Platinum Games: ci sono anche molti studi occidentali scadenti

Platinum Games: ci sono anche molti studi occidentali scadenti

Il producer Atsushi Inaba difende l'operato del suo studio, scagliandosi contro i detrattori del mercato giapponese.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 17:41 nel canale Videogames
 

Atsushi Inaba, producer di Platinum Games, ha analizzato la situazione dei team di sviluppo nipponici, tracciando un confronto con la situazione occidentale. Intervistato sull'ultimo numero del magazine Edge, ha cercato di giustificare il momento di difficoltà che sta attraversando il Sol Levante facendo notare che non tutti gli studi nipponici sono 'terribili' e che esistono anche "tonnellate di terrificanti sviluppatori occidentali".

"Non mi piace quando la gente mette gli sviluppatori giapponesi in un calderone unico. Francamente, penso sia ridicolo. Cosa ne sanno queste persone?", ha dichiarato con fare tagliente. "Penso agli sviluppatori occidentali. Ci sono molti team occidentali che realizzano giochi terribili, e poi si vede gente come Infinity Ward creare titoli che vendono 20 milioni di copie e tutti a dire 'ehi, ma gli sviluppatori occidentali sono fantastici!".

"Ci sono tonnellate di sviluppatori occidentali terrificanti, così come ci sono tonnellate di sviluppatori nipponici terrificanti. Fare di tutta l'erba un fascio è sbagliato".

Kenji Saito, director di Metal Gear Rising Revengeance ha aggiunto:

"Non penso che ci sia bisogno di essere critici sui giochi giapponesi in senso generale. Platinum è una compagnia che sta cercando di spingersi in avanti e di realizzare grandi cose. Ma in parte è vero che alcuni sviluppatori giapponesi fanno ancora titoli destinati solo a questo mercato e cercando di mantenere lo status quo, è questa la loro strategia".

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cerbert25 Settembre 2012, 18:09 #1
Ma perchè, c'era una polemica in corso sulla nazionalità degli studios?

Finora l'unico rimprovero che mi viene da fare a studios e producers giapponesi, in quanto giapponesi, è il vezzo per cui ritengono determinati prodotti "inesportabili" perchè "non comprensibili" fuori dal Giappone.

Sta a sentire un italiano: prima vendi, poi preoccupati di essere stato capito.
gildo8825 Settembre 2012, 18:20 #2
Proprio Infinity Ward è da annoverare tra gli studi terrificanti... Altro che fantastici.
Jeetkundo26 Settembre 2012, 01:13 #3
Infinity Ward fa il suo lavoro discreto accontentando i "terrificanti" gusti dei player occidentali (70-80%?), sono loro il problema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^