Caffeine, nuova piattaforma di social broadcasting che entra in competizione con Twitch

Caffeine, nuova piattaforma di social broadcasting che entra in competizione con Twitch

Si tratta di un grosso progetto partorito nella Silicon Valley. L'obiettivo è proprio quello di sfidare Twitch in un mondo dei videogiochi che va sempre più verso la condivisione dell'esperienza di gioco tramite il Live Streaming

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:41 nel canale Videogames
 

Più orientata verso gli streamer piuttosto che sul gioco e con una serie di strumenti tecnici interni che permetteranno agli utenti di fare Live Streaming senza fare ricorso a programmi di terze parti. Sono i due principali elementi di differenziazione di Caffeine, nuova piattaforma diventata da poco pubblica, rispetto alla ben più affermata Twitch.

I responsabili del progetto sono due ex dirigenti di Apple, Ben Keighran e Sam Roberts, che si sono occupati rispettivamente di Apple TV e di user experience. La compagnia ha già ottenuto 46 milioni di dollari grazie a due round di finanziamento guidati da Andreessen Horowitz e Greylock Partners.

Caffeine

La compagnia alle spalle della nuova piattaforma ha lo stesso nome di quest'ultima, Caffeine, e ha sede a Palo Alto, in California. Keighran e Roberts si sono circondati di una squadra di tecnici provenienti da Valve e Oculus per rifinire il progetto.

Che è molto ambizioso, in un'industria dei videogiochi che vede sempre più al centro la condivisione dell'esperienza di gioco tramite il Live Streaming. Anche perché Caffeine vuole essere differente rispetto a Twitch, e offrire strumenti di condivisione sociale più simili a quelli di Twitter e di Facebook. Ci saranno più strumenti per la condivisione con le proprie cerchie sociali, e sarà possibile condividere le proprie creazioni in maniera immediata sugli stessi Twitter e Facebook.

Inoltre, Caffeine consentirà agli utenti di registrare e condividere le sessioni di gioco con un semplice click senza ricorrere a software esterni. Si può aggiungere alla trasmissione la web cam e si può usare la già disponibile, seppure in versione preliminare, app per iOS. Il software rileverà automaticamente le impostazioni migliori sulla base della connessione a internet, evitando all'utente di dover sperimentare con bitrate, stream key, indirizzi IP e altro. L'app permetterà anche di creare overlay, sempre molto gradite da chi fa i Live Streaming.

Non solo videogiochi, inoltre, visto che tramite Caffeine verranno trasmessi anche film e show televisivi. “Caffeine ha come principale obiettivo quello di consentire ai creatori di contenuti di entrare in contatto con il loro pubblico", ha detto Horowitz. "Sono molto contento di lavorare con Ben e con il nostro team su un progetto talmente avveniristico".

Il team di Caffeine sta testando la piattaforma da 9 mesi e ha usato come protocollo di trasmissione la tecnologia WebRTC. E' solo l'inizio per la nuova piattaforma, che palesa ancora limiti tecnici e deve rincorrere Twitch su tanti aspetti, ma il mercato sembra poter accogliere un competitor ben agguerrito rispetto allo stesso Twitch.

Caffeine è già disponibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucaf03 Febbraio 2018, 00:02 #1
"Caffeine, nuova piattaforma di social broadcasting che entra in competizione con Twitch"

ma vi pagano per non usare più la parola CONCORRENZA?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^