Fortnite, Beta Android disponibile: ecco come installarla

Fortnite, Beta Android disponibile: ecco come installarla

La versione beta di Fortnite per Android è stata appena lanciata: per il momento serve un dispositivo Samsung Galaxy per giocarla

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
EpicFortnite
 

Nel corso dell'evento tenutosi ieri a New York che ha visto l'annuncio di Samsung Galaxy Note 9 è stata lanciata anche la tanto attesa Beta di Fortnite per i dispositivi Android. Per un periodo di tempo limitato, funzionerà solo sui dispositivi Samsung Galaxy e sarà disponibile tramite lo store Galaxy Apps. Come riferito nei giorni scorsi, infatti, Epic Games non prevede di rendere disponibile il suo gioco di punta tramite Google Play.

Basta aprire Galaxy Apps e ritrovarsi Fortnite ben reclamizzato in prima pagina. Il alternativa il link per accedere direttamente è questo. Prima di poter giocare è necessario iscriversi alla lista d'attesa tramite un account Epic Games: lo si fa cliccando qui.

Fortnite Android

A quel punto vi verrà richiesto di scaricare il launcher, di soli 4 MB. Quest'ultimo chiederà le autorizzazioni per l'accesso ai contenuti multimediali presenti sul dispositivo e infine scaricherà il client di gioco, di poco superiore al GB. In esclusiva per gli utenti di Samsung Galaxy, Epic mette a disposizione 15.000 crediti V-Buck che consentono di acquistare gli ambitissimi oggetti cosmetici di Fortnite. Inoltre, c'è un'esclusiva skin a tema Galaxy.

Nella relativa scheda si possono leggere i requisiti di sistema, ovvero Android a 64 bit dalla versione 5.0 in poi e almeno 3 GB di RAM. Sul sito ufficiale si può leggere la lista completa dei dispositivi che saranno compatibili con la Beta di Fortnite, ovvero:

  • Google: Pixel / Pixel XL, Pixel 2 / Pixel 2 XL
  • Asus: ROG Phone, Zenfone 4 Pro, 5Z, V
  • Essential: PH-1
  • Huawei: Honor 10, Honor Play, Mate 10 / Pro, Mate RS, Nova 3, P20 / Pro, V10
  • LG: G5, G6, G7 ThinQ, V20, V30 / V30+
  • Nokia: 8
  • OnePlus: 5 / 5T, 6
  • Razer: Phone
  • Xiaomi: Blackshark, Mi 5 / 5S / 5S Plus, 6 / 6 Plus, Mi 8 / 8 Explorer / 8SE, Mi Mix, Mi Mix 2, Mi Mix 2S, Mi Note 2
  • ZTE: Axon 7 / 7s, Axon M, Nubia / Z17 / Z17s, Nubia Z11
In questo momento, invece, l'unica possibilità di giocare Fortnite per Android è possedere uno dei seguenti dispositivi Samsung Galaxy:
  • Galaxy S7
  • Galaxy S8 / S8 Plus
  • Galaxy S9 / S9 Plus
  • Galaxy Note 8
  • Galaxy Note 9
  • Galaxy Tab S3
  • Galaxy Tab S4

Si trova anche una corposa FAQ in italiano, sempre sul sito di Fortnite. Probabilmente i passaggi che vi interesseranno maggiormente sono: "Per impostazione predefinita, i giocatori su Android e iOS affronteranno solo altri giocatori su dispositivi mobili" e "Il supporto per i controller Bluetooth arriverà più avanti". Riguardo al supporto a mouse e tastiera: "No, al momento non c'è alcun supporto in questo senso. Se userai tastiera e mouse su Android, ti rimuoveremo dalla partita". Per quanto riguarda i dispositivi con root, "Siamo a conoscenza di un problema che coinvolge dispositivi Android compatibili con la Beta di Fortnite. Se sei tra i giocatori convolti, potresti ricevere un messaggio di errore che richiede di entrare nella lista d'attesa. Abbiamo identificato la causa del problema e stiamo lavorando per trovare una soluzione al piu' presto".

Su Android, è lo stesso gioco con 100 contendenti che abbiamo imparato a conoscere su Switch, PlayStation 4, Xbox One, PC e Mac. Dopo essersi registrati alla lista d'attesa ci si inserisce in una lista di giocatori che riceveranno da Epic un invito a ondate. "Continueremo ad invitare nuovi giocatori regolarmente man mano che aggiungeremo supporto per più dispositivi".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mattewRE10 Agosto 2018, 10:35 #1
un po' offtopic:
ieri ho provato a scaricarlo per iOS (giocato pochi minuti e abbandonato, anche se non sembra malaccio) per questa storia del Laucher leggero + donwload dei contenuti successivo mi ha irritato non poco.

1) scarico l'app
2) aspetto il download di quasi 2GB di roba
3) altre fasi "installazioni"
(+ tempo extra per lentezza di invio mail con codice autenticazione 2 passaggi)
ecc...
il procedimento sarà durato quasi mezz'ora.

Che fine ha fatto la solita modalità di download da AppStore (fino a 4GB) che funziona comodamente in background, magari di notte quando esce un Delta update?
nickmot10 Agosto 2018, 12:57 #2
Originariamente inviato da: mattewRE
un po' offtopic:
ieri ho provato a scaricarlo per iOS (giocato pochi minuti e abbandonato, anche se non sembra malaccio) per questa storia del Laucher leggero + donwload dei contenuti successivo mi ha irritato non poco.

1) scarico l'app
2) aspetto il download di quasi 2GB di roba
3) altre fasi "installazioni"
(+ tempo extra per lentezza di invio mail con codice autenticazione 2 passaggi)
ecc...
il procedimento sarà durato quasi mezz'ora.

Che fine ha fatto la solita modalità di download da AppStore (fino a 4GB) che funziona comodamente in background, magari di notte quando esce un Delta update?


Semplice:
Apple si prende il 30% sulle microtransazioni, mettere solo il downloader sullo store significa che tutte le microtransazioni non passeranno da store, ma direttamente dall'app di fortnite, così Epic si prende tutto.
Peccato che Apple abbia bloccato Steam Link per questo motivo, vediamo se avranno il coraggio di bloccare anche il gioco più di tendenza del momento.
mattewRE10 Agosto 2018, 13:16 #3
Originariamente inviato da: nickmot
Semplice:
Apple si prende il 30% sulle microtransazioni, mettere solo il downloader sullo store significa che tutte le microtransazioni non passeranno da store, ma direttamente dall'app di fortnite, così Epic si prende tutto.
Peccato che Apple abbia bloccato Steam Link per questo motivo, vediamo se avranno il coraggio di bloccare anche il gioco più di tendenza del momento.


Sicuro che gli acquisti in-app non siano comunque tramite Apple?
nickmot10 Agosto 2018, 13:51 #4
Originariamente inviato da: mattewRE
Sicuro che gli acquisti in-app non siano comunque tramite Apple?


Allora non avrebbe senso scegliere di distribuire l'app in quel modo.
Non è nemmeno un problema di tempi di approvazione degli aggiornamenti per rilasciare su tutte le piattaforme, Blizzard per HS lo fa tranquillamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^