Nintendo punta sugli smartphone per arginare le perdite operative

Nintendo punta sugli smartphone per arginare le perdite operative

Il presidente di Nintendo Co. ha rilasciato alcune dichiarazioni sul nuovo business plan da seguire per arginare le perdite operative dell'ultimo anno fiscale

di Nino Grasso pubblicata il , alle 11:31 nel canale Videogames
Nintendo
 

Il futuro di Nintendo sarà dettato dall'evoluzione dei dispositivi mobile. In una conferenza ad Osaka, in Giappone, il presidente della società ha svelato come gli smart devices ricopriranno una parte importante delle strategie di mercato sviluppate per il futuro di Nintendo.

Wii U, controller

"Stiamo pensando ad una nuova strategia di mercato", sono state le parole di Satoru Iwata durante la conferenza. "Considerata l'espansione degli smart device, stiamo studiando il modo con cui questi possano essere utilizzati per dare una spinta al mercato dei videogiochi. Non è così semplice come sviluppare Mario per gli smartphone."

Le riflessioni del presidente Iwata giungono poco dopo la comunicazione delle previsioni - ampiamente ridimensionate - dell'andamento di Nintendo nell'anno fiscale in corso. La società si aspetta perdite operative consistenti, causate dall'insuccesso commerciale di Wii U, 3DS e della divisione software. Ne avevamo parlato pochi giorni fa in questa pagina.

Allo stesso tempo, le piattaforme software dei dispositivi mobile basati su iOS e Android siglano risultati record ormai da anni. Analisi recenti di App Annie hanno dimostrato come le spese dei consumatori su dispositivi mobile sia cresciuto di quattro volte rispetto alle spese operate sulle console domestiche. Lo stesso Iwata nel 2010 aveva specificato che il "nemico da battere" sarebbe stato proprio iPhone e i dispositivi mobile di Apple.

Gli investitori della società hanno da tempo richiesto lo sviluppo di titoli Nintendo anche sulle piattaforme avversarie, soluzione in netto contrasto con il pensiero di Iwata: lo stesso aveva dichiarato lo scorso agosto che non avrebbe mai pensato di "pubblicare risorse preziose di Nintendo sulle altre piattaforme". Le ultime parole del presidente della società collidono, infatti, solo leggermente con le affermazioni degli scorsi mesi: la società sta studiando il metodo con cui rendere proficuo il grosso successo delle piattaforme concorrenti, ma è indubbio che almeno Mario resterà una proprietà intellettuale esclusiva dei prodotti Nintendo.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dobermann7721 Gennaio 2014, 11:52 #1
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
Il presidente di Nintendo Co. ha rilasciato alcune dichiarazioni sul nuovo business plan da seguire per arginare le perdite operative dell'ultimo anno fiscale


Vabbè, Nintendo l'abbiamo persa da tempo, non oggi.
Duncan21 Gennaio 2014, 12:05 #2
@dobermann77

ma se è l'unica che ha fatto montagne di soldi nella generazione precedente sia su console fisse che mobile.
bronzodiriace21 Gennaio 2014, 12:07 #3
Il CEO di Nintendo Satoru Iwata ha smentito le ipotesi circolate negli ultimi giorni riguardo un possibile porting del franchise Mario su smartphone.
nickmot21 Gennaio 2014, 12:08 #4
Prevedo un tablet Nintendo.
Un qualcosa simile a quello di WiiU, con android dentro e applicazioni (i loro giochi) esclusive (che gli crackeranno in 2.5 secondi netti).

Oppure la prossiam console portatile sarà in realtà basta su android, magari in grado di fare da smarphone.

Doppio schermo touch, la tastiera che resta nell'inferiore, il resto nel superiore...
MiKeLezZ21 Gennaio 2014, 12:16 #5
Chi mi ritrova le parole di circa 4 anni fa in cui diceva che "il mercato smartphone non pone alcuna minaccia ai nostri giochetti e le console portatili non perderanno terreno"

Doppio LOL carpiato... ormai è tardi amigo, buon naufragio

SEGA ti sta aspettando sull'atollo in mezzo al Pacifico
nickmot21 Gennaio 2014, 12:18 #6
Originariamente inviato da: MiKeLezZ
Chi mi ritrova le parole di circa 4 anni fa in cui diceva che "il mercato smartphone non pone alcuna minaccia ai nostri giochetti e le console portatili non perderanno terreno"

Doppio LOL carpiato... ormai è tardi amigo, buon naufragio

SEGA ti sta aspettando sull'atollo in mezzo al Pacifico


Sicuro?
E' un pezzo che nintendo indica smartphone e tablet come suoi prinicpali concorrenti.

E per favore, sono sensibile, non ho mai superato la perdita di Sega... Sono uno di quelli che ancora spera in Shenmue 3.
Braccop21 Gennaio 2014, 12:32 #7
in b4 pokemon per iphone
Scimiazzurro21 Gennaio 2014, 12:49 #8
Nintendo ormai è da anni che non innova davvero il suo parco software con titoli (e saghe) davvero nuovi...

...poi ci si mette anche Wii U ed il flop è servito.

Sicuramente a fallire, non falliranno, la loro divisione delle console portatili (DS) rimane profittevole grazie ai Pokemon, che da solo costituisce un mercato di non poco conto...
Stevejedi21 Gennaio 2014, 13:39 #9
Vorrei tanto sapere se tra tutti quelli che danno Nintendo per morta ci sta qualcuno che ha davvero acquistato un suo prodotto almeno negli ultimi 3 anni.

Certo, la WiiU non sta decollando, ma vogliamo parlare delle console portatili?

http://www.vgchartz.com/analysis/platform_totals/
pl[U]s.NOXx21 Gennaio 2014, 14:04 #10
Le cose sono tre:

[LIST=1]
[*]Si mette a fare giochini
[*]Si mette a fare porting, che tutto sommato costano poco
[*]fallisce, perchè se pensa di arrivare su iphone e vendere giochi (nuovi) a più di 5-8 euro sta fresca.
[/LIST]

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^