con qualche caratteristica in comune con il celebre sport invernale del bob. All'interno di un veicolo molto veloce e in posizione simile a quella del blob, infatti, si sfreccia all'interno di una suggestiva serie di scenari. Infine, Danger Ball è un altro gioco futuristico in cui bisogna respingere una palla servendosi proprio della testa. PS VR Worlds è un titolo che non può mancare nella collezione dell'appassionato che vuole godersi al meglio la realtà virtuale: si trova al lancio a 39€.

Resident Evil 7 Kitchen Demo consente di provare gratuitamente una parte dell'attesissimo titolo VR previsto per l'inizio del prossimo anno. Si tratta di un'esperienza molto simile a quella vissuta dagli appassionati nel caso della demo di Resident Evil 7 per PS4 ma questa volta, ovviamente, in realtà virtuale. La demo Kitchen, che si ambienta nella casa della famiglia Baker, era già stata mostrata da Capcom all'E3 2015 per dimostrare le potenzialità della realtà virtuale in un gioco horror. Questa demo funziona esclusivamente con il visore PS VR, ma la versione definitiva di Resident Evil 7 sarà giocabile sia in VR che nel modo tradizionale con il gamepad, anche se, come noto, per la prima volta per la serie si tratta di un gioco in prima persona.

Rez Infinite è la versione VR del famosissimo psichedelico rhythm game che porta i giocatori a sfilare all'interno di adrenalinici percorsi a ritmo di musica techno. Inizialmente rilasciato nel 2001 per effetto del lavoro di Tetsuya Mizuguchi, Rez è un gioco che divenne molto popolare negli anni successivi e che non sfigura, per gameplay e per arte, nemmeno oggi, adattandosi peraltro molto bene alla realtà virtuale. Qui si presenta con una grafica a 1080, il pieno supporto per l'audio 3D, un nuovo stage denominato Area X e una colonna sonora remixata per l'occasione. L'esperienza è compatibile anche con PlayStation Move e al lancio si può acquistare per 29€.

RIGS Mechanized Combat League è un altro sport futuristico e violento in cui i giocatori si trovano a combattere a bordo di mech e all'interno di arene. Guerrilla Cambridge ha creato un titolo a metà strada fra lo sportivo e il più brutale degli sparatutto, dove i giocatori possono personalizzare il proprio strumento di morte meccanico fino a trovare la configurazione che meglio si addice al proprio stile di gioco. Si può giocare in solitaria da soli oppure in frenetiche sessioni multiplayer competitive che ospitano un massimo di cinque giocatori. RIGS è adesso in vendita a 59€.

Rise of the Tomb Raider offre un'esperienza di realtà virtuale all'interno del pacchetto Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration recentemente rilasciato nel formato PS4. Stiamo parlando dell'avventura di Legami di Sangue, che ci permette di impersonare in prima persona Lara Croft per la prima volta in realtà virtuale. All'interno dell'enorme magione dei Croft, già vista in alcuni storici precedenti capitoli della serie, dobbiamo trovare degli indizi al fine di dimostrare di essere i legittimi eredi dei Croft. Un processo che ci porterà a imbatterci in interessanti dettagli sul passato della celebre famiglia. Il prezzo dell'intero Rise of the Tomb Raider: 20 Year Celebration è di 59€.

Super Stardust Ultra VR è una riedizione del noto gioco spaziale dedicata ovviamente alla realtà virtuale e sviluppata da d3t. Grazie al visore è possibile mirare con lo sguardo e sparare utilizzando i comandi vocali. Ritroviamo tutte le funzionalità presenti nella serie di giochi originali, comprese le classifiche online, oltre che un rifacimento della grafica e delle componenti uditive in modo da sfruttare i più recenti hardware PlayStation. Il prezzo di lancio in questo caso è di 19€.

The Assembly è un'avventura in prima persona pensata per la realtà virtuale, già disponibile su Steam e giocabile anche senza l'uso di visori per la VR. Si tratta di un'avventura che spinge il giocatore a prendere una serie di decisioni etiche che hanno un impatto sulla storia e sul suo finale finale. Le azioni del giocatore, che si svolgono all'interno di un'organizzazione moralmente discutibile che dà nome al gioco stesso, possono portare a salvare delle vite o alla catastrofe. Sviluppato da nDreams e giocabile anche senza visori di realtà virtuale, The Assembly è disponibile a 29€ per quanto riguarda la versione PS4.

Thumper è un velocissimo e assurdo gioco già disponibile su PS4 e PC, ora giocabile anche con PS VR. Già allucinante nelle versioni tradizionali, rischia di diventare da cardiopalma in realtà virtuale. Come potete verificare voi stessi dal filmato sottostante, si parla di velocità al limite del sostenibile. Sviluppato da Drool e definito come "Rhythm Violence Game", mette i giocatori a bordo di un particolare veicolo futuristico che sfreccia lungo livelli generati casualmente a ritmo di musica. I brani elettronici e i colori ispirati da classici del passato come Tempest rendono il tutto ancora più frenetico, congiuntamente ovviamente alla VR. Prezzo al lancio: 19€.

Tumble VR è un puzzle game basato sulla fisica sviluppato ancora una volta da Supermassive Games, lo studio autore di Until Dawn. Tumble VR è un'esclusiva per PlayStation VR che ci chiede di creare torri stabili utilizzando diversi oggetti, attraverso oltre settanta livelli. I giocatori devono trovare l'equilibrio in ogni costruzione, posizionando accuratamente i pezzi con l'ausilio della realtà virtuale, ma possono anche usare le mine per distruggere e far crollare tutto. Il che riesce decisamente meglio se si possiede un controller PlayStation Move, anche se quest'ultimo non è obbligatorio. Tumble VR sfrutta anche l'opzione Social Gaming per mostrare i contenuti visualizzati su un secondo schermo TV o su PlayStation Vita. Prezzo al lancio: 9€./p>

Until Dawn: Rush of Blood è la rivisitazione dell'apprezzata avventura horror Until Dawn in chiave realtà virtuale, sviluppata ancora una volta dallo studio Supermassive Games. In questo caso l'avventura passa alla prospettiva in prima persona con una struttura di gioco da sparatutto su binari che riprende il concept alla base di classici come The House of the Dead, adattando il gameplay in chiave VR. Rush of Blood è un titolo violento e cattivo, una delle prime esperienze "mature" per PlayStation VR.Il giocatore si trova all'interno di un parco degli orrori dall'aspetto particolarmente spettrale che ha lo scopo di trasmettere lo stesso livello di tensione e di adrenalina proprio dell'Until Dawn originale. Lo scopo è quello di sopravvivere con l'arsenale a disposizione agli attacchi degli spaventosi nemici, all'interno di una struttura di gioco per cui l'uso del PlayStation Move non è obbligatorio, ma fortemente consigliato per immergersi al meglio nel tunnel degli orrori. Until Dawn: Rush of Blood costa 19€.

 
^