Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

La nuova portatile di Nintendo sarà una combinazione di Wii U e DS? Spunta un nuovo brevetto

La nuova portatile di Nintendo sarà una combinazione di Wii U e DS? Spunta un nuovo brevetto

Nintendo ha reso pubblico un nuovo brevetto, depositato lo scorso anno, dove appare quella che potrebbe essere la sua nuova console portatile. Il concept è molto vicino a quella che è stata DS e poi 3DS, ma in questo caso le parti superiore e inferiore possono essere divise.

di pubblicata il , alle 17:31 nel canale Videogames
Nintendo3DSWii U
 

Depositato nel 2022 e reso pubblico lo scorso mese, il nuovo brevetto di Nintendo mostra una nuova console portatile decisamente insolita. Il design ricorda quello degli ultimi anni che ha esordito su Nintendo DS ed ha poi trovato nuova vita con le varianti 3D. In questo caso, però, le due parti della "conchiglia" possono essere separate.

Le dimensioni non sembrano essere così dissimili da quelle delle precedenti generazioni di console portatili, con un display inferiore più piccolo e uno superiore più generoso. In questo caso, i tasti frontali sono sovrapposti (non affiancati come su 3DS) poiché le due parti possono essere separate.

Così facendo, una singola console dovrebbe consentire a due persone di giocare insieme sulla stessa piattaforma. Ma non è tutto: a quanto pare il display superiore ha due connettori per il collegamento all'altra unità, facendo sì che possa essere rivolto verso l'esterno. In questa configurazione, ricorda fortemente il pad che accompagnava WiiU.

Non è chiaro in che modo interagiscano i due dispositivi una volta separati, in quanto la levetta analogica compare esclusivamente sull'unità inferiore, senza contare il dimezzamento dei grilletti. Insomma, sembra essere una proposta limitata esclusivamente all'utilizzo in mobilità e poco potrebbe avere a che fare con Switch 2.

D'altro canto, le voci di corridoio sostengono che Switch 2 – così chiamata per convenzione – sia già stata mostrata alla Gamescom a porte chiuse e offra prestazioni paragonabili a quelle di PlayStation 4 e Xbox One. Peraltro, Switch adotta un design ibrido che consente di utilizzare la console tanto con il TV di casa che come dispositivo portatile. Se l'abbandono della modalità portatile può far sorgere qualche dubbio, l'idea di abbandonare il mercato delle console fisse e proporre dispositivi esclusivamente portatili ci pare poco plausibile.

Premesso ciò, è giusto ricordare che la registrazione di un brevetto non indica obbligatoriamente il raggiungimento della produzione per un prodotto. Questo significa che seppur depositato, la casa di Kyoto potrebbe aver già abbandonato il progetto.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^