Bloodstained: Ritual of the Night è stato rinviato al 2018

Bloodstained: Ritual of the Night è stato rinviato al 2018

Koji Igarashi ha dichiarato che la decisione di posticipare il titolo così in avanti è stata presa per garantire l'innalzamento della qualità generale.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
 

Koji Igarashi ha annunciato che Bloodstained: Ritual of the Night, il successore spirituale di Castlevania finanziato tramite Kickstarter, è stato rinviato alla prima metà del 2018. In origine il lancio avrebbe dovuto avvenire a marzo 2017.

Come è stato spiegato in un video di aggiornamento, la decisione è stata presa per garantire un adeguato innalzamento degli standard qualitativi e mantenere fede alle promesse fatte ai backer.

“Ho realizzato che a queste condizioni il gioco potrebbe non raggiungere i miei standard qualitativi. Ho deciso di aggiungere un nuovo team di sviluppo alla produzione principale per migliorare il nostro approccio. Stiamo lavorando per assicurarci la collaborazione di questi sviluppatori; presto condivideremo nuove informazioni”, ha commentato Igarashi.

“L’ultima cosa che voglio è far aspettare i nostri backer, ma dopo aver ricevuto un supporto così incredibile mi sento in dovere di offrire il miglior prodotto possibile. Di nuovo, vi porgo le mie più sincere scuse”.

Nome immagine

“Tutti noi desideriamo provare la versione finale del gioco il prima possibile, ma come ha precisato Igarashi, desideriamo anche che questo titolo sia fatto come si deve”, si legge nell’aggiornamento pubblicato sulla pagina Kickstarter. “Continueremo a tenervi aggiornati sullo sviluppo, passo dopo passo… grazie ancora per aver reso possibile un progetto così esaltante”.

Lo scorso anno la campagna di finanziamento di Bloodstained: Ritual of the Night era riuscita a superare la quota di 5.5 milioni di dollari, segnando un nuovo record come campagna videoludica di maggior successo nella storia della piattaforma Kickstarter.

Nelle scorse settimane Igarashi ha confermato che il titolo, già in sviluppo per PC, sarà convertito anche per PlayStation 4, Xbox One, Wii U e PlayStation Vita.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Abalfor12 Settembre 2016, 08:46 #1
strano, di solito si rilascia, la gente che ha pagato fa da beta tester e poi arrivano le patch. dopo un paio di anni il gioco è a posto.
tony7312 Settembre 2016, 09:18 #2
Ecco uno dei motivi per cui sono contrario al Kickstarter. Si aspettano secoli e spesso ti ritrovi, con la scusa di migliorare il prodotto, delusioni inaudite come Mighty no. 9... Qui addirittura il rinvio è quasi di 2 anni! Mi viene da pensare che sarà totalmente rifatto da zero, cosa che non mi dispiacerebbe a questo punto dato che, dai video visti, sembrava peggiore dei Castlevania per DS (bellissimi)dal punto di vista grafico e gameplay. Va bè aspettiamo in silenzio anche questo, tanto in fondo soldi (sulla fiducia) da parte mia non li avrà mai nessuno.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^