Bethesda supporterà Wii U se sarà sufficientemente potente

Bethesda supporterà Wii U se sarà sufficientemente potente

Potrebbe esserci la possibilità di vedere Skyrim, Rage e Prey 2 sulla nuova console Nintendo. Tuttavia, come ha fatto notare Pete Hines, è ancora presto per poterlo dire con certezza.

di pubblicata il , alle 12:13 nel canale Videogames
NintendoWii UBethesda
 

Bethesda ha annunciato che potrebbe pubblicare su WiiU alcuni dei suoi titoli di punta, tra cui Skyrim, Rage e Prey 2, se la nuova console Nintendo fosse supportata dall'adeguata potenza di calcolo.

"Il nostro motto è sempre stato: vogliamo rendere i nostri giochi disponibili per la più ampia audience possibile, su qualunque piattaforma che supporterà il gioco", ha dichiarato Pete Hines, vice presidente della divisione marketing, nel corso di un'intervista a MCV.

"Quindi se le nuove console si adattano al tipo di giochi che stiamo realizzando e li supportano sul piano tecnologico, certamente ce ne occuperemo".

"Il Wii non ha mai rappresentato un'opzione, avremmo dovuto apportare eccessivi cambiamenti ai giochi che abbiamo pubblicato su Xbox 360, PS3 e PC per poterli far funzionare".

Nonostante tutto Hines preferisce percorrere la via della cautela: "Onestamente non so nulla riguardo alle specifiche tecniche della nuova piattaforma e se sia adeguata per ciò che stiamo realizzando con Rage, Skyrim e Prey 2. Se si adatterà al tipo di titoli ai quali stiamo lavorando, la terremo in considerazione. Ma a parte questo non posso entrare nei dettagli".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^