Ancora un caso di 'swatting' e perché si dà la colpa ai videogiochi

Ancora un caso di 'swatting' e perché si dà la colpa ai videogiochi

La scorsa settimana si è parlato molto dell'ennesimo caso di "swatting": quello che nelle intenzioni doveva essere uno scherzo si è trasformato in tragedia

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:01 nel canale Videogames
 

Lo "swatting" è un fenomeno abbastanza frequente negli Stati Uniti: vengono fatte delle telefonate di emergenza richiedendo l'intervento delle forze speciali, pur senza fondati motivi. E' successo nuovamente la scorsa settimana, quando il venticinquenne Tyler Raj Barriss ha richiesto un intervento della polizia a Wichita, Kansas, che ha portato all'uccisione di una persona.

Un caso che ha sensibilizzato l'opinione pubblica e portato a una serie di reazioni allarmate sui social media. Oltreoceano non sempre si ha la consapevolezza che scherzi telefonici come questi possono portare a conseguenze mortali.

Call of Duty Swat

Il venticinquenne in questione, che in-game si fa individuare con il nickname di "SWAuTistic", ha alle spalle altri casi di "swatting". Nel 2016 era già stato condannato per aver lanciato un allarme relativo alla presunta presenza di una bomba all'interno di una stazione televisiva. Associated Press riferisce che Barriss è stato condannato a due anni di prigione per quella "prodezza", ma che poi è stato rilasciato nel mese di gennaio 2017.

Lo stesso Barriss si vanta dei suoi precedenti "swatting" e con un twit ha rivendicato chiamate di emergenza fraudolente a 100 scuole e a 10 abitazioni. Dopo quanto successo a Wichita, d'altronde, non è stata subito chiara l'identità del responsabile, che è stato individuato solo dopo una campagna social promossa da un hacker che ha messo sul tavolo un pagamento di 7777 dollari in BitCoin per l'individuazione del colpevole. E' servita anche l'intercessione dei giornalisti del sito KrebsonSecurity. Le indagini hanno portato alla rivelazione che Barriss è in realtà "SWAuTistic" e al suo arresto da parte della polizia di Los Angeles.

Quello che è successo nei dettagli viene riassunto in una conferenza stampa che la polizia di Wichita ha reso disponibile online anche allo scopo di difendere l'ufficiale che ha sparato e ucciso tale Andrew Finch, un uomo di 28 anni coinvolto nella storia apparentemente senza alcuna responsabilità. Una chiamata piena di minacce è arrivata alla stazione di polizia verso le 6 del pomeriggio: l'uomo che è stato identificato successivamente in Barriss sosteneva di aver sparato a suo padre e di tenere in ostaggio la madre e il fratello. Avrebbe anche cosparso benzina tutto intorno alla casa con l'intenzione di appiccare il fuoco il prima possibile.

La polizia sostiene che la telefonata è stata molto prolungata, con Barriss che si è lasciato andare a una serie di minacce con tono della voce particolarmente veemente. Le autorità di polizia, inoltre, sostengono che la telefonata è partita dopo una discussione generata dal videogioco Call of Duty: Barriss avrebbe litigato con un altro giocatore in seguito a una scommessa da un dollaro e mezzo fatta tramite UMG Gaming. Barriss avrebbe costretto il rivale in gioco a fornire un indirizzo e questi avrebbe dato un indirizzo falso, appunto quello del malcapitato Finch.

Quando la polizia si è presentata alla casa di Finch intimandogli di recarsi in prossimità degli agenti, il ventottenne ha dato inizialmente l'impressione di voler collaborare. Ma, secondo le ricostruzioni, quando inquadrato dal fascio di luce del proiettore della polizia appariva confuso e improvvisamente si muoveva come per alzare le mani. Gli agenti, che erano ancora in contatto telefonico con Barriss e per questo scossi, avrebbero aperto il fuoco contro Finch.

Con questa ricostruzione la polizia di Wichita vuole trasmettere quale fosse lo stato mentale degli ufficiali, e perché hanno fatto ricorso a un gesto talmente estremo. Barriss aveva appena comunicato la sua intenzione di dare fuoco all'abitazione quando sono partiti i colpi contro Finch.

Una storia paradossale agli occhi del pubblico europeo, ma casi di questo tipo sono molto frequenti negli Usa. L'FBI stima che circa 400 casi di "swatting" si verificano ogni anno, pur non coinvolgendo sempre il gaming o il mondo di internet. Questi ultimi due, però, diventano sempre più causa di rivalità e incidono in misura piuttosto importante all'interno del fenomeno.

Abbiamo parlato di "swatting" in passato in questa occasione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7705 Gennaio 2018, 13:24 #1
"Le autorità di polizia, inoltre, sostengono che la telefonata è partita dopo una discussione generata dal videogioco Call of Duty: Barriss avrebbe litigato con un altro giocatore in seguito a una scommessa da un dollaro e mezzo fatta tramite UMG Gaming. Barriss avrebbe costretto il rivale in gioco a fornire un indirizzo e questi avrebbe dato un indirizzo falso, appunto quello del malcapitato Finch"

Queste saebbero le ragioni per cui "è colpa del videogioco"?

Perchè allora è anche colpa della presenza di aria respirabile. Perchè sono assolutamente certo non solo che in quel momento l'area fosse immersa nell'aria respirabile ma anche (SCOOP) che l'intera vicenda non avrebbe avuto luogo in assenza di aria.

BOOOOOM!
onka05 Gennaio 2018, 13:26 #2
quindi è colpa dei videogiochi se questi sparano a qualsiasi cosa si muova?
elgabro.05 Gennaio 2018, 13:37 #3
Noi abbiamo il problema della mafia, corruzione, evasione e giustizia che non funziona.

Loro di questi problemi non ne hanno, ma hanno problemi di armi e polizia che è costretta a comportarsi così perché la costituzione americana dice che tutti possono avere un arma, oltre avere anche problemi con la sanità e scuola pubblica dove se non sei ricco non puoi curarti o studiare.

Dipende dai punti di vista cosa sia peggio o meglio, sicuramente esistono paesi (come i paese del nord europa) dove tutti questi problemi non esistono ma sono CMQ climi freddi che non a tutti piacciono.
demon7705 Gennaio 2018, 13:39 #4
Originariamente inviato da: elgabro.
Noi abbiamo il problema della mafia, corruzione, evasione e giustizia che non funziona.

[B][SIZE="5"]Loro di questi problemi non ne hanno[/SIZE][/B], ma hanno problemi di armi e polizia che è costretta a comportarsi così perché la costituzione americana dice che tutti possono avere un arma, oltre avere anche problemi con la sanità e scuola pubblica dove se non sei ricco non puoi curarti o studiare.

Dipende dai punti di vista cosa sia peggio o meglio, sicuramente esistono paesi (come i paese del nord europa) dove tutti questi problemi non esistono ma sono CMQ climi freddi che non a tutti piacciono.


Ritenta.
onka05 Gennaio 2018, 13:39 #5
Originariamente inviato da: elgabro.
Noi abbiamo il problema della mafia, corruzione, evasione e giustizia che non funziona.

Loro di questi problemi non ne hanno, ma hanno problemi di armi e polizia che è costretta a comportarsi così perché la costituzione americana dice che tutti possono avere un arma, oltre avere anche problemi con la sanità e scuola pubblica dove se non sei ricco non puoi curarti o studiare.

Dipende dai punti di vista cosa sia peggio o meglio, sicuramente esistono paesi (come i paese del nord europa) dove tutti questi problemi non esistono ma sono CMQ climi freddi che non a tutti piacciono.

dimentichi i sacchetti bio a 2 centesimi!
Nurgiachi05 Gennaio 2018, 13:39 #6
[I]"e con un twit ha rivendicato chiamate"[/I]
Non per fare il perfettino ma "tweet" va più che bene.
Cappej05 Gennaio 2018, 13:56 #7
Originariamente inviato da: onka
dimentichi i sacchetti bio a 2 centesimi!


Ahah! Dannati! Evoco la swat all'e$$elunga!
MiKeLezZ05 Gennaio 2018, 14:11 #8
Ma, secondo le ricostruzioni, quando inquadrato dal fascio di luce del proiettore della polizia appariva confuso e improvvisamente si muoveva come per alzare le mani. Gli agenti, che erano ancora in contatto telefonico con Barriss e per questo scossi, avrebbero aperto il fuoco contro Finch.
Se alzi le mani, muori.
Se non alzi le mani, muori.
Se sei troppo lento ad arrenderti, muori.
Se sei troppo veloce a muovere le braccia, muori.

Mi sembra che negli USA una volta che sei nel mirino della polizia si vada alla maniera di Judge Dredd. Chissà che il poliziotto non si sia pure preso una medaglia!!
blackshard05 Gennaio 2018, 14:14 #9
Vista da fuori questa storia sembra una sceneggiatura di un film da quattro soldi. Un malato mentale che fa scherzi telefonici che mobilita una banda di teste di cuoio senza cervello.
Dinofly05 Gennaio 2018, 14:20 #10
La swat si presenta, e nonostante la collaborazione del sospettato lo abbagliano con le luci, se il povero malcapitato solo si dimostra stordito (e mi pare normale), lo seccano?

Ennesimo scandalo di una polizia dal grilletto troppo facile a mio parere.
Sicuramente il falso allarme è grave, ma ammazzare asangue freddo una persona perchè ha un attimo di esitazione. Spero lo sbirro finisca a fare le multe per divieto di sosta per il resto della sua vita, come minimo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^