Accuse di bullismo, il game director di The Witcher 3 lascia

Accuse di bullismo, il game director di The Witcher 3 lascia

Dopo le accuse di bullismo e un'indagine interna da cui uscito pulito, il game director di The Witcher 3 Konrad Tomaszkiewicz ha deciso di lasciare CD Projekt RED, la software house polacca a cui si era unito nel 2004.

di pubblicata il , alle 14:51 nel canale Videogames
The WitcherCD Projekt Red
 

Konrad Tomaszkiewicz ha lasciato CD Projekt RED. Il game director dell'acclamato The Witcher 3: Wild Hunt ha rassegnato le sue dimissioni dopo essere stato protagonista di accuse di bullismo sul posto di lavoro da parte dei colleghi.

La software house polacca ha condotto mesi di indagini per appurare la veridicità delle accuse contro Tomaszkiewicz, ma alla fine non ha trovato prove concrete. "Tuttavia, molte persone provano paura, stress o disagio quando lavorano con me", ha scritto in una lettera il game director scusandosi "per tutto il sangue amaro che ho causato". Tomaszkiewicz ha partecipato anche come secondo direttore e capo della produzione di Cyberpunk 2077 e ci si aspettava giocasse un ruolo di primo piano nello sviluppo del prossimo titolo della serie The Witcher.

Interpellato da Bloomberg sulla sua fuoriuscita dall'azienda, l'uomo si è detto "triste, un po' deluso e rassegnato", mentre in una mail ai dipendenti ha spiegato che la decisione è stata concordata con il consiglio di amministrazione. "Continuerò a lavorare su me stesso", ha scritto. "Cambiare comportamento è un processo lungo e arduo, ma non mi arrendo e spero di cambiare".

Da queste parole si evince come sebbene non sia stato riscontrato alcun comportamento illecito o di entità particolarmente grave, Tomaszkiewicz abbia comunque compreso di avere un carattere difficile e causa di incomprensioni sul posto di lavoro. Tomaszkiewicz era entrato nelle fila di CD Projekt nel 2004 ricoprendo il ruolo di tester junior, per poi lavorare su tutti e tre i giochi della serie The Witcher, scalando le posizioni nella catena di comando creativa.

Per CD Projekt, che senza dubbio non dipende da una persona sola, rimane comunque una brutta perdita, specie dopo le polemiche generatesi l'anno passato a seguito dell'uscita di Cyberpunk 2077, raffazzonata - per non dire di peggio - sulle console di vecchia generazione, per non parlare dei molteplici bug.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8805 Maggio 2021, 16:02 #1
MisterFTTH05 Maggio 2021, 16:58 #2
Ce ne faremo una ragione?

Credo di sì, via.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^