Steam: nuove regole per lo scambio giochi per combattere lo scam

Steam: nuove regole per lo scambio giochi per combattere lo scam

Steam proibisce adesso di scambiare immediatamente i giochi che sono stati ricevuti come regalo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:01 nel canale Videogames
Steam
 

"Qualsiasi nuovo gioco acquisito come regalo e presente nell'inventario dell'acquirente non potrà essere scambiato per 30 giorni", si legge sul forum di Steam. "Questi contenuti potranno essere regalati ad altri in qualsiasi momento, ma non venduti".

Secondo il precedente regolamento, invece, era possibile comprare e rivendere immeditamente un gioco a un altro utente, passando il gioco a quest'ultimo sotto forma di regalo. Ma il compratore finale avrebbe potuto avere problemi ad accedere al gioco se il metodo di pagamento del primo fosse stato rifiutato.

"Abbiamo apportato questi cambiamenti per rendere i regali un'esperienza migliore", si legge ancora sul forum. "Speriamo che le nuove misure diminuiscano il numero di casi per i quali gli utenti si vedono revocati i giochi perché il metodo di pagamento del compratore originale viene rifiutato".

Valve sta combattendo principalmente il fenomeno dello scam. È molto frequente la tendenza per la quale alcuni rivenditori di terze parti acquistano chiavi su Steam con metodi di pagamento fasulli, per poi rivenderle velocemente ad altri utenti di Steam. Nel caso Valve non fosse in grado di elaborare il metodo di pagamento originale, il compratore finale vedrebbe revocato il proprio acquisto. Prendendosi 30 giorni per completare la procedura di convalida dei metodi di pagamento, invece, il produttore di Bellevue avrà più opportunità per individuare i malintenzionati.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziopinocchio03 Dicembre 2014, 15:27 #1

ma spiegatemi

quindi le key che compro dai siti es g2a etc... non saranno più valide o solo quelle comprate e vendute illegalmente?
marchigiano03 Dicembre 2014, 15:56 #2
se ho ben capito, è solo una tutela per chi compra giochi da altri utenti

in pratica prima c'era il rischio di comprare un gioco da un utente disonesto che poi non lo pagava a steam. revocando la licenza rimaneva fregato l'utente finale che aveva pagato il disonesto mentre quest'ultimo scappava con i soldi...
Kianda03 Dicembre 2014, 17:28 #3
@ziopinocchio

Qua si parla di steam gift, non steam key; finché (dai siti es g2a etc) compri le key non c'è nessun problema!
medicina03 Dicembre 2014, 17:50 #4
Originariamente inviato da: ziopinocchio
quindi le key che compro dai siti es g2a etc... non saranno più valide o solo quelle comprate e vendute illegalmente?


Originariamente inviato da: marchigiano
se ho ben capito, è solo una tutela per chi compra giochi da altri utenti

in pratica prima c'era il rischio di comprare un gioco da un utente disonesto che poi non lo pagava a steam. revocando la licenza rimaneva fregato l'utente finale che aveva pagato il disonesto mentre quest'ultimo scappava con i soldi...


L'articolo parla di cdkey ma non avrebbe dovuto parlare affatto di questo, niente è cambiato su questo versante. Se comprate cdkey da siti non autorizzati avrete gli stessi identici problemi che c'erano prima. Non cambia niente lo stesso se si comprano doni Steam da qualche utente per denaro, al di fuori del sistema di scambio predisposto da Steam, il gioco potrebbe essere revocato in caso di problemi col pagamento.

Quello che è cambiato è legato solamente all'acquisto diretto su Steam come dono e al suo successivo utilizzo per lo scambio. Il cambiamento comporta che non puoi più fare immediatamente questo genere di scambi, all'interno del sistema di scambio predisposto da Steam (una finestra in cui le parti indicano cosa cambiare e poi confermano lo scambio). Ad esempio, mettiamo che tu hai a disposizione una copia di Skyrim, acquistata come dono mentre era al 75% un lontano giorno che l'hai beccata come sconto del giorno e ti piacerebbe scambiarla per qualcosa di simile valore disponibile oggi (magari in sconto) nel catalogo, con qualcuno che non vuole aspettare che Skyrim vada di nuovo al 75% ma è disposto a fare uno scambio che permetta di ottenere uno sconto indiretto del 50%, mettiamo... Questo non è più possibile farlo. A meno che non ci si regali le copie a vicenda, ma è richiesto un minimo di fiducia fra le parti, e probabilmente questa sarà una cosa che andrà in gran voga... rendendo forse vana qualsiasi pretesa di maggior sicurezza di questo cambiamento. L'unico vantaggio sarà che fra un po', quando vedrai disponibile un dono su Steam in offerta per qualche scambio, segnato con l'etichetta "Scambiabile", saprai che con molta buona probabilità non sarà revocato.
fraussantin04 Dicembre 2014, 00:17 #5
Originariamente inviato da: medicina
L'articolo parla di cdkey ma non avrebbe dovuto parlare affatto di questo, niente è cambiato su questo versante. Se comprate cdkey da siti non autorizzati avrete gli stessi identici problemi che c'erano prima. Non cambia niente lo stesso se si comprano doni Steam da qualche utente per denaro, al di fuori del sistema di scambio predisposto da Steam, il gioco potrebbe essere revocato in caso di problemi col pagamento.

Quello che è cambiato è legato solamente all'acquisto diretto su Steam come dono e al suo successivo utilizzo per lo scambio. Il cambiamento comporta che non puoi più fare immediatamente questo genere di scambi, all'interno del sistema di scambio predisposto da Steam (una finestra in cui le parti indicano cosa cambiare e poi confermano lo scambio). Ad esempio, mettiamo che tu hai a disposizione una copia di Skyrim, acquistata come dono mentre era al 75% un lontano giorno che l'hai beccata come sconto del giorno e ti piacerebbe scambiarla per qualcosa di simile valore disponibile oggi (magari in sconto) nel catalogo, con qualcuno che non vuole aspettare che Skyrim vada di nuovo al 75% ma è disposto a fare uno scambio che permetta di ottenere uno sconto indiretto del 50%, mettiamo... Questo non è più possibile farlo. A meno che non ci si regali le copie a vicenda, ma è richiesto un minimo di fiducia fra le parti, e probabilmente questa sarà una cosa che andrà in gran voga... rendendo forse vana qualsiasi pretesa di maggior sicurezza di questo cambiamento. L'unico vantaggio sarà che fra un po', quando vedrai disponibile un dono su Steam in offerta per qualche scambio, segnato con l'etichetta "Scambiabile", saprai che con molta buona probabilità non sarà revocato.

si che è possibile ..


come succede adesso, solo con 30 gg di ritardo.


X compra delle copie gift in cina di gta 5 a 20 euro ( teoriche) , aspetta 30 gg e poi le rivende in italia a 35 euro di g2 o pinguin o via dicenso.

per steam te le ha regalate , ma in reatà tu le hai pagate , e loro non potranno mai saperlo.

poi che i grandi donatori vengano beccati....

detto questo , non fatelo..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^