QuakeCon per la prima volta in Europa quest'estate

QuakeCon per la prima volta in Europa quest'estate

Il QuakeCon sbarcherà nel Vecchio Continente il prossimo 26 e 27 luglio. DOOM Eternal e Wolfenstein: Youngblood tra i titoli che sarà possibile giocare durante la manifestazione.

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Videogames
Bethesda
 

Bethesda Softworks ha annunciato che il QuakeCon si svolgerà per la prima volta in assoluto anche in Europa, in concomitanza con il tradizionale appuntamento di Dallas, Texas, previsto per il 26 e 27 luglio 2019.

Durante l'evento Year of DOOM, i fan potranno provare in anteprima i nuovi titoli della line up. DOOM Eternal sarà giocabile pubblicamente per la prima volta oltre i confini americani. Inoltre, sarà possibile provare altri titoli esistenti o non ancora disponibili sul mercato.

Nome immagine

L’elenco include Wolfenstein: Youngblood, RAGE 2, QUAKE Champions, Fallout 76 e The Elder Scrolls Online. Il QuakeCon Europe permetterà inoltre ai fan di DOOM di scoprire le origini della saga nell’area retrogaming dedicata.

Tra le altre attività sono previste gallerie d’arte, conferenze di esperti dell’industria, un angolo per i giochi da tavolo e l’opportunità di incontrare alcuni sviluppatori. Maggiori informazioni sul QuakeCon Europe sono disponibili sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^