Max Payne 3 Memorie Dolorose adesso disponibile

Max Payne 3 Memorie Dolorose adesso disponibile

Il pacchetto Memorie Dolorose, ultimo DLC di Max Payne 3, è ora scaricabile su PC, PlayStation 3 e Xbox 360.

di pubblicata il , alle 14:25 nel canale Videogames
XboxPlaystationMicrosoftSony
 

Rockstar annuncia la disponibilità del nuovo DLC per Max Payne 3, chiamato Memorie Dolorose. Il pacchetto Memorie Dolorose contiene 4 nuove mappe multiplayer, che vanno dall’emblematica metropolitana di Roscoe Street allo squallido bar di Hoboken, il Marty's Bar.

Max Payne 3

Il DLC include inoltre i fucili d’assalto IMG 5.56 e UAR-21, nuovi avatar, item e il Hangover Burst, che annebbia temporaneamente la vista ai nemici e causa una diminuzione di energia e un indebolimento della salute.

Il DLC è disponibile al costo di 800 punti Xbox LIVE o a 9,99 $ su PlayStation Network e PC. I giocatori che hanno acquistato il Max Payne 3 Rockstar Pass possono scaricare il DLC gratuitamente.

Di seguito, i nostri precedenti contenuti a proposito di Max Payne 3:

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
PhoEniX-VooDoo04 Dicembre 2012, 15:11 #1
Memorie Dolorose ??
Horizont04 Dicembre 2012, 15:25 #2
lololololo molto probabilmente è painful memories...che, anche con una conoscenza molto approssimativa della lingua inglese, dovrebbe tradursi in ricordi dolorosi

PhoEniX-VooDoo04 Dicembre 2012, 15:34 #3
a sto punto era meglio chiamarlo Max Payne 3: Cheddolore
Aryan04 Dicembre 2012, 16:09 #4
E' un porno?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^