Vita: vendite in calo, sembra perdere sfida con smartphone

Vita: vendite in calo, sembra perdere sfida con smartphone

Sony ha venduto in Giappone 18.361 unità del nuovo sistema portatile nella settimana che si è conclusa il 15 gennaio.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:27 nel canale Videogames
Sony
 

Dopo un lancio incoraggiante nel mese di dicembre, le vendite di PlayStation Vita in Giappone continuano a diminuire. Secondo dati forniti da Media Create, nella settimana che ha avuto termine lo scorso 15 gennaio, Sony ha venduto 18.361 unità del nuovo sistema portatile. PS Vita, quindi, continua a vendere meno del sistema di precedente generazione PSP (22.538 mila unità vendute nella settimana in analisi).

Vita va però meglio di Nintendo Wii, che ha venduto solamente 14.179 unità in questi sette giorni, ma chiaramente ciò è dovuto principalmente al calo che sta contraddistinguendo il business Wii in vista del lancio di Wii U. Va meglio PS3 (30.332 unità vendute), mentre 3DS continua la sua scalata confermandosi inesorabilmente al primo posto con poco più di 100 mila unità vendute in una settimana. Fanalino di coda Xbox 360 con 1.519 unità vendute.

Molti giustificano le scarse vendite di PlayStation Vita con la mancanza di titoli di grande richiamo. I rilasci più importanti per il pubblico giapponese sono per il momento previsti solo nei formati 3DS e Wii, e questo svantaggia in maniera consistente la nuova console portatile di Sony. Ad esempio manca ancora su Vita un franchise, Monster Hunter, che invece vende molto bene negli altri formati.

Inoltre, Vita non sembra reggere il confronto con gli smartphone. Sony ha pensato la nuova console per affievolire la tendenza che vede vendere più videogiochi nei formati iOS e Android che in quelli DS e PSP. Se la console Sony offre gameplay più profondo e una superiore qualità della grafica e delle componenti tecniche, iOS e Android sono nettamente competitivi sul fronte del prezzo, soprattutto grazie all'offerta dei freemium game.

Sony spera che le difficoltà che PS Vita sta incontrando in Giappone non incidano sul lancio in Occidente della nuova console portatile, che avverrà il prossimo 22 febbraio, sostenuto anche da un line-up di giochi più consistente.

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB19 Gennaio 2012, 09:38 #1
sfida con gli smatphones? non esiste nessuna sfida con gli smartphones!! è semplicemente una console FATTA MALE che quindi non attira.
parlare di sfida con gli smartphones è come mettere uno scooter in sfida con una MVA F4.
dotlinux19 Gennaio 2012, 09:44 #2
Il grosso delle vendite si fanno con le persone "informaticamente disadattate" che rappresentano il grosso del mercato.
Quindi puoi fare la console perfetta ma contro gli smartphone perderà sempre e comunque.
demon7719 Gennaio 2012, 09:56 #3
Originariamente inviato da: StyleB
sfida con gli smatphones? non esiste nessuna sfida con gli smartphones!! è semplicemente una console FATTA MALE che quindi non attira.
parlare di sfida con gli smartphones è come mettere uno scooter in sfida con una MVA F4.


Il discorso che fai su Vita può anche essere corretto, non entro nel merito sul "fatta bene o male".
Ma secondo me la causa è proprio diversa:

E' una console portatile, quindi un "passatempo dei 10 minuti" perchè oggi per "giocare serio" c'è ben altro tra pc e console in ogni casa.

Quindi per questo "settore di gioco" una volta o ti compravi la console portatile o nulla, ma oggi qualsiasi smartphone, anche se più scomodo di una console appositamente costruita, copre ampiamente il 99% delle esigenze.

Credo che queste siano le ultime consoles portatili che vediamo.
viger19 Gennaio 2012, 09:57 #4
Puoi avere l' hardware più potente ma secondo me su display così piccoli muovere 100mila poligoni o muoverne 300mila non fà differenza.

Ho un motorola Atrix piattaforma Tegra2 e nei giochi non c'è un filo di aliasing, sono pieni di luci dinamiche, bump mapping e si muovono su un display a 4 pollici a 960x540 (la stessa di Vita) fluidissimi.

Alla gente basta uno smartphone per giochicchiare sul treno, non puoi fare giochi complessi per sistemi mobile (la croce della prima PSP), non vendi.

Su Psp (che possiedo) hanno fatto diverse trasposizioni di giochi Console e PC desk, ma giocare giochi così poco immediati su queste console è una noia mortale, proprio perche non ci passi 5 ore davanti allo schermino se no ti viene una paralisi.

Quando ti porti in tasca un cellulare che ti fà giocare a giochi simili alla Ps2 su uno schermo grosso come un pacchetto di sigarette, non vuoi altro. Questa cosa la Sony non l' ha compresa infatti ha investito pochissimo sui suoi smartphone da gioco (Xperia Play) e insiste con console mobile ... il tempo della console portatili senza capacità di connettersi liberamente con qualsiasi altro terminale è finita, i sistemi chiusi hanno senso solo se te lo puoi permettere (Apple).
nico_198219 Gennaio 2012, 10:04 #5
Originariamente inviato da: demon77
E' una console portatile, quindi un "passatempo dei 10 minuti" perchè oggi per "giocare serio" c'è ben altro tra pc e console in ogni casa.

DS (e 3DS) vendono bene, però.
L'idea console portatile = passatempo da 10 minuti è comunque totalmente sbagliata. Non hai idea di quanti possessori di PSP ci giocano sul divano di casa al posto della console o del PC semplicemente perché è ben più comoda o i giochi sono più interessanti. In più ci puoi anche giocare anche sul treno mentre vai al lavoro e al più e qui che sente la concorrenza degli smartphone ma, come sopra, il 3DS vende bene.
Tsaeb19 Gennaio 2012, 10:10 #6
Il 3DS è l'unico che vende bene solo perchè offre qualcosa di diverso come tipologia di giochi IMHO, tutte le altre console soffrono del confronto con gli smartphone, a quanto pare l'utente medio cerca casual games non giochi che portano via troppo tempo o impegno, come quelli di PS VITA.
demon7719 Gennaio 2012, 10:11 #7
Originariamente inviato da: nico_1982
DS (e 3DS) vendono bene, però.
L'idea console portatile = passatempo da 10 minuti è comunque totalmente sbagliata. Non hai idea di quanti possessori di PSP ci giocano sul divano di casa al posto della console o del PC semplicemente perché è ben più comoda o i giochi sono più interessanti. In più ci puoi anche giocare anche sul treno mentre vai al lavoro e al più e qui che sente la concorrenza degli smartphone ma, come sopra, il 3DS vende bene.


Il 3DS vende bene?
Scusa ma mi risulta il contrario.. il 3DS è stato un mezzo flop ben al di sotto delle aspettative.
E continua a vendere poco nonostante i tagli di prezzo.
Evangelion0119 Gennaio 2012, 10:12 #8
Nico_1982... Mi vuoi dire che una console portatile con uno schermino microscopico è più comoda di una console fissa su cui puoi giocare su schermi da 40' e più??
Ma non diciamo eresie va... al massimo mi puoi dire che ci sono giochi carini, ci può stare, ma la comodità di un joy +schermo enorme non è nemmeno paragonabile.
viger19 Gennaio 2012, 10:17 #9
Il 3DS vende solo perche gli hanno tagliato il prezzo talmente tanto che costa poco più del DS. Alla fine se uno deve scegliere compra quello nuovo.

Quando costava di più non vendeva nulla. Il mio amico l ha comprato e l ha rivenduto dopo 1 mese, giochi insulsi, 3d che se non stai perfettamente dritto non vedi (se sei di lato vedi uno schermo completamente grigio!) e che ti fa venire il mal di testa dopo 30 minuti di gioco.

Insomma alla fine lo usava spesso senza 3D attivo. Sul 3DS, Nintendo ha fatto un flop colossale e le vendite oggi sono dovute come ho detto solo ed esclusivamente al fattore prezzo. Costando poco di piu la gente lo compra, ma non lo compra perchè le funzioni peculiari del prodotto attraggono, questo la Nintendo lo sà ... quindi sono vendite a strascico senza un futuro di crescita secondo me.
Computerman19 Gennaio 2012, 10:34 #10
Il momentaneo "fallimento" di Vita è dovuto principalmente (a mio giudizio) al costo troppo elevato dell'hardware ed al parco giochi esiguo che la accompagna.
Se queste due cose dovessero variare allora non penso che ci saranno problemi per Vita.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^