Civilization VI: annunciata nuova espansione Gathering Storm

Civilization VI: annunciata nuova espansione Gathering Storm

Arriverà il 14 febbraio e si concentrerà su geologia e climatologia. Ci saranno nuovi scenari e contenuti, insieme a dinamiche di gioco migliorate

di pubblicata il , alle 18:41 nel canale Videogames
Civilization
 

Sid Meier’s Civilization VI: Gathering Storm sarà disponibile per PC dal 14 Febbraio 2019. Si tratta della seconda espansione per Civilization VI dopo Rise and Fall e si concentra su clima ed eventi ambientali.

Zune

Energia e risorse consumabili

I giocatori dovranno confrontarsi con vulcani, tempeste (suddivise in tormente, tempeste di sabbia, tornado e uragani), cambiamenti climatici, inondazioni e siccità. In Gathering Storm le risorse strategiche hanno un ruolo aggiuntivo. Ora queste risorse possono essere consumate dalle centrali per generare elettricità nelle città. All'inizio gli edifici più avanzati saranno alimentati da risorse fossili come carbone e petrolio, ma la scoperta delle tecnologie più moderne potrà sbloccare fonti rinnovabili di energia. Le scelte sull'uso delle risorse influenzeranno direttamente la temperatura mondiale e potranno causare lo scioglimento dei ghiacci polari e l'innalzamento del livello del mare.

Progetti ingegneristici

Intorno alle città si possono costruire miglioramenti come canali, dighe, trafori e ferrovie. Quando si crea una nuova città bisogna considerare che le caselle di bassopiano costiero sono a rischio di inondazione. Nella parte finale della partita sarà poi possibile proteggerle con tecnologie come le Barriere anti-inondazione.

Congresso mondiale

I giocatori possono conseguire supporto diplomatico attraverso le alleanze, l'influenza sulle città-stato, la partecipazione ai Giochi mondiali e altro. Si può poi usare il Supporto diplomatico per ottenere promesse dagli altri leader, votare sulle Risoluzioni, convocare una Sessione Speciale durante un'emergenza e aumentare il peso dei propri voti lungo il cammino che porta alla nuova Vittoria diplomatica.

Tecnologie e progressi civici del XXI secolo

Una nuova epoca è stata aggiunta all'Albero delle tecnologie e a quello dei Progressi Civici. È possibile combattere i nuovi eventi ambientali con idee futuribili come il riposizionamento della popolazione nel mare attraverso i Seastead o lo sviluppo di tecnologie per la cattura delle emissioni di carbonio.

Nuovi leader e civiltà

Sono stati introdotti nove leader e otto civiltà. Ognuna di esse offre diversi bonus e stili di gioco, oltre a un totale di nove unità esclusive, quattro edifici, tre miglioramenti, due distretti e un governatore.

Nuovi scenari

- La Peste Nera: A metà del XIV secolo la Peste Nera si abbatté su Europa e Asia occidentale, uccidendo la percentuale di popolazione più alta di qualsiasi altro evento nella storia mondiale. La pandemia fece milioni di vittime, distruggendo intere economie, stroncando linee dinastiche e segnando per sempre la storia del mondo occidentale. Il tuo compito è di guidare la tua nazione attraverso la calamità: mantieni i tuoi sudditi vivi, la tua economia forte e la tua fede salda mentre il mondo precipita nel terrore e nella disperazione.

- Macchina da Guerra: All'inizio della Prima guerra mondiale l'esercito imperiale tedesco aveva un piano ambizioso: invadere il Belgio neutrale e da lì piombare nel cuore della Francia prima che questa potesse organizzare le sue difese. Se il piano avesse avuto successo, le forze tedesche avrebbero catturato Parigi nel giro di un mese, stroncando definitivamente la resistenza francese. Di contro, lo stato maggiore francese aveva preparato il cosiddetto Piano XVII, tutto basato sull'offensiva e progettato per fermare sul nascere l'avanzata tedesca. Non appena la guerra fu dichiarata, i due eserciti si misero in marcia, dando origine a una delle campagne militari più incredibili e scioccanti della storia mondiale. In questo scenario, i giocatori vestono i panni delle due grandi potenze in questo fatale momento storico. L'obiettivo della Germania è catturare Parigi. La Francia deve impedire la sua cattura.

Al gioco sono state aggiunte sette Grandi Meraviglie, sette Meraviglie naturali, 18 unità, 15 miglioramenti, 9 edifici, 5 distretti, 2 gruppi di città, 9 tecnologie e 10 Progressi civici. Il sistema di spionaggio è stato arricchito di nuove opzioni, le vittorie culturale e scientifica sono state aggiornate, sono stati aggiunti molti Momenti storici e tutti gli altri sistemi sono stati rivisti e migliorati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia22 Novembre 2018, 10:24 #1
attendo :-D
sk0rpi0n23 Novembre 2018, 03:07 #2
Sempre peggio, man mano che andiamo avanti...un gioco che dallo splendore tecnico di un tempo è riuscito a diventare negli ultimi anni sempre più simile ai giochini di farming per bimbiminkia e casual gamers, piegandosi alle scellerate logiche economiche videoludiche che si sono ahimè instaurate ultimamente nel mercato.
Per quanto mi riguarda, l'ultimo vero Civ è Civilization 4.
baarzo27 Novembre 2018, 12:03 #3
lo scioglimento dei ghiacciai era una features presente nei primi capitoli della saga ma poi scomparsi, ben vengano. Dovrebbero solo dare una logica alla diplomazia dell'IA è creerebbero un gioco perfetto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^