Xbox One non supporterà le API Mantle, Microsoft ne spiega il motivo

Xbox One non supporterà le API Mantle, Microsoft ne spiega il motivo

Microsoft non è interessata ad utilizzare le API Mantle proprietarie di AMD e progettate intorno all'architettura CoreNext all'interno della propria Xbox One

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
AMDMicrosoftXbox
 

Dal 1995 Microsoft propone le proprie DirectX, allora note col il nome di Windows Games SDK, ovvero un'API grafica divenuta ormai standard per l'interfacciamento di schede grafiche e sistema operativo ampiamente utilizzata dagli sviluppatori di videogiochi su ambiente Windows. Ed è proprio per questo motivo che non sembra strano che Microsoft non voglia supportare l'ambizioso progetto Mantle di AMD nella propria Xbox One.

API AMD Mantle

Mantle è un'API grafica 3D sviluppata intorno all'architettura CoreNext di AMD utilizzata proprio all'interno del SoC delle nuove console, sia di Microsoft che di Sony. La società di Redmond ha diramanto un comunicato in cui si menziona che le API di terze parti, come OpenGL e, per l'appunto, Mantle, non verranno mai supportate su Xbox One.

"Siamo molto contenti che con il lancio di Xbox One possiamo portare l'ultima generazione di Direct3D 11 nel mondo delle console", sostiene Microsoft. "Le API grafiche sfruttate da Xbox One sono le DirectX 11.x e l'hardware integrato fornisce un superset di funzionalità DirectX 11.2. Le altre API grafiche come OpenGL e AMD Mantle non saranno disponibili su Xbox One."

Xbox One supporterà le DirectX 11.2, un'evoluzione diretta delle DirectX 11 che aggiunge il supporto alle "Tiled resources", un metodo per gestire in maniera più efficiente rispetto al passato le risorse hardware disponibili, calcolando singole parti necessarie delle texture più grosse solo quando la scena tridimensionale le richiede. Si basa su un nuovo sistema per la gestione della memoria virtuale della GPU, che Microsoft chiede agli sviluppatori di sfruttare per i propri titoli. Una feature simile già esiste sull'attuale versione delle OpenGL.

Nello specifico, Microsoft avrebbe anche dichiarato i motivi per cui non vuole sfruttare le API Mantle realizzate proprio per le architetture CoreNext del SoC di Xbox One: "Quello che Mantle introduce nel mercato dei PC è un ambiente di sviluppo simile a quello delle console, che già offre API di basso livello, programmazione close-to-metal, processi di sviluppo semplificati ed altro. Creando un ambiente di sviluppo simile a quello delle console, Mantle riduce i costi di sviluppo e permette rendering delle immagini più efficienti che migliorano le prestazioni grafiche del sistema. Si fa una connessione con il mondo delle console perché la next-gen utilizzerà esclusivamente GPU di AMD, così gran parte del lavoro di programmazione che verrà fatto su console è già ben adattato per le architetture delle più moderne Radeon su desktop. È per questo che Mantle esiste, non il viceversa."

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s0nnyd3marco17 Ottobre 2013, 12:12 #1
Chissa' se faranno marcia indietro anche su questo
appleroof17 Ottobre 2013, 12:19 #2
mi sà che qui c'è un refuso:

Nello specifico, Microsoft avrebbe anche dichiarato i motivi per cui non vuole sfruttare le API Mantle realizzate proprio per le architetture CoreNext del SoC di Xbox One:

mi pare che quella sia la risposta di AMD
coschizza17 Ottobre 2013, 12:38 #3
Originariamente inviato da: appleroof
mi sà che qui c'è un refuso:


mi pare che quella sia la risposta di AMD


nessun refuso, quella è la risposta di MS è stata presa dal loro blog. Ma anche se la leggi vedi che è MS che dice del perche a loro non interessa usare l'api AMD visto che gia di fatto la loro fa cose simile e gia da molto tempo prima (dalla xbox 360 in poi).
Ale55andr017 Ottobre 2013, 12:38 #4
"Quello che Mantle introduce nel mercato dei PC è un ambiente di sviluppo simile a quello delle console, che già offre API di basso livello, programmazione close-to-metal, processi di sviluppo semplificati ed altro. Creando un ambiente di sviluppo simile a quello delle console, Mantle riduce i costi di sviluppo e permette rendering delle immagini più efficienti che migliorano le prestazioni grafiche del sistema. Si fa una connessione con il mondo delle console perché la next-gen utilizzerà esclusivamente GPU di AMD, così gran parte del lavoro di programmazione che verrà fatto su console è già ben adattato per le architetture delle più moderne Radeon su desktop. È per questo che Mantle esiste, non il viceversa."

e a noi utenti PC AMD è quello che interessa

le considerazioni da fare sono in merito al supporto degli sviluppatori, anche se da quel che si capisce non hanno nulla da perdere se si parla programmazione "facile" e con bassi costi per sfruttare questa, notevole, possibilità su hardware AMD che fra l'altro vede già le proprie gpu sulle console, ne la cosa implica una automatica "pessimizzazione" per le vga che si appoggeranno in modo "standard" alle directx visto che mantle è un plus, un "tigre nel motore" per AMD, non uno standard imposto che possa direttamente o indirettamente peggiorare le prestazioni di prodotti di altri brand
appleroof17 Ottobre 2013, 12:43 #5
Originariamente inviato da: coschizza
nessun refuso, quella è la risposta di MS è stata presa dal loro blog. Ma anche se la leggi vedi che è MS che dice del perche a loro non interessa usare l'api AMD visto che gia di fatto la loro fa cose simile e gia da molto tempo prima (dalla xbox 360 in poi).


quella è la risposta di Amd all'affermazione di Microsoft:

Mantle is NOT in consoles. What Mantle creates for the PC is a development environment that's *similar* to the consoles, which already offer low-level APIs, close-to-metal programming, easier development and more (vs. the complicated PC environment). By creating a more console-like developer environment, Mantle: improves time to market; reduces development costs; and allows for considerably more efficient rendering, improving performance for gamers. The console connection is made because next-gen uses Radeon, so much of the programming they're doing for the consoles are already well-suited to a modern Radeon architecture on the desktop; that continuum is what allows Mantle to exist. ^RH

https://twitter.com/AMDRadeon/status/389889549016391680
carlottoIIx617 Ottobre 2013, 13:53 #6
esattamente, mantle permette ai giochi console di andare su pc con prestazioni che godono ottimizzazioni "console", tra cui gli otto core.
pincapobianco17 Ottobre 2013, 14:18 #7
due console di nuova generazione con chip AMD Radeon, Mantle che si erge a closest-to-metal come fece Glide per le 3dfx negli anni '90 e che le portò al top del mercato videoludico pc. Prevedo tempi duri per i videogiocatori pc che hanno comprato schede video Nvidia avevo deciso da tempo di cambiare la mia vecchia gtx 580 e questa volta prenderò una bella Radeon 290X
nickmot17 Ottobre 2013, 15:57 #8
Originariamente inviato da: pincapobianco
due console di nuova generazione con chip AMD Radeon, Mantle che si erge a closest-to-metal come fece Glide per le 3dfx negli anni '90 e che le portò al top del mercato videoludico pc. Prevedo tempi duri per i videogiocatori pc che hanno comprato schede video Nvidia avevo deciso da tempo di cambiare la mia vecchia gtx 580 e questa volta prenderò una bella Radeon 290X


Aspetta a gioire.
C'è ancora da capire quanto Mantle possa funzionare con VGA nVidia.
Se già sulle console si userà una API diversa da mantle non vedo perchè su PC gli sviluppatori dovrebbero sviluppare 2 versioni diverse (una Mantle ed una DX/OpenGL).
Se invece fosse stata un API cross platform tra le 2 console ed il PC sarebbe stato un EPIC WIN da parte di AMD/ATi.
Certo non ce la vedevo MS, a non usare DX sulla SUA console.
Ale55andr017 Ottobre 2013, 17:43 #9
un mia TEORIA sul perchè certi sbiluppatori potrebbero usare comunque mantle la ho:


anche quando devono utilizzare le dx, gli sviluppatori devono sbattersi con la compatibilità AMD/nvidia, questo a prescindere. Usando mantle, ovviamente nei titoli multipiattaforma, quantomeno sul lato AMD hanno il vantaggio di non doversi sbattere perchè i giochi nascono su quell'hardware (AMD) e perchè come detto, mantle facilita la conversione e lo fa a costi contenuti, quindi almeno da una parte, avrebbero un lavoro più facile nelle compatibilità conversioni lato AMD e se è facile e non costoso non vedo perchè non dovrebbero approfittarne (ripeto, mia teoria)
Fra l'altro qua non si parla di effetti grafici esclusivi (physx) o altro, anche perchè sul quel fronte l'unica cosa che AMD ha fatto è il trees FX e risulta compatibile con le nvidia non precluidendo nessuno, ma di semplice sfruttamento ottimizzato dell'hardaware con una propria api... ottmizzazione che non comporta "furbate" sul rendering standard che sfrutta le DX (vedi AA di Batman AS o l'improvviso mancato supporto alle dx10.1 su AC ...), questo per chi paventa catastrofi di non si sa quale tipo (come se l'uso di mantle eliminasse in toto le dx e non sia un opzione o che la presenza dell'opzione vuol dire automaticamente che il gioco in dx gira da schifo di default su nvidia...)
Resta inoltre il fatto che mantle o meno, le nuove console sfruttano hardware AMD, e gia' questo non è certo uno svantaggio per AMD, nelle precedenti console la situazione era assai più eterogenea sia sul versante gpu che cpu, adesso ci sta un'architettrua quasi univoca che pur custmizzata ad hoc ha come base GCN
slide196517 Ottobre 2013, 18:22 #10
come già detto in altre occassioni se le mantle non saranno una cagata e si riveleranno essere vincenti, nvidia non potra stare a guardare limitandosi a lavorare su dx, dato che non otterrà mai i medesimi risultati che si possono ottenere con api di basso livello, per cui la cosa più probabile(conoscendo nvidia e la sua scarsa attitudine all'arrivare seconda) è che nvidia sviluppi le sue api.

Questo porterebbe le sh ha dover fare 2 distinte programmazioni e l'utenza a scegliere a che gioco giocare in base alla gpu che ha dentro il case, tradotto:
un inchiappettata per tutti,siano essi utenti amd o nvidia, per cui c'è ben poco da gioire.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^