BlizzCon 2011: le novità dal mondo Blizzard

BlizzCon 2011: le novità dal mondo Blizzard

Dopo la conclusione del BlizzCon 2011, eccovi un resoconto di quanto emerso durante la due giorni californiana dedicata alle produzioni Blizzard.

di Antonio Rauccio pubblicato il nel canale Videogames
Blizzard
 

BlizzCon

Poche software house possono essere paragonate a Blizzard. A parte le indiscutibili capacità di sfornare un capolavoro dopo l'altro (almeno fino ad oggi...), la compagnia si è sempre dimostrata attenta alle reazioni della sua vastissima schiera di fan, che cerca di accontentare pur credendo fino in fondo nelle proprie scelte ed idee.

E il BlizzCon, oltre ad essere una convention con biglietto a pagamento (stiamo parlando di una software house, non di un ente benefico), costituisce un divertente e divertito appuntamento ormai fisso, che funge da cartina tornasole per lo status dei progetti in corso.

Fin dalla cerimonia di apertura, i vari panel che si sono succeduti sui due palchi principali hanno fornito informazioni aggiuntive sui progetti in corso e numerosi chiarimenti grazie alle sessioni di Q&A tra team Blizzard e partecipanti alla convention. Passiamo ora in rassegna le varie produzioni Blizzard protagoniste, fornendovi un quadro saliente su quanto emerso da questa edizione del BlizzCon.

Nelle prossime pagine ci concentriamo su Diablo III e su Starcraft II: Heart of the Swarm, mentre abbiamo parlato nei giorni scorsi di World of Warcraft. Infatti, al GamesCom 2011 Blizzard ha annunciato la nuova espansione Mists of Pandaria, che introdurrà la nuova razza neutrale, un nuovo continente e la classe Monk. Tutte le informazioni su Mists of Pandaria e il trailer si trovano qui.

 
^