I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori

I migliori videogiochi del 2010: la parola ai lettori

Un sondaggio sul nostro forum ha decretato i migliori titoli del 2010. Ne è venuta fuori così una classifica comprendente giochi per tutte le piattaforme di nuova generazione e per PC. Si procede dalla decima posizione fino alla prima.

di Rosario Grasso pubblicato il nel canale Videogames
 

9a posizione

Fallout New Vegas

Produttore: Bethesda Softworks
Sviluppatore: Obsidian Entertainment
Piattaforme: PC, PlayStation 3, XBox 360
Rilascio: ottobre
Percentuale di voti conseguita: 3,60%

Fallout 3 aveva vinto con un margine notevole la classifica del 2008, segno che la maggior parte degli utenti di Hardware Upgrade apprezza la struttura di gioco Bethesda, e il ragionamento vale anche in riferimento a Elder Scrolls. Ovviamente Fallout New Vegas non è un nuovo capitolo della serie, anzi costituisce poco più di un'espansione. Obsidian, però, ha lavorato bene con New Vegas e ha migliorato il predecessore in tanti aspetti, principalmente in relazione alla storia, creando un gioco meno dispersivo e più efficiente nella sua progressione narrativa e per quanto riguarda i personaggi.

L'ambizione, l'odio, il conflitto propri dell'essere umano hanno causato un disastro nucleare di immani proporzioni, e provocato la quasi totale distruzione della Terra. Ma l'essere umano non sembra aver appreso dai propri errori, tanto che il mondo di Fallout è popolato da creature ambigue con unico obiettivo quello di conquistare più potere possibile.

Fallout New Vegas, come Fallout 3, è un gioco dai ritmi molto lenti, che richiede molta pazienza nella pianificazione delle tattiche e degli attacchi. C'è un senso di libertà molto grande, e non c'è volutamente una linea guida, il che dà al giocatore la sensazione di dispersività. Non si sa mai se ci si sta recando in una zona pericolosa, in cui magari il livello di esperienza dei mostri è troppo grande rispetto a quello del giocatore. Inoltre, il vasto mondo di gioco fa sì che la missione in Fallout sono proprio gli spostamenti, piuttosto che il combattimento vero e proprio.

In Fallout New Vegas ci sono diverse novità, principalmente legate all'introduzione di nuove abilità, di nuove armi, della possibilità di smontare i proiettili, di dare ordini a compagni d'avventura guidati dall'IA, delle nuove armi ad area, del gioco d'azzardo, e così via. I fan di Fallout, d'altronde, più che per le novità introdotte, saranno interessati dalla rinnovata longevità del gioco e dal nuovo, per certi versi spiazzante, scenario.

Obsidian ha inoltre ampliato la componente del crafting, ovvero la modellazione di nuovi oggetti, introducendo l'abilità Sopravvivenza, una nuova skill che consente di godere delle naturali meraviglie dell'arido e roccioso deserto di Mojave, sfruttandone le risorse per divertimento e per trarne profitto. L'abilità Sopravvivenza, così come tutte le altre abilità, può essere migliorata con l'assegnazione dei punti abilità che si sbloccano quando si accede al successivo livello di esperienza.

Ma l'elemento che desta le maggiori curiosità è lo scenario. New Vegas ha un vastissimo mondo di gioco che conta più di 200 location primarie. Il gioco è ambientato nel deserto del Mojave e un punto di riferimento è la capitale New Vegas, contrassegnata da putrescenza di zone radioattive e baracche in rovina. Ci sono tratti di auotostrade solitarie da seguire oltrepassando carovane selvagge con corpi di Bramino che si putrefaggono puzzando al sole di mezzogiorno. Fallout New Vegas si concentra massicciamente su una palette cromatica sensibilmente differente da quella del gioco originale. Il deserto è intervallato dagli edifici dilaniati dalla guerra: fra le macerie si riconoscno alcuni degli elementi architettonici che hanno reso famosa la capitale del Nevada. Inoltre, grossa enfasi è stata riposta sul gioco d'azzardo, anche per citare i primi due storici capitoli della serie.

 
^