Epic Games Store si aggiorna con le valutazioni a prova di review bombing

Epic Games Store si aggiorna con le valutazioni a prova di review bombing

Con il nuovo aggiornamento dell'Epic Games Store arriveranno le valutazioni degli utenti, i quali saranno selezionati casualmente per esprimere il proprio giudizio sul titolo. Inoltre, saranno introdotti anche i sondaggi per generare automaticamente le etichette.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Videogames
Epic
 

Epic Games Store ha aggiornato il negozio con due nuove funzionalità che aiuteranno la community nella scelta dei titoli da acquistare, supportando gli sviluppatori contro il cosiddetto "review bombing". La società ha introdotto un sistema di valutazione per i titoli disponibili nel negozio insieme ai sondaggi per la generazione automatica dei tag.

Uno degli aspetti ancora mancanti dell'Epic Games Store erano le valutazioni date dagli utenti ai giochi. Tuttavia, come anticipato da Epic, l'azienda intendeva evitare le circostanze ormai sempre più frequenti su Steam, ad esempio, di review bombing. Ma cosa vuol dire? Si tratta di un fenomeno ormai piuttosto diffuso in cui i videogiocatori rilasciano recensioni negative ad un prodotto senza neanche averlo provato, magari a causa di una scelta non condivisa con i relativi creatori.

Di conseguenza, tale comportamento influenza significativamente l'esperienza d'acquisto e genera grossi ostacoli agli sviluppatori. Per evitare tutto ciò, Epic ha realizzato un sistema che seleziona casualmente i giocatori a cui viene richiesta una valutazione del gioco. Questo si basa sulle ore di utilizzo del titolo: per essere selezionati bisogna aver giocato per almeno 2 ore. In questo caso, all'utente verrà richiesto di esprimere un giudizio su una scala da cinque punti. Raggiunto un numero sufficiente di valutazioni verrà condivisa la media direttamente all'interno della pagina prodotto.

Altro aspetto interessante saranno i sondaggi per la generazione dei tag (etichette), anche in questo caso inviati in maniera casuale agli utenti che avranno totalizzato almeno due ore nel mondo di gioco. Il sondaggio coinvolgerà numerosi aspetti del titolo e si potrà rispondere in due modi: con "SI" o "NO" oppure attraverso le risposte a scelta multipla predefinite.

Ad esempio, al giocatore verrà chiesto "Questo titolo è adatto per giocare in gruppo?" oppure "Quanto sono impegnativi i boss?". Raggiunto un consistente numero di risposte, il sistema genererà automaticamente i tag in base ai risultati ottenuti i quali ancora una volta verranno poi condivisi nella pagina del prodotto.

Secondo Epic, questi nuovi sistemi renderanno la navigazione ed i filtri molto più efficaci, semplificando la ricerca dei titoli all'interno del negozio in base ai propri gusti ed esigenze.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Axios200623 Giugno 2022, 18:53 #1
Tipico modo di fare che ricorda il regime cinese... Ah... Epic fa parte del regime cinese!

Tipo ieri che Epic compra Mediatonic, lo sviluppatore di Fall Guys ed immediatamente rimuove il gioco da Steam.
Zibbibbo23 Giugno 2022, 19:25 #2
nel 2022 lo store senza "carrello"

però ehi, abbiamo il sistema definitivo che "secondo noi" è a prova di review bombing

l'importante è crederci
Alvaro.boni23 Giugno 2022, 21:43 #3
Epic il carrello ce l'ha...
Max_R24 Giugno 2022, 07:24 #4
Ora posso dormire sonni tranquilli
Giuss24 Giugno 2022, 09:42 #5
Originariamente inviato da: Axios2006
Tipico modo di fare che ricorda il regime cinese... Ah... Epic fa parte del regime cinese!

Tipo ieri che Epic compra Mediatonic, lo sviluppatore di Fall Guys ed immediatamente rimuove il gioco da Steam.


Intanto l'hanno messo gratis e ho potuto provarlo

Ogni settimana mettono anche altri giochi gratis, non c'è da lamentarsi tanto
DrSto|to24 Giugno 2022, 10:38 #6
Spendono milioni in pu*****te per attirare gente su una piattaforma che ha un client che è un'agonia da utilizzare, lagga da un secondo in su ogni volta che si cambia tab/sezione e ha caricamenti lenti, manca di funzionalità basilari, è visivamente brutto, utilizza CPU e troppa memoria per non fare nulla.
Mi domando che tipo di droga consumano da quando hanno fatto i soldi con Fortnite per non rendersi conto di questa evidente realtà e porre rimedio.
cronos199024 Giugno 2022, 11:00 #7
Originariamente inviato da: DrSto|to
Spendono milioni in pu*****te per attirare gente su una piattaforma che ha un client che è un'agonia da utilizzare, lagga da un secondo in su ogni volta che si cambia tab/sezione e ha caricamenti lenti, manca di funzionalità basilari, è visivamente brutto, utilizza CPU e troppa memoria per non fare nulla.
Mi domando che tipo di droga consumano da quando hanno fatto i soldi con Fortnite per non rendersi conto di questa evidente realtà e porre rimedio.
Non si fanno di droghe, anzi sanno perfettamente quello che fanno.

E basta vedere i numeri: pur partendo da zero nei confronti del loro competitor (cioè quel colosso di Steam), facendo leva sui loro guadagni assurdamente enormi (Fortnite, ma non solo) hanno di fatto "comprato" l'utenza a suon di giochi regalati, che come è evidente pur di avere tali giochi senza spendere un centesimo gli va bene qualunque cosa, compreso un client ridicolo.
Nel 2021 hanno toccato 194 milioni di utenti, con un aumento di 30 milioni rispetto al 2020. L'hanno scorso hanno toccato i 13,2 milioni di utenti connessi contemporaneamente, Steam (per fare un confronto) nelle ultime 48 ore ha avuto un picco di utenti connessi contemporaneamente di quasi 26 milioni, nel 2021 il picco massimo è stato di 27,4 milioni. Epic fa un numero di utenti al giorno di circa la metà.

E bada bene, le politiche della Epic e certe cose che han fatto non mi piacciono per nulla. Ma di sicuro non sono sotto gli effetti di droghe, sanno quel che fanno e stanno sfruttando tutti i loro mezzi a disposizione per guadagnare sempre più quote di mercato... con risultati che i numeri spiegano ampiamente.
nickname8824 Giugno 2022, 11:05 #8
Originariamente inviato da: DrSto|to
Spendono milioni in pu*****te per attirare gente su una piattaforma che ha un client che è un'agonia da utilizzare, lagga da un secondo in su ogni volta che si cambia tab/sezione e ha caricamenti lenti, manca di funzionalità basilari, è visivamente brutto, utilizza CPU e troppa memoria per non fare nulla.
Mi domando che tipo di droga consumano da quando hanno fatto i soldi con Fortnite per non rendersi conto di questa evidente realtà e porre rimedio.


I caricamenti lenti fra i vari tab probabilmente sono dovuti alla tua linea internet scarsa e magari a ciò sono dovuti pure i lag di cui parli.

La funzione di un client dovrebbe essere quella di scaricare e poi avviare un videogioco. Fa queste cose correttamente ? Sè, sono semmai quindi le altre features ad essere degli optionals inutili.

Utilizza troppa CPU e memoria ? A me occupa l'1% di CPU se lo lascio attivo da solo
Giuss24 Giugno 2022, 12:14 #9
Originariamente inviato da: DrSto|to
Spendono milioni in pu*****te per attirare gente su una piattaforma che ha un client che è un'agonia da utilizzare, lagga da un secondo in su ogni volta che si cambia tab/sezione e ha caricamenti lenti, manca di funzionalità basilari, è visivamente brutto, utilizza CPU e troppa memoria per non fare nulla.
Mi domando che tipo di droga consumano da quando hanno fatto i soldi con Fortnite per non rendersi conto di questa evidente realtà e porre rimedio.


Onestamente non ho notato tutti questi problemi, lo uso per installare il gioco e avviarlo, e fa il suo lavoro tranquillamente
sminatore24 Giugno 2022, 13:05 #10
Se si paragona a steam non ne uscirà vincitore, ma intanto e l'unico store che può fargli concorrenza ed è nato dal nulla da poco tempo. Non mi piace la grafica e l'organizzazione, non mi piace il fatto che ancora non c'erano le recensioni o il fatto che manca l hub delle comunity, però non potete pensare che potesse diventare come steam o anche meglio nel giro di una settimana.... Non è perfetto ma meglio averlo che non averlo. La direzione che ha preso è buona, tra 5 anni vedremo dove saranno arrivati.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^