Overwatch: disponibile la nuova mappa Busan

Overwatch: disponibile la nuova mappa Busan

La città natale di D.VA. nonché ambientazione principale dell’ultimo corto animato include tre aree distinte da esplorare: Santuario, Centro e Base MEKA

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Videogames
BlizzardOverwatch
 

Nella giornata di oggi Blizzard ha rilasciato Busan, la nuova mappa di Overwatch ora disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

L'eclettica cittadina della Corea del Sud è luogo natale dell'eroina di Overwatch D.VA., nonché ambientazione principale dell’ultimo corto animato, "Astro Nascente". L’ambientazione include tre aree distinte da esplorare: Santuario, Centro e Base MEKA.

Nome immagine

"Raggiungi Busan, in Corea del Sud, e combatti in tre aree distinte in un'unica mappa: Santuario, Centro Città e Base MEKA. Esplora la serenità del Santuario, con il suo antico tempio, i favolosi giardini e l'architettura tipica. Affronta i tuoi avversari nella fitta metropoli del Centro Città, dove i giocatori si sfideranno in un bar karaoke, un internet cafè e nella stazione centrale (occhio ai teni che passano!).", si legge nella descrizione ufficiale.

"La battaglia raggiunge il culmine nella Base Meka, dove D.VA e la sua squadra di piloti di mech organizzano le difese sudcoreane contro i continui attacchi degli Omnic Kishin. Le squadre dovranno controllare l'obiettivo in ciascuna di queste tre aree per conquistare il controllo della città e l'agognata vittoria!"

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^