Milestone annuncia MotoGP 18

Milestone annuncia MotoGP 18

Viene descritto come un completo reboot per la serie. Sarà disponibile dal 7 Giugno 2018

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Videogames
Milestone
 

Milestone ha annunciato che MotoGP 18 è in arrivo il 7 Giugno su PlayStation 4, Xbox One, Windows PC/STEAM. Qualche settimana più tardi verrà rilasciato anche su Nintendo Switch. Lo sviluppatore italiano parla di versione completamente rinnovata rispetto ai precedenti MotoGP.

MotoGP 18 comprende la stagione ufficiale 2018 della MotoGP con tutti i piloti, le moto delle classi MotoGP, Moto2, Moto3 e Red Bull MotoGP Rookies Cup e tutti i 19 circuiti ufficiali, incluso il nuovo Buriram International Circuit in Thailandia. Non manca la riproduzione fedele di tutti i piloti, delle moto e dei tracciati, grazie all’uso del Drone Scanning system che garantisce una ricostruzione 1:1 di tutti i dettagli dei tracciati, e la tecnologia dello scanning 3D, che permetterà di includere in gioco i volti di tutti i piloti della classe MotoGP.

MotoGP 18

Abbiamo le cut scenes, lo spectator mode e i tutorial interattivi, così come intelligenza artificiale, fisica delle moto e sistema di collisioni potenziati. Milestone parla anche di nuovo sistema danni scalabile e sistema di gestione delle gomme, e di una nuova modalità carriera, per scalare la classifica partendo dalla Red Bull MotoGP Rookies Cup fino ad arrivare alla classe regina della MotoGP, incluso un innovativo sistema di sviluppo delle moto, ideato per migliorare sensibilmente le performance, e il MotoGP ID per tenere traccia dei propri progressi.

Inoltre, dopo il successo dello scorso anno, Dorna e Milestone lanceranno il nuovo capitolo del MotoGP eSport Championship. Altri dettagli si trovano sul sito ufficiale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^