Metro Last Light: nuovo trailer di gameplay Genesi

Metro Last Light: nuovo trailer di gameplay Genesi

4A Games ha rilasciato il nuovo trailer di gameplay dell'atteso shooter previsto per marzo 2013.

di pubblicata il , alle 15:22 nel canale Videogames
 

THQ e 4A Games hanno rilasciato un nuovo trailer di gameplay di Metro Last Light dalla durata superiore ai tre minuti. Ricordiamo che l'atteso shooter arriverà a marzo 2013 nei formati PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

Ecco le note ufficiali a corredo del video: "Nei millenni, le civiltà hanno conosciuto periodi di splendore e crollo, ciascuna ridescriveva una versione personale della creazione del mondo. Ora tra le rovine di Mosca, l'ultima cività umana ha la sua storia da raccontare..."

L'ambientazione del nuovo capitolo di Metro è ancora quella post-apocalittica con una Russia devastata da una catastrofe nucleare e Artyom, un ragazzo cresciuto in una stazione della metropolitana situata sotto ad i quartieri più a nord di Mosca, tornerà come protagonista. L'atmosfera è ancora immersiva e terrificante, oltre che decisamente buia, e ampio spazio agli utensili di fortuna che vengono usati da Artyom per farsi spazio nella metropolitana e per affrontare le creature mostruose generate dal disastro nucleare.

Per conoscere tutti i dettagli di Metro Last Light leggete la nostra anteprima.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bobby1013 Dicembre 2012, 01:42 #1
pare molto simile al primo ma dato che mi è piaciuto molto lo prenderò di sicuro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^