Unreal Engine 4.11 introduce la tecnologia di Paragon e il supporto DirectX 12 per Xbox One

Unreal Engine 4.11 introduce la tecnologia di Paragon e il supporto DirectX 12 per Xbox One

Aggiornamento importante per Unreal Engine, visto che con la nuova versione vengono messe a disposizione degli sviluppatori le tecnologie sviluppate da Epic per il suo MOBA Paragon.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:01 nel canale Videogames
Epic
 

Unreal Engine 4.11 introduce una serie di tecniche sviluppate originariamente da Epic per il suo nuovo MOBA Paragon, adesso disponibile nella versione Accesso Anticipato. Queste includono la parallelizzazione per lo scaling multicore che sfrutta la "threading architecture" di Unreal Engine per ridurre il costo dell'attività di creazione dei task e razionalizzare i punti di sincronizzazione. Il tutto al fine di minimizzare il più possibile l'overhead sulla GPU.

Paragon

Inoltre, la "garbage collection" può essere adesso ottimizzata in "cluster" con la possibilità di unire più oggetti in un unico gruppo e velocizzare le operazioni fino a 9 volte rispetto alle versioni precedenti, secondo quanto afferma Epic.

Ci sono miglioramenti anche per le animazioni, come le nuove animazioni multi-threaded per l'Animation Graph e le animazioni additive di tipo "baked", ovvero già preparate. Fa parte degli strumenti orientati alla facilitazione dello sviluppo dei giochi la nuova funzione che consente di registrare set di animazioni durante il gameplay live e salvarle all'interno di contenitori utilizzabili in-engine o con strumenti di terze parti come FBX.

Epic ha anche aggiornato gli SDK VR per garantire la piena compatibilità con le unità di lancio di Oculus Rift e HTC Vive. È stato anche aggiunto il supporto sperimentale alle DirectX 12 per Xbox One, così come la compatibilità a livello nativo con Metal per Mac, le quali sono ormai diventate le API di riferimento per i sistemi Apple prendendo il posto di OpenGL.

Per la lista completa dei miglioramenti vi rimandiamo al sito ufficiale, mentre in questo articolo trovate una disamina delle caratteristiche di base di Unreal Engine 4 e di come sia cambiato l'approccio allo sviluppo dei videogiochi rispetto alla precedente generazione di motori grafici.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^