Servizio di game streaming OnLive su tutte le Google TV

Servizio di game streaming OnLive su tutte le Google TV

Al CES OnLive e Google hanno annunciato un accordo che consentirà di avere il servizio di cloud gaming precaricato su tutte le Google TV.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:11 nel canale Videogames
Google
 

Si va nella direzione per cui giocheremo con i titoli di ultima generazione sulla TV, mentre i calcoli della grafica vengono eseguiti da remoto. OnLive, la società esperta in soluzioni di game streaming, e Google hanno infatti annunciato un accordo che prevede la presenza di OnLive su tutte le soluzioni dotate di supporto Google TV.

OnLive

Diversi produttori di televisori hanno, infatti, annunciato nel corso del CES che includeranno la seconda generazione del servizio Google TV nelle loro soluzioni. Come noto, il servizio di Google consentirà di accedere a contenuti presenti su internet attraverso i televisori connessi.

Secondo Steve Perlman, CEO di OnLive, gli utenti di Google TV saranno in grado di accedere a videogiochi di qualità senza la necessità di scaricarli e senza disporre di hardware particolarmente competitivo, visto che il sistema deve solamente occuparsi della visualizzazione delle immagini già renderizzate.

Inizialmente, sarà disponibile solo l'app OnLive’s Viewer, che consentirà agli utenti di essere semplicemente degli spettatori, di avere qualche piccola opportunità di interazione e di utilizzare le feature sociali. Ma i team tecnici di OnLive e di Google stanno lavorando per ottenere il gameplay completo dei giochi in streaming sulle GoogleTV.

OnLive ha lanciato il suo servizio nel 2010 negli Usa, mentre nel corso dell'ultima parte del 2011 il cloud gaming è arrivato anche in Europa. Per il momento, tuttavia, non ci sono cifre ufficiali sul livello di utenti che accedono regolarmente al servizio.

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cino112 Gennaio 2012, 11:32 #1
Ho provato onlive praticamente fin da subito, dato che ero davvero curioso di vedere come un applicazione complessa potesse essere eseguita in cloud. Sono rimasto subito impressionato dalla quasi totale mancanza di latenza, ma putroppo sono rimasto deluso dalla qualità dell'encoding: sebbene non si vedano segni di compressione i colori sono molto poveri e la magnificienza grafica di un gioco si perde completamente a causa della loro "piattezza" (passatemi il termine). Spero sia un problema di distanza dal server, ma anche con una connessione a 30mbit effettivi in Svezia la qualità non è incrementata. Staremo a vedere
birmarco12 Gennaio 2012, 11:35 #2
Sembra interessante, però in Italia difficilmente sarà veramente utilizzabile da tutti. Le connessioni sono troppo lente e dove sono sufficientemente veloci saturi tutta la banda videogiocando. Cmq è un buon inizio.
luca2014112 Gennaio 2012, 13:58 #3

La bandaaaa

Ciao,

io ho provato il servizio di Onlive da iPad, che permette di guardare gli altri mentre giocano, per avere un "assaggio" della potenzialità del sistema.
Mi è piaciuto molto, ma in effetti è un ciuccia-banda!

Al di la della singola connessione più o meno veloce, penso ad un'Alice 20Mbps, come gestiranno i provider un aumento del consumo di banda massivo?

Penso al servizio lanciato recentemente da Telecom Italia di ottimizzazione della connessione con basse latenze, ecc. dedicato ai videogiocatori. Un domani, i fruitori di questo servizio, potrebbero trasformarsi in clienti Onlive, con conseguenti ripercussioni sulla rete, no?

Non saprei che diffusione potrebbe avere un servizio così (non per niente Sony ha dichiarato che PS4 uscirà ancora con supporto ottico).

Ciao!
StyleB12 Gennaio 2012, 14:10 #4
1- i giochi non sono in vendita ma a nolo, quindi paghi il prezzo di acquisto per avere un prodotto al max 3 anni

2- per questo non saranno disponibili i dlc tipo "bonus content" e menate varie, che in alcuni casi sono davvero utili

3- la media delle bande sono 7mb, più raramente 10 e ben poche a 20, quindi non in grado di contenere il gioco senza lag

4- qualsiasi gioco privo di qualunque mod e quant'altro da fonte esterna.

5- niente banda niente gioco, ergo, se ti salta la corrente, la linea o altro ti attacchi

6- questo ovviamente influisce anche sugli spostamenti, se faccio un viaggio in aereo o treno perchè mai dovrei mollar loro il cash per connettermi alla linea per giocare male, sapendo che quello sarebbe l'unico motivo per cercare una connessione?

7- niente multi dalla stessa periferica

8- con le linee attuali la latenza uccide, e non è come un mmo che ti invia una seria di pacchetti, questo ti invia direttamente i rendering, ecc.

ecc ecc ecc


in 3 parole? è un servizio che allo stato attuale non ha futuro se non per i babboni, non si è mai coperti perennemente da una linea nemmeno in casa propria, in quanto le variabili sono un sacco, dal vicinato tutto connesso che rallenta qualsiasi linea ad un problema in un qualsiasi punto della rete.. senza contare i posti privi di connessione (che sono quelli che più ti invogliano a giochicchiare)
birmarco12 Gennaio 2012, 14:53 #5
Originariamente inviato da: StyleB
1- i giochi non sono in vendita ma a nolo, quindi paghi il prezzo di acquisto per avere un prodotto al max 3 anni

2- per questo non saranno disponibili i dlc tipo "bonus content" e menate varie, che in alcuni casi sono davvero utili

3- la media delle bande sono 7mb, più raramente 10 e ben poche a 20, quindi non in grado di contenere il gioco senza lag

4- qualsiasi gioco privo di qualunque mod e quant'altro da fonte esterna.

5- niente banda niente gioco, ergo, [B][COLOR="Red"]se ti salta la corrente[/COLOR][/B], la linea o altro ti attacchi

6- questo ovviamente influisce anche sugli spostamenti, se faccio un viaggio in aereo o treno perchè mai dovrei mollar loro il cash per connettermi alla linea per giocare male, sapendo che quello sarebbe l'unico motivo per cercare una connessione?

7- niente multi dalla stessa periferica

8- con le linee attuali la latenza uccide, e non è come un mmo che ti invia una seria di pacchetti, questo ti invia direttamente i rendering, ecc.

ecc ecc ecc


in 3 parole? è un servizio che allo stato attuale non ha futuro se non per i babboni, non si è mai coperti perennemente da una linea nemmeno in casa propria, in quanto le variabili sono un sacco, dal vicinato tutto connesso che rallenta qualsiasi linea ad un problema in un qualsiasi punto della rete.. senza contare i posti privi di connessione (che sono quelli che più ti invogliano a giochicchiare)


Quoto in tutto tranne che per quello, non giocheresti in nessun caso
Nightingale13 Gennaio 2012, 09:06 #6
Originariamente inviato da: StyleB
1- i giochi non sono in vendita ma a nolo, quindi paghi il prezzo di acquisto per avere un prodotto al max 3 anni

2- per questo non saranno disponibili i dlc tipo "bonus content" e menate varie, che in alcuni casi sono davvero utili

3- la media delle bande sono 7mb, più raramente 10 e ben poche a 20, quindi non in grado di contenere il gioco senza lag

4- qualsiasi gioco privo di qualunque mod e quant'altro da fonte esterna.

5- niente banda niente gioco, ergo, se ti salta la corrente, la linea o altro ti attacchi

6- questo ovviamente influisce anche sugli spostamenti, se faccio un viaggio in aereo o treno perchè mai dovrei mollar loro il cash per connettermi alla linea per giocare male, sapendo che quello sarebbe l'unico motivo per cercare una connessione?

7- niente multi dalla stessa periferica

8- con le linee attuali la latenza uccide, e non è come un mmo che ti invia una seria di pacchetti, questo ti invia direttamente i rendering, ecc.

ecc ecc ecc


in 3 parole? è un servizio che allo stato attuale non ha futuro se non per i babboni, non si è mai coperti perennemente da una linea nemmeno in casa propria, in quanto le variabili sono un sacco, dal vicinato tutto connesso che rallenta qualsiasi linea ad un problema in un qualsiasi punto della rete.. senza contare i posti privi di connessione (che sono quelli che più ti invogliano a giochicchiare)


Mah...



Personalmente penso che se c'è qualcosa di babbone in tutto questo, sia proprio il tuo pensiero.

A cominciare dall'impossibilità di giocare con onLive se manca la corrente. Il tuo PC ha un generatore interno?

La mancanza di DLC un dramma? Ovvero il trucchetto con cui le softwarehouse sono riuscite a farci pagare un gioco a rate con l'illusione di aggiungere features un po' per volta? E poi scusa... chi ti ha detto che sia impossibile acquistare un extra per un titolo della tua collezione anche con questo sistema? Vai tranquillo che è interesse loro, e ti faranno pagare...

Non capisco il ragionamento dell'essere in viaggio... Che vuol dire che devi mollare loro il cash? Se paghi l'abbonamento alla palestra molli loro il cash anche quando sei in ufficio, o in treno. Piuttosto, anche se ti sposti, ipotizzando di avere un linea decente a prescindere da dove ti trovi (albergo, abitazione non tua, etc), saresti in grado di giocare senza portarti dietro il tuo massivo pc dotato di generatore interno. Più comodo, no?

La latenza uccide in molti giochi online, è vero... ma c'entra poco avere 7, 10 o 20 megabit.

L'impossibilità di applicare mod "esterne", fatte dall community invece è un'osservazione intelligente...

In tre parole credo che "sia il futuro", e se il vicinato ti intasa la rete a scaricare giga di film e iso via p2p o filesharing a lasciar marcire sui suoi tera-dischi, credo sia lui a dover evolvere, e non la tecnologia a regredire per lasciare ogni singolo fare il porco di comodo suo.

Mi trovo in una cittadina lontana, seppur di poco, dal centro della città... e sinceramente negli anni la qualità della linea è migliorata tantissimo. Credo che questa sia una direzione interessante da intraprednere.
StyleB13 Gennaio 2012, 10:03 #7
@Night: 1- non vedo perchè un servizio debba negarmi din avere contenuti aggiuntivi, stanno sui maroni anche a me, ma visto che ci sono perchè non usarli... soprattutto se sono gratuiti come quelli delle demo per esempio.

2- anche se ne rendessero disponibili alcuni, sarebbe una truffa in quanto sarebbe a nolo al MEDESIMO prezzo di vendita.

3- io viaggio per lavoro, quando in treno/aereo non ho lavoro o di meglio da fare gioco (a giudicare dalle tristi faccine un giorno capirai di che parlo... forse) se non hai installato il gioco nel pc non puoi e le linee pubbliche o dei treni/aerei sono tristissime, quindi ti impedirebbero di giocare.

4-esistono i laptop e per la media attuale per sparare un qualsiasi titolo basta un laptop MEDIO da un migliaio di euro, nemmeno uno gaming.

5- la banda non conta? ma per piacere. (su questo non c'è altro da aggiungere, hai evidenziato da solo la tua conoscenza del servizio menzionato)

6- esistono un sacco di possibilità per utilizzare corrente a prescindere dalla linea, un pannello solare esterno a medio voltaggio costa un inezia ora come ora, un intero impianto ben di più, ma almeno investi in VERO futuro e non in babbionate come inlive.


7- è quasi più facile portare una linea in un centro ristretto che in un grosso centro città, porti un cavo e innesti una centralina, senza avere nemmeno il rischio di aver tanto peso sulla stessa a causa di un numero elevato, per non dire eccessivo di utenze connesse.

8- un conto è uno sharing: ti viene inviato un file che finirà sul pc, un altro inviare un rendering basato su informazioni ricevute tramite la medesima linea (esempio pressione tasti) e il tutto non ha nulla a che fare con i filmati online in quanto il filmato viene scaricato sul tuo sistema e bufferato prima della visione, cosa non possibile con un flusso istantaneo, altra storia ancora sono gli mmo, in quanto il rendering viene fatto dal pc e non dal server come in questo caso.


sinceramente? ti consiglio di leggerti qualcosa prima di sparare
se invece resti convinto... beh, vai, intallalo, spendi un bel paio di centoni per il loro joystick e "compratici" una bella decina di giochi, quando poi lo pianterai perchè ingiocabile mi farò una bella sganasciata
argent8813 Gennaio 2012, 14:53 #8
Io lo trovo molto interessante, con possibili sviluppi meravigliosi. Un futuro così potrebbe far sparire la pirateria ed abbassare i prezzi (cose che in teoria vanno a braccietto), scusate se è poco. Oltre al fatto che togli "aggeggi" e la necessità di avere 3 console+pc per giocare a tutto.
Nightingale24 Gennaio 2012, 22:12 #9
Originariamente inviato da: StyleB
@Night: 1- non vedo perchè un servizio debba negarmi din avere contenuti aggiuntivi, stanno sui maroni anche a me, ma visto che ci sono perchè non usarli... soprattutto se sono gratuiti come quelli delle demo per esempio.

2- anche se ne rendessero disponibili alcuni, sarebbe una truffa in quanto sarebbe a nolo al MEDESIMO prezzo di vendita.

3- io viaggio per lavoro, quando in treno/aereo non ho lavoro o di meglio da fare gioco (a giudicare dalle tristi faccine un giorno capirai di che parlo... forse) se non hai installato il gioco nel pc non puoi e le linee pubbliche o dei treni/aerei sono tristissime, quindi ti impedirebbero di giocare.

4-esistono i laptop e per la media attuale per sparare un qualsiasi titolo basta un laptop MEDIO da un migliaio di euro, nemmeno uno gaming.

5- la banda non conta? ma per piacere. (su questo non c'è altro da aggiungere, hai evidenziato da solo la tua conoscenza del servizio menzionato)

6- esistono un sacco di possibilità per utilizzare corrente a prescindere dalla linea, un pannello solare esterno a medio voltaggio costa un inezia ora come ora, un intero impianto ben di più, ma almeno investi in VERO futuro e non in babbionate come inlive.


7- è quasi più facile portare una linea in un centro ristretto che in un grosso centro città, porti un cavo e innesti una centralina, senza avere nemmeno il rischio di aver tanto peso sulla stessa a causa di un numero elevato, per non dire eccessivo di utenze connesse.

8- un conto è uno sharing: ti viene inviato un file che finirà sul pc, un altro inviare un rendering basato su informazioni ricevute tramite la medesima linea (esempio pressione tasti) e il tutto non ha nulla a che fare con i filmati online in quanto il filmato viene scaricato sul tuo sistema e bufferato prima della visione, cosa non possibile con un flusso istantaneo, altra storia ancora sono gli mmo, in quanto il rendering viene fatto dal pc e non dal server come in questo caso.


sinceramente? ti consiglio di leggerti qualcosa prima di sparare
se invece resti convinto... beh, vai, intallalo, spendi un bel paio di centoni per il loro joystick e "compratici" una bella decina di giochi, quando poi lo pianterai perchè ingiocabile mi farò una bella sganasciata


Non mi risultava che per consegnare pizze ci si spostasse in treno o aereo, ad oggi...

Bah.... forte.

Se un giorno ti vorrai buttare "nel settore" di cui stiamo parlando, ti aspetto nel mio ufficio per la consulenza.

Nel frattempo tu continua a comprare benzina per il tuo generatore. Il mondo va avanti; chi giocherà con cosa, lo vedremo poi. Salvati anche tu questi nostri post: ci rideremo di sicuro entrambi sopra (...forse), ma solo uno avrà ragione.
In bocca al lupo col tuo lavoro: in Italia la pizza non sente crisi.

Ah, dimenticavo la faccina....


PS:

Ah, genio... per tua informazione (avevo deciso di sorvolare, mi cho ripensato): lavoro da luglio 2000 nel sttore IT. Offro anche consulenza a liberi professionisti. Detesto l'uso delle K, ma qualche smile sul forum me lo concedo ogni tanto. Anche solo per alleggerire quei toni che non fanno per te.

Ti ringrazio per il trattato tecnico sulla bufferizzazione; incomprensibile come molte altre parti dei tuoi interventi.

Ti chiederei pero', a questo punto (hai fatto 30, fai 31), una spiegazione su cosa sia la latenza (un aiuto, quella che tu chiami lag), e sul perché la banda (da te citata) la influenzi così tanto.

Grazie doc...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^