Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Oculus Air Link, giochi VR per PC senza fili sul Quest 2. Arrivano anche i 120 Hz

Oculus Air Link, giochi VR per PC senza fili sul Quest 2. Arrivano anche i 120 Hz

Oculus ha annunciato alcune novità che arriveranno con l'aggiornamento 28: grazie ad Air Link sarà possibile usare i giochi VR su PC con il Quest 2 senza fili, inoltre ecco il supporto sperimentale ai 120 Hz.

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Videogames
FacebookOculus
 

Oculus Air Link è la tecnologia che permette di giocare ai contenuti in realtà virtuale per PC sull'Oculus Quest 2 senza bisogno di cavi, usando semplicemente il Wi-Fi. Air Link arriva in quella che Oculus chiama "modalità sperimentale" per ottenere il parere della comunità e migliorare la tecnologia in vista di un debutto ufficiale nel prossimo futuro.

Air Link è l'evoluzione wireless di Oculus Link, che a partire dal 2019 (è uscito dalla beta lo scorso anno), permette di collegare un Quest (prima e seconda versione) al PC da gioco tramite un cavo USB C, dando accesso a una libreria di giochi in costante crescita.

Air Link - incompatibile con il primo Quest - non pensiona Link, infatti secondo l'azienda si tratta di un'opzione in più per accedere ai giochi VR per PC sul Quest 2 per chi ha una configurazione Wi-Fi di buon livello, mentre il cavo Link rimane l'opzione migliore se la rete wireless è congestionata o è necessario ricaricare il visore durante l'uso.

"Se disponete di una rete Wi-Fi forte e sicura e se il vostro spazio di gioco si trova idealmente a circa 20 piedi (6 metri, ndr) dal vostro router Wi-Fi, Air Link sarà una buona opzione", spiega Oculus sottolineando che "non tutte le reti e configurazioni di PC saranno ideali".

Air Link richiede che il software di Quest 2 e l'app Oculus per PC siano aggiornati alla versione 28 in arrivo a breve, inoltre supporta tutti gli standard di sicurezza wireless, anche se Oculus consiglia WPA-2 e di collegarsi sulla banda 5 GHz (AC o AX, ossia Wi-Fi 5 o 6). Tutti i dettagli sulla configurazione e le migliori pratiche li trovate a questo indirizzo, mentre i requisiti del PC sono in quest'altra pagina.

Se tutto è in ordine, aprite il software Oculus sul PC (dopo l'update alla versione 28), andate nelle impostazioni alla voce Beta e abilitate Air Link. Dal visore invece entrate nelle impostazioni, andate alla voce Sperimentale e abilitate Air Link. Per disabilitare Air Link e tornare al cavo Link dovrete disabilitare Air Link dal visore.

"Lavoreremo per migliorare Air Link nel tempo, comprese le prestazioni, la qualità visiva e la capacità di funzionare in scenari wireless tutt'altro che ideali", assicura l'azienda.

Supporto ai 120 Hz sul Quest 2

Finora il display di Oculus Quest 2 ha garantito il supporto ai 90 Hz, ma tecnicamente è possibile supportare i 120 Hz, ed è proprio quello che l'azienda si appresta a fare, anche sotto la spinta degli appassionati.

"Presto gli sviluppatori potranno iniziare a distribuire app sull'Oculus Store che funzionano a 120 Hz in modo nativo, mentre gli utenti di Quest 2 potranno scegliere l'opzione 120 Hz tramite un interruttore nel pannello Sperimentale per provare queste applicazioni con frame rate più elevati. Sebbene non ci siano ancora app pronte per i 120 Hz, le persone che attivano questa impostazione sperimenteranno prestazioni a 120 Hz nelle app che sceglieranno di supportarla. Nel frattempo, il software di sistema di Quest 2 rimarrà a 90 Hz. La compatibilità di Oculus Link con i 120 Hz arriverà in una futura versione", si legge nel blog.

L'azienda si aspetta che il supporto ai 120 e 90 Hz forniscano il massimo vantaggio nei giochi in cui sono richiesti movimenti rapidi e frenetici, mentre "per molte altre app la modalità 72 Hz continuerà a essere un'ottima opzione per un'esperienza fluida e confortevole".

Novità per Infinite Office

L'aggiornamento 28 porterà anche qualche novità per Infinite Office, l'esperienza che permette di lavorare in un ufficio virtuale: sarà possibile inserire una scrivania "digitale" nello stesso posto di quella reale e grazie a una partnership con Logitech vedrete una rappresentazione virtuale della tastiera K830 e delle vostre mani per un'esperienza di digitazione confortevole. Ovviamente, in questo caso, è necessario avere la tastiera in questione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^