Le date dei giochi VR di Bethesda

Le date dei giochi VR di Bethesda

Alla vigilia del QuakeCon, Bethesda ha rivelato le date di rilascio di DOOM VFR, Fallout 4 VR e Skyrim VR.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:21 nel canale Videogames
BethesdaDooMFallout
 

Ecco quando saranno rilasciati i giochi in realtà virtuale di Bethesda previsti per HTC Vive e PlayStation VR. Al momento Skyrim VR arriverà solo sulla console Sony, Fallout 4 solo per PC.

  • Skyrim VR: 17 Novembre per PSVR (PlayStation 4)
  • DooM VFR: 1 Dicembre per PSVR (PlayStation 4), HTC VIVE (PC)
  • Fallout 4 VR: 12 Dicembre per HTC VIVE (PC)

Il tutto alla vigilia di un QuakeCon in cui si potranno provare i nuovi Wolfenstein II: The New Colossus, The Evil Within 2 e Dishonored: La Morte dell'Esterno. Inoltre si svolgerà la finale dei Quake World Championships con un montepremi da 1 milione di dollari.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb25 Agosto 2017, 13:32 #1
Doom in VR ? No grazie ....
fraquar25 Agosto 2017, 14:45 #2
Originariamente inviato da: TheZeb
Doom in VR ? No grazie ....


L'ho provato martedì a Colonia, ti assicuro che è veramente divertente e ben fatto però a molti non potrebbe piacere il teleport nonostante qui sia stato implementato molto bene e non solo in ottica movimento.
Il problema secondo me è la durata del titolo.
al13525 Agosto 2017, 14:45 #3
sto aspettando dicembre come un bambino scemo.
<3
TheZeb25 Agosto 2017, 15:41 #4
Originariamente inviato da: fraquar
L'ho provato martedì a Colonia, ti assicuro che è veramente divertente e ben fatto però a molti non potrebbe piacere il teleport nonostante qui sia stato implementato molto bene e non solo in ottica movimento.
Il problema secondo me è la durata del titolo.


no no .. è che me la faccio addosso ...
Maxt7526 Agosto 2017, 02:26 #5
Ma come è l' esperienza VR su PC ? Ho la play 4 ma non ho letto benissimo, nel senso che per girare decentemente sono in bassa risoluzione.
Su PC come siamo messi ? Basta una GTX 1080 o ne servono 2 ? Risoluzione..è affrontabile un discorso di alta definizione ?
Seph27 Agosto 2017, 13:41 #6
L'xbox ce la siamo persa per strada
Horizont28 Agosto 2017, 08:41 #7
Originariamente inviato da: fraquar
L'ho provato martedì a Colonia, ti assicuro che è veramente divertente e ben fatto però a molti non potrebbe piacere il teleport nonostante qui sia stato implementato molto bene e non solo in ottica movimento.
Il problema secondo me è la durata del titolo.


Penso che lui intendesse il fatto che se in VR il problema principale è creare esperienze confortevoli vedere Doom trasposto in VR, essendo notoriamente casinaro e iper-veloce persino in 2d, non ispira molta fiducia.
Però se provandolo hai visto che è ok, tanto di cappello

Originariamente inviato da: Maxt75
Ma come è l' esperienza VR su PC ? Ho la play 4 ma non ho letto benissimo, nel senso che per girare decentemente sono in bassa risoluzione.
Su PC come siamo messi ? Basta una GTX 1080 o ne servono 2 ? Risoluzione..è affrontabile un discorso di alta definizione ?


L'esperienza VR su pc è assolutamente da provare. Ha difetti intrinsechi nella tecnologia attuale utilizzata e, secondo me, avendo provato sia Vive che Rift (l'oculus ce l'ho attualmente) sono sostanzialmente 2:

1)L'aspetto grafico è tutto fuorchè insufficiente. Però è altrettanto evidente che è fatto apposta per godere del risultato complessivo. Nel senso che se ti concentri a vedere il dettaglio o leggere righe di testo non sufficientemente grandi allora vedrai tutti i limiti della tecnologia. A me questa cosa dopo un po' stanca perchè ti porta a pensare come se dovessi sempre schiarirti la vista strizzando gli occhi quando in realtà i tuoi occhi non hanno alcun problema.
Detto questo mi è bastato aprire e installare Rift e giocare 10 minuti a Robo Recall per capire che assurda figata mi stavo perdendo fino a quel momento per quanto riguarda esperienze di gioco nuove.

2)Non sono assolutamente confortevoli da indossare ed utilizzare. Il Rift è meglio del VIVE da questo punto di vista ma ancora non ci siamo, serve il wireless assolutamente. I cavi sono un impedimento grosso. Devono lavorare sul discorso comfort con occhiali e soprattutto la configurazione IPD e tutto ciò che riguarda il focus; forse addirittura renderlo automatico. Focus e IPD sono impostazioni che setti una volta e lasci così, così come l'impostazione delle strap per indossarlo. Se, come me, hai gli occhiali e ogni volta lo devi aprire completamente perdi ogni tipo di posizione e devi rifare sempre tutto. Pessimo.

Tutto questo escluso il discorso del modo di fare design su titoli VR che cambia completamente rispetto al VG tradizionale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^