PlayerUnknown's Battlegrounds, nuovo gioco di sopravvivenza di successo

PlayerUnknown's Battlegrounds, nuovo gioco di sopravvivenza di successo

Disponibile da qualche settimana su Steam in versione Accesso Anticipato, il titolo che si ispira alla modalità Battle Royale per altri giochi sta riscuotendo i favori della community dei giocatori

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:21 nel canale Videogames
Steam
 

Brendan Greene, meglio conosciuto con il suo nickname da gioco PlayerUnknown, ha dapprima creato la modalità Battle Royale come mod di ArmA 2. L'esperimento è poi stato ripetuto anche con il gioco di Sony Online Entertainment (ora Daybreak Game Company) con H1Z1: King of the Kill, rilasciato nel febbraio 2016.

Due mod che sono state accolte favorevolmente dalla community dei giocatori appassionati di multiplayer gaming e che hanno spinto Green a creare un gioco standalone basato sulle stesse idee di gameplay, appunto PlayerUnknown's Battlegrounds, entrato in Accesso Anticipato su Steam a fine marzo e già acclamato dalla community dei giocatori.

PlayerUnknown's Battlegrounds

La modalità di gioco Battle Royale prevede che all'inizio del match un massimo di cento giocatori vengano paracadutati su un'ampia isola, che devono iniziare a esplorare per ottenere armi, equipaggiamento e risorse in modo da poter cacciare gli avversari e sopravvivere. L'area di gioco vivibile diminuisce progressivamente portando i giocatori ad affrontare scontri diretti all'interno di uno schema di gioco che così diventa di tipo last-man-standing. Il gioco si ambienta su una grande isola di 8x8 km ed è basato su Unreal Engine 4, del quale viene sfruttato il potenziale in termini di gestione di ampie mappe di gioco e di dettaglio visivo.

Da quando è stata rilasciata la versione Accesso Anticipato lo scorso 23 marzo, PlayerUnknown, che ha sviluppato Battlegrounds insieme a Bluehole, ha venduto oltre 2 milioni di copie. Un successo molto importante, appunto, che ha spinto la software house a iniziare a sviluppare anche le versioni console di Battlegrounds.

Negli ultimi giorni è stata anche rilasciata la week 10 patch di PlayerUnknown's Battlegrounds che migliora le performance lato client e lato server e mette a posto alcuni bug. Altri dettagli si trovano qui.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok06 Giugno 2017, 15:02 #1
Ho visto dei gameplay, ma per me è noioso all'inverosimile.
Una partita dura una mezz'ora e per 25 minuti si va di casa in casa a raccogliere roba sperando di trovare un un'ottica almeno 4x da montare su un fucile, altrimenti è impossibile sopravvivere nelle fasi finali.
L'unico modo per campare è camperare al chiuso da qualche parte e infatti l'unico momento in cui si trova gente per strada è mentre si restringe il campo da gioco (penso che di 100 e più giocatori, oltre il 50% vengano uccisi dal campo che si restringe... giusto per dare l'idea della vivacità delle partite).
Il gioco è concepito e fatto molto bene, ma preferisco qualcosa di più arcade in cui camperarare è solo controproducente come H1Z1:KOTK.
Madcrix06 Giugno 2017, 17:56 #2
la gente non impara mai, non è bastato prenderlo in quel posto con DayZ, bisogna continuare a comprare giochi in alpha...
Comunque, questo finché non migliorano la performance non lo tocco con un bastone, vedere framerate che crolla con una GTX1080 non esiste
cecco8906 Giugno 2017, 18:33 #3
guarda ho giocato ad entrambi! e se pensi che h1 sia migliore puo significare solo che non hai mai provatro pugb!

tralasciando la grafica nettamente migliore che non e fondamentale, qui la meccanica di mira e decisamente migliore, l'audio è spettacolare.

su h1 è pieno di cheater! gente che ti killa a distanze siderali dove e difficile distinguere anche solo la sagoma del giocatore!
cecco8906 Giugno 2017, 18:35 #4
e per quanto riguarda il frame rate! e gia stabilissimo, con la 1080ti a 3440*1440 non scendo mai sotto 60 fps, e consideriamo che il gioco ha una grafica degna di nota ed ed una mappa enorme!
Turin06 Giugno 2017, 18:56 #5
Originariamente inviato da: Marok
Ho visto dei gameplay, ma per me è noioso all'inverosimile.
Una partita dura una mezz'ora e per 25 minuti si va di casa in casa a raccogliere roba sperando di trovare un un'ottica almeno 4x da montare su un fucile, altrimenti è impossibile sopravvivere nelle fasi finali.
L'unico modo per campare è camperare al chiuso da qualche parte e infatti l'unico momento in cui si trova gente per strada è mentre si restringe il campo da gioco (penso che di 100 e più giocatori, oltre il 50% vengano uccisi dal campo che si restringe... giusto per dare l'idea della vivacità delle partite).
Il gioco è concepito e fatto molto bene, ma preferisco qualcosa di più arcade in cui camperarare è solo controproducente come H1Z1:KOTK.


Stai facendo un po' di confusione.

Chi "deve" lootare per 25 minuti (cosa peraltro impossibile, ma vabbè è esattamente chi sceglie di evitare gli scontri. E in tal caso, se permetti, sono cavoli suoi - e un po' tuoi che vai a vedere non so dove quei "gameplay", quando ci sono un milione di ore di streaming di giocatori decenti registrate su Twitch.


Visto che a quanto pare hai giocato a KOTK, avrai notato che in questo genere di giochi non c'è matchmaking. I bravi sono mischiati agli scarsi. Ebbene, sarebbero dei giochi di melma se non consentissero (tramite meccaniche di gioco) agli scarsi di uccidere qualcuno e arrivare occasionalmente in fondo, vale a dire di divertirsi ogni tanto. Quelli che lootano per 25 minuti sono l'equivalente di me che in KOTK (dove conosco mappa e meccaniche a memoria ma non ho buona mira) vado ai margini della mappa, poi sempre ai margini del gas mantenendo un profilo basso, e poi rispunto in top10 con la vittoria molto occasionale. Pensi che una mia partita sia rappresentativa del design del gioco?

Per fare un esempio, in KOTK c'è lo zaino militare che è strettamente migliore dello zaino normale, giusto? Ecco, immagina di applicare lo stesso sistema di tier al casco, al giubbotto, alle armi, agli accessori, persino alle cure. E immagina che le cose di tier più alto abbiano una frequenza tripla nelle zone centrali della mappa. Ecco perché devi girare 25 minuti per un mirino 4x: perché hai paura di crepare contro gli altri che i 4x se li stanno litigando a centro mappa.
In PUBG è molto più facile vincere di solo equipaggiamento rispetto a KOTK. Negli scontri in KOTK, dopo i primi minuti tutti hanno AR + casco + body armor craftata (pure quelli che si sono nascosti per 15 minuti), e pertanto tutti muoiono in 2 headshot o 5 bodyshot. In PUBG puoi essere ucciso a 400m, magari in modo silenzioso, senza avere manco la possibilità di vedere chi ti spara. Te la vuoi giocare alla pari? Bene, vai a combattere in una zona ad alta densità oppure tenta la sorte e ammazza chi ne sta uscendo. Se rimani in giro a lootare ti va bene una partita su 5, forse.

E per inciso, [U]in entrambi i giochi ci sono classifiche per uccisioni e classifiche per vittorie, proprio perché in entrambi i giochi i due stili sono spesso contrastanti[/U] - con l'eccezione di una ristrettissima minoranza di giocatori che riesce a vincere giocando in maniera aggressiva.
Turin06 Giugno 2017, 19:03 #6
Originariamente inviato da: Madcrix
la gente non impara mai, non è bastato prenderlo in quel posto con DayZ, bisogna continuare a comprare giochi in alpha...
Comunque, questo finché non migliorano la performance non lo tocco con un bastone, vedere framerate che crolla con una GTX1080 non esiste


La gente compra PUBG perché è il migliore esponente di un genere ormai molto popolare, punto. Arrivasse, per dire, la Ubisoft a fare un titolo battleroyale tripla A, con stabilità/qualità molto migliori ne potremmo discutere... ma per ora c'è PUBG e mi pare che il responso, sia in termini di critica che di vendite, sia ottimo.

Il framerate è ok ora, il problema grosso del gioco è la latenza... confidiamo nella megapatch di giugno.
StePunk8106 Giugno 2017, 22:02 #7
Perché ha avuto successo? É un gioco favoloso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^