La software house di World of Tanks acquisisce Day 1 Studios per arrivare su console

La software house di World of Tanks acquisisce Day 1 Studios per arrivare su console

Wargaming.net ha annunciato l'acquisizione del team che ha curato lo sviluppo di F.E.A.R. 3 per 20 milioni di dollari.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:35 nel canale Videogames
 

Chi ha sviluppato World of Tanks compra chi ha sviluppato F.E.A.R. 3. Lo annuncia Wargaming.net, che fa sapere di aver completato l'acquisizione della software house con sede a Chicago per 20 milioni di dollari. La nuova unità di sviluppo interna a Wargaming.net si occuperà esclusivamente della produzione di videogiochi per console ed è già al lavoro su un titolo non annunciato ufficialmente.

World of Tanks

L'acquisizione di Day 1 Studios, stando al comunicato stampa che ci ha fatto avere Wargaming.net, segna una svolta all'interno della strategia della casa di World of Tanks, che così espande i suoi orizzonti verso il gaming per console. L'acquisizione, infatti, consente di allocare più risorse sullo sviluppo multi-formato. Wargaming.net aveva in precedenza annunciato l'acquisizione di BigWorld Pty Ltd, software house australiana che si occupa di strumenti per la gestione dei server.

"Arrivare su console è un grande passo avanti per Wargaming, visto che inizieremo a espandere la nostra presenza in nuove piattaforme", dice Victor Kislyi, CEO di Wargaming. "Siamo molto ansiosi di condividere i frutti del nostro lavoro".

"Wargaming è leader nello spazio free to play e ha aiutato a imporre degli standard in un settore in continua crescita", aggiunge Denny Thorley, direttore del nuovo studio di Chicago di Wargaming. "Il nostro team è entusiasta di sviluppare il primo gioco per console di Wargaming".

Il nuovo studio di Chicago è alla ricerca di programmatori di talento, che possano contribuire a raggiungere gli obiettivi.

Quanto a Wargaming, sappiamo che si tratta di una delle software house di maggiore successo nello spazio MMO con oltre 45 milioni di giocatori per World of Tanks.

Quest'ultimo è uno dei titoli online più giocati in Asia e in Russia, con circa un milione di utenti collegati contemporaneamente in tutto il mondo e oltre 230 carroarmati a disposizione dei giocatori, che contemplano forze militari appartenenti agli eserciti di Usa, Germania, Unione Sovietica, Francia, Regno Unito, Cina, e altri. Wargaming sta adesso lavorando anche su World of Warplanes e World of Warships, che estenderanno il concetto di gioco di Wot rispettivamente ad aerei e navi militari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^