Twitch ha iniziato a trasmettere i video a 1080p e a 60 fps

Twitch ha iniziato a trasmettere i video a 1080p e a 60 fps

Il sito di broadcasting di proprietà di Amazon ha annunciato un incremento della qualità.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:01 nel canale Videogames
TwitchAmazon
 

Fino a oggi trasmettere a 1080p e a 60 fps è stato possibile solo per alcuni selezionati canali, mentre adesso è una feature a disposizione di tutti. La nuova qualità è consentita dall'aggiornamento del codec alla base delle trasmissioni del popolare servizio di broadcasting di proprietà di Amazon.

Per ottenere i flussi 1080p/60 fps, Twitch ha dovuto innalzare il limite al bitrate precedentemente imposto. Tutti i twitcher si accorgeranno del cambiamento nei prossimi giorni/settimane, visto che il rollout sarà progressivo fra i vari profili.

Twitch

Il bitrate, di fatto, non sarà più limitato a 3,5 megabit, ma varierà fra 3 e 6 megabit a seconda della complessità del gioco trasmesso, secondo quanto Twitch fa sapere sul blog ufficiale. Con il precedente limite a 3,5 megabit, infatti, i giochi più adrenalinici palesavano artefatti e rumore visivo. Era il caso, ad esempio, di Rocket League: il nuovo limite a 6 megabit dovrebbe rendere le trasmissioni del famoso gioco sportivo veicolare più godibili.

Naturalmente, la nuova feature richiede connessioni a internet maggiormente performanti. Il supporto a 1080p/60 fps acquisisce ulteriore importanza alla luce della sempre maggiore diffusione dei monitor 4K, sui quali le trasmissioni a 720p rischiano ormai di essere qualitativamente insufficienti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
*Pegasus-DVD*30 Marzo 2017, 13:32 #1
per alcuni selezionati canali ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^