BioShock Infinite Burial at Sea: un triste funerale in mare

BioShock Infinite Burial at Sea: un triste funerale in mare

Diviso in due episodi, Burial at Sea è il contenuto di espansione per BioShock Infinite che consente di vivere una nuova storia che porta Booker ed Elizabeth a Rapture prima della sua caduta in disgrazia.

di Stefano Carnevali pubblicato il nel canale Videogames
 

Conclusioni

Tornare a Rapture durante il periodo di massimo splendore della città sommersa, camminare per le sue vie in compagnia di Elizabeth e DeWitt appare come una grande occasione. Sia per conoscere meglio il mondo subacqueo della città creata da Ryan, sia per capire qualcosa in più sulle dinamiche dei paradossi temporali e degli Squarci.

In questo senso, però - per quanto Burial at Sea regali scorci caratteristici di Rapture e dialoghi interessanti -, il tempo di gioco è troppo breve per consentire un vero e proprio approfondimento dei temi principali della saga o un’esplorazione corposa di Rapture.

Dal punto di vista ludico, affronteremo due sezioni: una di ricerca (davvero povera e scontata ma che, se non altro, sarà piuttosto ricca di dettagli ambientali e narrativi) e una di shooting (sul modello di Infinte: frenetica e adrenalinica. Lineare e tutto sommato priva di momenti ‘gloriosi’, fatto salvo il finale). Una manciata di minuti che non possono mancare nel curriculum dell’appassionato di Bioshock ma che, di fondo, tradiscono la natura limitata e quasi sempre un po’ raffazzonata dei DLC.

In attesa, poi, del secondo episodio della nuova storia ideata da Ken Levine. Episodio in cui i giocatori, finalmente, potranno impersonare direttamente Elizabeth, il personaggio che ormai sempre più sta diventando simbolo della serie.

  • Articoli Correlati
  • Recensione BioShock Infinite: cultura al cuore Recensione BioShock Infinite: cultura al cuore Eccovi finalmente la nostra recensione di BioShock Infinite, un titolo destinato a cambiare per sempre la storia dei videogiochi. Prima di lasciarvi alla lettura, vi preghiamo di notare che le immagini sparse per l'articolo sono quelle fornite dal produttore, mentre nella gallery e nella pagina 'Gli aspetti tecnici' trovate una serie di shot che abbiamo catturato dalla versione PC di BioShock Infinite impostata al massimo livello di dettaglio grafico.
6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucabeavis6930 Dicembre 2013, 11:13 #1
Qualcuno l'ha giocato? Troppo breve = n. di ore?
Therinai30 Dicembre 2013, 16:28 #2
Originariamente inviato da: lucabeavis69
Qualcuno l'ha giocato? Troppo breve = n. di ore?


Temo che si debba parlare di minuti, non di ore
dr-omega01 Gennaio 2014, 23:43 #3
Ho giocato ai 2 primi Bioshock ma non ricordo bene la fine del secondo (mi ricordo le bambine ed il protagonista in superficie), mi piacerebbe giocare sia ad Infinite che al dlc (appena riesco a trovare uno spazio tra qualche mese) e volevo chiedere qual'è il collegamento tra le due città.
Che c'entra Elizabeth con Rapture?
Era la madre delle bambine?
macmini70606 Gennaio 2014, 11:01 #4
Thanks very much
CraigMarduk08 Febbraio 2014, 23:32 #5
Originariamente inviato da: dr-omega
Ho giocato ai 2 primi Bioshock ma non ricordo bene la fine del secondo (mi ricordo le bambine ed il protagonista in superficie), mi piacerebbe giocare sia ad Infinite che al dlc (appena riesco a trovare uno spazio tra qualche mese) e volevo chiedere qual'è il collegamento tra le due città.
Che c'entra Elizabeth con Rapture?
Era la madre delle bambine?


Sarebbe impossibile spiegartelo senza rovinarti la storia. Devi giocarlo.
il_dottorino11 Febbraio 2014, 12:24 #6
Per quanto in brevità, è possibile finiro in nemmeno un paio d'ore lasciandoti quell'amarezza che solo una storia a puntate sa fare.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^