Microsoft vuole portare l'emulazione dei vecchi giochi Xbox e Xbox Game Pass su PC

Microsoft vuole portare l'emulazione dei vecchi giochi Xbox e Xbox Game Pass su PC

Il capo della divisione Xbox, Phil Spencer, ribadisce l'intenzione di espandere il più possibile le funzionalità di Xbox One all'ecosistema PC.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:31 nel canale Videogames
MicrosoftXbox
 

All’E3 2017 Microsoft ha annunciato di voler ampliare la retrocompatibilità di Xbox One – che già vanta già più di 300 giochi per Xbox 360 – estendendola al parco titoli della prima Xbox. Nel corso della conferenza che si è svolta domenica è stato confermato anche che il primo prodotto reso compatibile sarà Crimson Skies: High Road to Revenge, gioco di volo arcade pubblicato nel 2003.

Intervenuto ai microfoni PCGamer, il leader della divisione Xbox, Phil Spencer, ha precisato che gli piacerebbe portare l’emulazione dei vecchi titoli Xbox anche su PC in futuro. “Voglio che la gente sia messa in condizione di giocare. L’emulazione è complessa. Xbox 360 è un chip PowerPC, emularlo su un x86 è complicato. È un po’ più semplice quando si ha a disposizione delle specifiche fisse, quando si pensa a Xbox One, Xbox One S e Xbox One X”.

Nome immagine

“La prima Xbox è un po’ più semplice, perché montava un chip x86. Ovviamente quando pensiamo alla piattaforma Windows e alla possibilità dei giochi di funzionare su console e PC, ci stiamo avvicinando al concetto. Voglio che gli sviluppatori siano in grado di costruire applicazioni trasferibili, ed è il motivo per cui ci siamo focalizzati su UWP (Universal Windows Platform) per i giochi e anche per le app che devono girare su più dispositivi. Credo che ci sia da lavorare, ma questo è il nostro futuro”.

Spencer ha poi speso qualche considerazione nei confronti di Xbox Game Pass, il nuovo programma che garantisce l’accesso a un catalogo di 100 titoli Xbox One e Xbox 360 con un abbonamento fisso mensile di 9.99 euro. Anche su questo fronte Microsoft sta valutando l'opportunità di inaugurare il servizio su PC. “Ho detto di voler portare Game Pass su PC. Il team non approva quando faccio annunci prima del tempo, ma confermo la mia idea”, ha spiegato Spencer. “Penso sia un modello di business potenzialmente positivo per chi crea, e quando il modello di business è al servizio dei creatori, solitamente significa che i giocatori riceveranno buoni contenuti”.

“Mi piace questa prospettiva. Su PC non possediamo l’ampio catalogo che abbiamo su console, quindi ho avuto qualche resistenza da parte del reparto marketing che non la considera la miglior feature cui pensare in questo momento, proprio perché non abbiamo abbastanza titoli, ma vorrei iniziare. Sto facendo pressione sul team per disporre di sufficienti contenuti su PC e assicurarci di avere qualcosa da costruire a lungo termine”.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
The_Hypersonic14 Giugno 2017, 16:42 #1
Sarebbe interessante poter recuperare qualche titolo della mia XBOX360 (bruciata 3 volte a causa del famigerato problema dei 3 led rossi) e mai più potuti utilizzare.
Quiro14 Giugno 2017, 17:39 #2
Panzer Dragoon Orta non sono mai riuscito a finirlo..... l'idea mi stuzzica
PeK14 Giugno 2017, 18:07 #3
se portano halo2 mi rinchiudo nel suo multy ed addio ad overwatch eccetera
mariacion14 Giugno 2017, 19:04 #4
Scuasate ma che emulazione e emulazione, la prima Xbox era un pc standard, la xobx one pure. Inoltre òa grafica utilizza le librerie Microsoft pure sulle consoles....
giuliop14 Giugno 2017, 20:28 #5
Ovvero come assicurarsi di vendere sempre meno console
Dinofly14 Giugno 2017, 22:18 #6
Eh guarda che il business delle console non e` vendere le console ma vendere i giochi, le console sono vendute alla pari o in perdita. La possibilita`di vendere giochi senza neanche dover vendere la console per loro e`solo un vantaggio.
Sopratutto ora che i pcisti hanno cominciato a comprare i giochi invece che rubarli.
Anderaz14 Giugno 2017, 22:21 #7
Originariamente inviato da: mariacion
Scuasate ma che emulazione e emulazione, la prima Xbox era un pc standard, la xobx one pure. Inoltre òa grafica utilizza le librerie Microsoft pure sulle consoles....


Ah beh, infatti è risaputo che i giochi della prima XBOX siano perfettamente funzionanti su PC.
davi9214 Giugno 2017, 22:21 #8
Originariamente inviato da: mariacion
Scuasate ma che emulazione e emulazione, la prima Xbox era un pc standard, la xobx one pure. Inoltre òa grafica utilizza le librerie Microsoft pure sulle consoles....


Infatti il problema emulazione viene citato solo per la X360 che utilizza l'architettura PowerPC
ambaradan7414 Giugno 2017, 22:42 #9
Originariamente inviato da: Dinofly
Eh guarda che il business delle console non e` vendere le console ma vendere i giochi, le console sono vendute alla pari o in perdita. La possibilita`di vendere giochi senza neanche dover vendere la console per loro e`solo un vantaggio.
Sopratutto ora che i pcisti hanno cominciato a comprare i giochi invece che rubarli.


Per Microsoft è così, per Sony e nintendo no.
giuliop14 Giugno 2017, 22:55 #10
Originariamente inviato da: Dinofly
Eh guarda che il business delle console non e` vendere le console ma vendere i giochi, le console sono vendute alla pari o in perdita.


Se non vendi le console non vendi nemmeno i giochi per quelle console.

La possibilita`di vendere giochi senza neanche dover vendere la console per loro e`solo un vantaggio.


Allora la console a cosa serve?

Se così fosse non avrebbe nemmeno senso tenere in piedi la console: se il tuo business è vendere giochi per PC allora è inutile buttare miliardi in un business che non ti interessa.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^