Infografica illustra la storia del casual gaming

Infografica illustra la storia del casual gaming

One More Level ha evidenziato graficamente i numeri del mondo del casual gaming.

di pubblicata il , alle 15:47 nel canale Videogames
 

Riportiamo l'interessante infografica realizzata da One More Level che evidenzia visivamente le proporzioni del mondo del casual gaming. Secondo i dati di One More Level, il 75% dei capifamiglia americani gioca abitualmente con il computer o con le console. Il 28% del totale dei giocatori sono donne con età superiore ai 18 anni, mentre i bambini costituiscono solamente il 21% della community dei gamer.

Casual Gaming Infographic

Il genere più giocato su internet è quello che comprende giochi di carte, puzzle, arcade e giochi sulle parole. Questo genere coinvolge il 44% del totale dei videogiocatori online. Il 25% di questi, invece, preferisce i titoli orientati alla famiglia, mentre solamente il 19% dedica il proprio tempo ai giochi di ruolo e agli altri MMO.

Il 62% dei giocatori spende tempo sui giochi online e il 42% degli intervistati dedica più di un'ora alla settimana a questi giochi. Coloro che possiedono XBox 360 giocano in media per 7,1 ore alla settimana. Media che scende nei casi di PlayStation 3 e PC rispettivamente a 6,1% e 5,8%. Il 35% dei capifamiglia, infine, usa un dispositivo wireless come smartphone o tablet per giocare.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^