Ace Combat 7: Skies Unknown in VR nel trailer della Paris Games Week

Ace Combat 7: Skies Unknown in VR nel trailer della Paris Games Week

Il filmato offre per la prima volta una visuale dell’aereo nell’hangar in VR, dove i giocatori avranno la possibilità di ammirare i caccia in scala reale. Il lancio del gioco è previsto per il 2018

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:21 nel canale Videogames
Bandai Namco
 

Alla Paris Games Week c’è stato spazio anche per Ace Combat 7: Skies Unknown. Bandai Namco ha infatti presentato un nuovo trailer dedicato alla modalità in VR, che permetterà di pilotare il proprio velivolo in un cockpit realistico.

Il filmato offre per la prima volta anche una visuale dell’aereo nell’hangar in VR, dove i giocatori avranno la possibilità di ammirare i caccia in scala reale. Oltre alla qualità delle ambientazioni, Ace Combat 7: Skies Unknown promette un’esperienza di gioco realistica, con la possibilità di agganciare più bersagli e attaccare i nemici a terra. Queste caratteristiche tattiche metteranno alla prova le abilità di volo degli appassionati.

Ace Combat 7: Skies Unknown sarà disponibile nel 2018 per PC, PlayStation 4 e Xbox One. La versione per la realtà virtuale, dotata di funzionalità specifiche, sarà disponibile esclusivamente per PlayStation VR.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio03 Novembre 2017, 16:49 #1
Peccato che "debtro al PSVR" non si vedrebbe proprio così...
Se solo lo facessero un minimo simulativo... non pretendo un DCS ma almeno una sorta di "GT" con gli aerei.
Anderaz03 Novembre 2017, 18:40 #2
No, please, già gli arcade sono morti, Ace Combat lasciamolo così
Bestio03 Novembre 2017, 18:43 #3
Originariamente inviato da: Anderaz
No, please, già gli arcade sono morti, Ace Combat lasciamolo così


I simulatori di volo bellici sono ancora più morti purtroppo.
OttoVon04 Novembre 2017, 01:47 #4
Simulatori di volo senza joystick è qualcosa che voglio dimenticare.

Ne ricordo uno che aveva per ogni tasto una funzione, più varie combinazioni a 2,3,4 tasti. Ingiocabile, ingestibile.
Bestio04 Novembre 2017, 01:55 #5
Originariamente inviato da: OttoVon
Simulatori di volo senza joystick è qualcosa che voglio dimenticare.

Ne ricordo uno che aveva per ogni tasto una funzione, più varie combinazioni a 2,3,4 tasti. Ingiocabile, ingestibile.


Ovvio che per un simulatore di volo "puro" ci vuole un HOTAS, (come per un simulatore di guida puro ci vuole un volante), ma una buona "via di mezzo" sarebbe giocabile anche con PAD o addirittura M+T )
Con War Thunder ad esempio hanno ottenuto un ottimo compromesso, giocandolo con HOTAS mi ha stupito come livello di simulazione, nonostanta non abbia certo le pretese di un simulatore.
Peccato che sia rovinato dalla sua natura "free to play-pay to win" e PvP, e che alla fine con i vari aiuti sia più redditizio giocare con M+T che con HOTAS (ma ci sta considerando il tipo di gioco).
goku4liv04 Novembre 2017, 19:38 #6
Mio mio mio ......................... lo piglio al day one adoro questi giochi
-Vale-05 Novembre 2017, 06:49 #7
Era presente anche alla games week di milano , in prova con ps vr
jepessen06 Novembre 2017, 10:03 #8
Concordo, un gioco simile ma piu' simulativo, mi garberebbe assai.. Anche se devo ammettere si tratta di roba impegnativa... Personalmente poche volte ho il tempo libero necessario per fare un paio di missioni complete con l'A10, dato che se devi usare il simulatore come si deve occorre un quarto d'ora solamente per accendere l'aereo...

Piu' che su quella profondita', si potrebbe optare per qualcosa piu' vicino a Flaming Cliffs2, con un'avionica semplificata, e magari un modello di volo un po' piu' realistico... Ma progettare un gioco agli estremi e' facile dal punto di vista logico, o fai tutto arcade o fai tutto simulativo. Il problema e' cercare di fare qualcosa che stia nel mezzo che accontenti entrambe le parti, cosa difficile...
Codiner07 Novembre 2017, 03:08 #9

Falcon 4.0

Ho detto tutto
Bestio07 Novembre 2017, 12:03 #10
Originariamente inviato da: jepessen
Concordo, un gioco simile ma piu' simulativo, mi garberebbe assai.. Anche se devo ammettere si tratta di roba impegnativa... Personalmente poche volte ho il tempo libero necessario per fare un paio di missioni complete con l'A10, dato che se devi usare il simulatore come si deve occorre un quarto d'ora solamente per accendere l'aereo...

Piu' che su quella profondita', si potrebbe optare per qualcosa piu' vicino a Flaming Cliffs2, con un'avionica semplificata, e magari un modello di volo un po' piu' realistico... Ma progettare un gioco agli estremi e' facile dal punto di vista logico, o fai tutto arcade o fai tutto simulativo. Il problema e' cercare di fare qualcosa che stia nel mezzo che accontenti entrambe le parti, cosa difficile...


Infatti, come ho detto prima dovrebbero riuscire a fare con gli aerei come con GT hanno fatto con le auto, che possa accontentare un po tutti.
Poi certo rimarranno gli "estremisti" che preferiranno un arcade puro o un simulatore puro.
Ma riuscire a centrare la giusta via di mezzo non è facile, il rischio di tirare fuori qualcosa "ne carne ne pesce" (troppo complesso per i casual, troppo semplicistico per gli appassionati di fly sim)

Speriamo che il nuovo Top Gon faccia tornare in auge la passione per gli aerei da caccia, come fece negli anni 80.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^