Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Redfall: la versione PS5? Cancellata da Microsoft dopo l'acquisizione di Bethesda

Redfall: la versione PS5? Cancellata da Microsoft dopo l'acquisizione di Bethesda

In una recente intervista con IGN France, il game director di Redfall ha ammesso che la versione PS5 è stata cancellata da Microsoft in seguito all'acquisizione di Bethesda. Il responsabile, però, ritiene che sia stata una scelta vantaggiosa anche per lo studio.

di pubblicata il , alle 11:28 nel canale Videogames
XboxBethesda
 

Si, Redfall sarebbe dovuto arrivare anche sulla console di Sony. Tuttavia, dopo l'acquisizione di Bethesda da parte di Microsoft la versione PlayStation 5 è stata cancellata per volere della casa di Redmond. A dirlo è stato proprio Harvey Smith di Arkane, game director del nuovo sparatutto, che però lo ha definito un vantaggio per lo studio.

In una recente intervista con IGN Francia, in occasione dell'ultima dimostrazione a porte chiuse, Smith ha ammesso che Microsoft scelse di concentrare lo sviluppo solo sulle proprie piattaforme.

"L'acquisizione da parte di Microsoft per noi è stato un cambiamento con la C maiuscola. Sono entrati nel nostro studio e hanno detto 'Niente PlayStation 5, d'ora in avanti ci concentreremo esclusivamente su Xbox, PC e Game Pass'". Tuttavia, al di là delle ragioni commerciali, il responsabile ritiene che sia stata una scelta positiva anche per gli sviluppatori.

"Non è stato un grosso problema, anzi è stata una buona scelta, credo. Ci permette di supportare Game Pass ed avere una piattaforma in meno di cui preoccuparsi, una complessità in meno. Game Pass ha una marea di giocatori, Redfall potrebbe diventare il nostro videogioco più grande grazie ai 30 milioni(?), non ricordo il numero esatto, di abbonati" ha aggiunto Smith.

Insomma, dichiarazioni che in un momento così delicato per Microsoft, la quale sta lottando ininterrottamente per portare a casa l'acquisizione di Activision-Blizzard per 68,7 miliardi di dollari, sicuramente faranno discutere.

La preoccupazione delle autorità antitrust, rafforzata dalla costante opposizione di Sony, è proprio che Microsoft renda esclusivi alcuni dei brand multipiattaforma più popolari tra i videogiocatori, limitando profondamente la concorrenza. In quest'ottica, le dichiarazioni in merito a Redfall non aiutano di certo a fugare i dubbi sulla buona fede di Microsoft.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gabryp2223 Marzo 2023, 13:01 #1
O no, un gioco che è stato annunciato dopo l'acquisizione e che, molto probabilmente, non aveva accordi precedenti non arriverà su playstation.
Intanto Ghostwire ha rispettato gli accordi presi precedentemente
Titanox223 Marzo 2023, 16:52 #2
vedendo i gameplay farebbero prima a cancellare tutto direttamente
ningen23 Marzo 2023, 17:33 #3
Ma chi se ne frega di sta cosa? Può interessare giusto qualche fanboy frustato.
Piuttosto questo Redfall è finora il titolo Arkane che mi convince di meno dai tempi di Arx Fatalis. E pensare che potevano prendere ispirazione da Vampire the masquarade: Bloodlines, aggiungendo il gameplay tipico dei loro giochi ed invece se ne stanno uscendo con Borderlands coi vampiri, con un gameplay che fin'ora non ha mostrato nulla di veramente interessante a mio modesto parere.
Si spera a questo punto che perlomeno sia divertente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^