Battlefield come Call of Duty? Cadenza annuale e battle royale gratuito secondo un insider

Battlefield come Call of Duty? Cadenza annuale e battle royale gratuito secondo un insider

Secondo Tom Henderson, Battlefield si appresta a subire un cambio radicale prendendo come esempio Call of Duty. Secondo l'ex giornalista, dal prossimo capitolo, il gioco avrà cadenza annuale e sarà affiancato da un battle royale gratuito.

di pubblicata il , alle 13:34 nel canale Videogames
Electronic ArtsBattlefield
 

È ancora una volta Tom Henderson la gola profonda di Insider Gaming, il quale stavolta ha snocciolato alcune informazioni sul futuro di Battlefield, il franchise di sparatutto a marchio DICE. Secondo le fonti di Henderson, l'FPS di Electronic Arts passerà a un rilascio annuale e sarà affiancato da un battle royale gratuito.

Uno modello ampiamente apprezzato dai giocatori di Call of Duty che ricevono un pacchetto premium ogni anno, ovvero il gioco principale, insieme a una modalità battle royale rinnovata periodicamente, ma sempre accessibile gratuitamente, cioè Warzone.

L'ex giornalista ha anche rivelato dettagli più approfonditi: il titolo gratuito stand alone prevederebbe due modalità, una classica e una chiamata "Gauntlet". La prima propone lo stile di gioco tradizionale del genere, anche se non è chiaro quanti giocatori saranno lanciati nella mappa. La seconda, invece, impegnerebbe le squadre nello svolgimento di attività a obiettivi che, quando completati, assegnano un punteggio. I team con il punteggio più basso vengono progressivamente eliminati.

Stando a quanto riportato da Insider Gaming, l'idea sarebbe nata da Byron Beede, un esperto di titoli live service che ha già partecipato allo sviluppo di alcuni capitoli di Call of Duty. Tuttavia, non mancano le novità anche nel gioco principale, il quale dovrebbe riproporre un'esperienza più vicina al passato di Battlefield.

La distruttibilità sarebbe stata rielaborata, più in linea con i capitoli classici della saga. Tornerebbero le classi così come nei precedenti giochi, insieme agli immancabili scenari da 64 giocatori. Infine, il gioco principale sarebbe previsto per il lancio entro ottobre del 2025, ma non è specificato se la controparte gratuita verrà rilasciata in contemporanea.

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Titanox228 Febbraio 2024, 14:02 #1
due franchise ormai morti
futu|2e28 Febbraio 2024, 14:29 #2
Battlefield si appresta a subire un cambio radicale prendendo come esempio Call of Duty


Merda che caga merda
dominator8428 Febbraio 2024, 15:11 #3
bf non è come cod

già a cadenza triennale o quadriennale ha dimostrato di far cagare... pensare di farne uscire 1 all'anno, faranno 1 buco nell'acqua all'anno per il primo anno... il secondo sarà già deserto, niente preorder

il br di bf4 poteva anche essere divertente con le estrazioni... però han gestito da cani il tutto
Gello28 Febbraio 2024, 15:29 #4
Possiamo concordare nel dire che facciano cagare, ma sul morti... COD fa quasi ogni anno top seller, piu' miliardi di dollari con le microtransazioni.
Praetorian28 Febbraio 2024, 16:56 #5
Firestorm è stato il battleroyale che mi è piaciuto di più a livello di immersione, giusto compromesso imho, un peccato non abbiano puntato su quello..
ThePunisher28 Febbraio 2024, 18:37 #6
Condivido il parere sui due franchise morti anche se CoD continua a fruttare parecchia grana grazie alla fanbase.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^