Un cortometraggio realizzato con Unreal Engine punta al fotorealismo

Un cortometraggio realizzato con Unreal Engine punta al fotorealismo

Il cortometraggio è stato creato usando più di mille scansioni realizzate in Islanda, mentre un team di artisti hanno lavorato con Unreal Engine 4 per renderlo il più suggestivo possibile

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Videogames
Epic
 

Quixel ha realizzato questo cortometraggio per evidenziare il potenziale di Unreal Engine 4 in termini di capacità di visualizzazione di scenari fotorealistici. Presentato alla GDC in anteprima, Rebirth presenta uno scenario suggestivo con rocce, colline, nebbia e un'imponente struttura industriale, con un'auto futuristica che sfreccia verso l'edificio. In certi momenti è difficile realizzare che si tratta di immagini ricostruite in computer graphics piuttosto che immagini reali.

Rebirth

Per creare Rebirth sono state eseguite più di mille scansioni in Islanda, quindi il team artistico non ha dovuto creare texture. Gli effetti visivi e il post-processing, invece, sono stati affidati a Unreal Engine. Il team ha utilizzato l'attuale versione del motore 4.21, mentre alla GDC si è parlato molto anche di Unreal Engine 4.22, la cui disponibilità è prevista per le prossime settimane.

"Con UE 4.21 alla base della pipeline di rendering in tempo reale, gli artisti di Quixel sono stati in grado di intervenire al volo eliminando la necessità di previsualizzazione o post-produzione" si legge fra le note che accompagnano il video. "Il team ha usato anche una macchina fotografica per catturare i movimenti attraverso la realtà virtuale, il che rende il corto ancora più realistico. Il post-processing e il grading del colore sono stati completati direttamente all'interno di Unreal".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
redeagle22 Marzo 2019, 18:52 #1
Wow.
G0r3f3s722 Marzo 2019, 20:09 #2
Impressionante!
jepessen22 Marzo 2019, 22:15 #3
Ah non e' Death Stranding.....

Scherzi a parte, il lavoro e' impressionante, ma si vede che ci sono parecchie ottimizzazioni; a partire dalla nebbia che fa tanto realistico ma in realta' nasconde, alle geometrie dell'edificio che anche se molto realistiche in realta' non hanno un altissimo numero di poligoni, almeno non come il terreno, alla mancanza di vegetazione che e' solo sporadica e che aumenterebbe un sacco la pesantezza della scena, alle poche parti mobili (e' tutto statico a parte il veicolo), e soprattutto la totale assenza di modellazione organica (animali, persone) che risentono moltissimo dell'effetto bambola se non sono fatti perfettamente, e quindi di conseguenza con texture e modelli molto dettagliati…

E' pur sempre un ottimo lavoro, ma tutta la scena e' studiata a tavolino, non e' che si otterrebbero gli stessi risultati con altri tipi di scene, al momento (tipo una piazza con la folla).
D4N!3L322 Marzo 2019, 23:32 #4
Originariamente inviato da: jepessen
Ah non e' Death Stranding.....

Scherzi a parte, il lavoro e' impressionante, ma si vede che ci sono parecchie ottimizzazioni; a partire dalla nebbia che fa tanto realistico ma in realta' nasconde, alle geometrie dell'edificio che anche se molto realistiche in realta' non hanno un altissimo numero di poligoni, almeno non come il terreno, alla mancanza di vegetazione che e' solo sporadica e che aumenterebbe un sacco la pesantezza della scena, alle poche parti mobili (e' tutto statico a parte il veicolo), e soprattutto la totale assenza di modellazione organica (animali, persone) che risentono moltissimo dell'effetto bambola se non sono fatti perfettamente, e quindi di conseguenza con texture e modelli molto dettagliati…

E' pur sempre un ottimo lavoro, ma tutta la scena e' studiata a tavolino, non e' che si otterrebbero gli stessi risultati con altri tipi di scene, al momento (tipo una piazza con la folla).


https://www.youtube.com/watch?v=5nRgTDrLTgc
fdl8823 Marzo 2019, 04:14 #5
Sì sa a quanto ammonta il carico computazionale medio per ogni frame?
jepessen23 Marzo 2019, 16:48 #6
Originariamente inviato da: D4N!3L3


Stessa storia… Molto sfuocato che fa effetto ma nasconde eventuali deficienze poligonali, molti primi piani che evitano di renderizzare grandi porzioni della foresta… Le inquadrature sono molto piu' vicine e strette di quelle del video dell'articolo proprio perche' ogni video e' studiato per massimizzare le prestazioni con quelle inquadrature...
D4N!3L324 Marzo 2019, 22:27 #7
Originariamente inviato da: jepessen
Stessa storia… Molto sfuocato che fa effetto ma nasconde eventuali deficienze poligonali, molti primi piani che evitano di renderizzare grandi porzioni della foresta… Le inquadrature sono molto piu' vicine e strette di quelle del video dell'articolo proprio perche' ogni video e' studiato per massimizzare le prestazioni con quelle inquadrature...


Si ma qui almeno vedi qualche animazione un po' più complessa, anche se ho visto di meglio sinceramente.
andbad25 Marzo 2019, 08:45 #8
Non è un corto...è un cortissimo!
Su due minuti e 24 secondi di video, 54 sono solo per titoli di testa e coda

By(t)e
cignox125 Marzo 2019, 09:22 #9
>>E' pur sempre un ottimo lavoro, ma tutta la scena e' studiata a tavolino, non e' che si otterrebbero gli stessi risultati con altri tipi di scene, al momento (tipo una piazza con la folla).

Concordo. L'effetto é impressionante, ma la scena é stata creata tramite scan (almeno, viene citato Megascan alla fine). Sono anni e anni che si riesce ad ottenere un grande realismo con questo tipo di scene, ma alla fine nei giochi non mi pare che vengano usate molto (forse sono poco flessibili in fase di creazione dei livelli).

È peró chiaro che ultimamente si stanno facendo molti progressi nel campo dell grafica in realtime, mi ricordano i primi anni 2000...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^